Curiosità

Fiat
Le coupé della Casa di Torino - FOTO GALLERY

Fiat
Le coupé della Casa di Torino - FOTO GALLERY
Chiudi

Sono passati circa 21 anni dallo stop alla produzione della Fiat Coupé, tra le più celebri e originali berlinette degli anni 90. Da allora, la Casa di Torino non ha più riproposto alcun modello con tale carrozzeria, anticipando una tendenza che, dopo il fuoco fatuo delle coupé-cabriolet di quel decennio, avrebbe poi coinvolto quasi tutti i costruttori generalisti, come abbiamo osservato anche di recente.

Le coupé. Disegnata da Chris Bangle, all’epoca al Centro Stile Fiat, la Fiat Coupé non è tuttavia l’unica berlinetta nella storia della Casa di Torino. Prima di lei, infatti, ci sono state la 128 Coupé (o, meglio, la 3P, sua evoluzione) e altri modelli prodotti in piccola e grande serie, talvolta frutto della collaborazione con celebri atelier: in questa nuova galleria di immagini potrete consultare la nostra speciale selezione.

COMMENTI

  • Quant'era pesante la linea della Tempra 2p....
  • La 130 coupé non ebbe successo ma sotto alcuni aspetti, quale la linea modernissima per l'epoca di gran turismo lusso e anche per alcuni aspetti di costruzione, non era inferiore alle concorrenti più quotate, BMW 3.0 CS e soprattutto Mercedes W 114 280 C.
  • Caro Quattroruote, mi complimento con tuoi esaurienti necrologi sulle produzioni del gruppo Fiat dei bei tempi andati...
     Leggi le risposte
  • Qualcosa è andato storto. Fino a pochi anni fa si desideravano auto sexy, dalla linea filante, fatte per il puro divertimento; oggi, invece, solo dei cubotti che spesso non sono altro che berline obese. E' come se le belle donne non piacessero più
  • Fiat Coupé ricordiamoci che era prodotta e disegnata da PININFARINA, uno spettacolo di vettura
     Leggi le risposte
  • Si la coupè 93 idea bangle resa "digeribile" dal designer fiat Basso, è ancor oggi attuale, una dei migliori esempi di design anni 90. Anche l'interno disegnato da Pininfarina risulta ancora piacevole e originale, invece la proposta esterna di pinin era piuttosto scialba e "già vista". Diciamo che fiat con la coupè ha chiuso in bellezza.
  • all'appassionato consiglio di andarsi a vedere le varie interpretazioni della 8v. per il resto della galleria, a me non piacciono le classifiche: non c'è nulla da scartare, auto belle senza se e senza ma, esempi del feeling tutto particolare tra design e meccanica che ha sempre caratterizzato i costruttori italiani. e, la galleria di foto, appunto, rappresenta anche l'imbarbarimento dei giorni nostri, caratterizzati da un immobilismo che porta a replicare senza fine i modelli (pure la duster!) per paura di osare
     Leggi le risposte
  • La Coupé di Bangle merita di essere permanentemente annoverata tra le icone del design. Semplicemente spettacolare. E al tempo era anche tecnicamente valida.
  • La coupè degli anni 90 ha un originalità super! Bellissima!