Curiosità

Renault R5
Il prototipo elettrico incontra l'originale

Renault R5
Il prototipo elettrico incontra l'originale
Chiudi

A distanza di quasi 50 anni la Renault riporta ad un salone internazionale la prima generazione della 5. Lo fa all'IAA Mobility di Monaco, dove la piccola e rivoluzionaria citycar prodotta dal 1972 al 1985 incontra la sua nipote a batterie, ovvero la 5 Prototype da cui deriverà un modello di serie nel corso del 2024. ll legame tra le due vetture è evidente: i designer della Régie, infatti, si sono ispirati alla 5 degli anni 70 per creare la concept: le dimensioni e la tecnologia sono cambiate, ma non le proporzioni e alcuni degli stilemi originali del progetto. La 5 Prototype è il simbolo della nuova strategia del marchio francese denominata Renaulution.

Quattro versioni della 5 a Monaco. La Casa della Losanga ha voluto portare a Monaco un pezzo di storia dell'evoluzione della 5: sono infatti esposti quattro modelli che mostrano le differenti anime della vettura che si sono susseguite nel tempo. Dalla TL in tinta arancio con motore da 956 cc si passa infatti alla Le Car Van prodotta da Heuliez in 450 esemplari; inoltre è presente il prototipo della variante elettrica con batterie a 6 Volt (parte di una serie sperimentale di circa 100 esemplari) e la superaccessoriata TX, prodotta all'epoca in circa 50.000 unità sulle 5,3 milioni totali.

COMMENTI