Curiosità

Alfa Romeo
La polizia di Dubai arruola la Giulia e la Stelvio Quadrifoglio

Alfa Romeo
La polizia di Dubai arruola la Giulia e la Stelvio Quadrifoglio
Chiudi

Le due Alfa Romeo più ambite dagli appassionati, la Giulia e la Stelvio Quadrifoglio, vanno a irrobustire la flotta della Polizia di Dubai. Un riconoscimento internazionale importante per i due modelli di punta della Casa del Biscione, tra i quali, ricordiamolo, la Giulia più potente risulta impiegata nei reparti veloci dell’Arma dei Carabinieri, affiancata da un robusto numero di Giulia 2.0 Turbo 200 CV AT8 destinate al Nucleo radiomobile. A breve saranno operative, sempre presso l’Arma, anche le 12 Stelvio 2.0 Turbo 280 CV AT8 Q4, mentre la Polizia penitenziaria ha reso noto l’acquisto di 21 Stelvio 2.0 Turbo 280 CV AT8 Q4 Veloce, anch’esse blindate.

2021-alfa-romeo-giulia-stelvio-polizia-dubai-03

Livrea emiratina. Le Giulia e la Stelvio Quadrifoglio, equipaggiate con i potenti 2.9 V6 turbo da 510 cavalli, rispettivamente a trazione posteriore e integrale, assegnate alla città-emirato degli Emirati arabi uniti sono state immortalate nella livrea locale bianca con bande verdi longitudinali e scritte bilingue (arabo-inglese). Non è stato reso noto il servizio che dovranno effettuare, quindi non si sa con certezza che cosa comprenda il loro allestimento speciale: in Italia, per esempio, le Giulia che effettuano il servizio di Radiomobile (le cosiddette “gazzelle”) sono dotate di divisorio per il trasferimento delle persone in stato di fermo, mentre quelle adibite al trasporto degli organi sono equipaggiate con un kit speciale. Un pezzo della storia automobilistica del nostro Paese – ricordiamo le Giulia e le Alfetta degli anni 60 e 70 – che si trova dunque in “trasferta”, a Dubai, a rendere onore alla Casa e alla sua tradizione in tema di servizio pubblico.

COMMENTI

  • Si ma a Dubai è noto che la Polizia usa svariate supercars da sogno di marchi e modelli diversi, tutte più potenti e costose delle 2 Alfa. Alla fine è solo una bella vetrina dello stato arabo per dimostrare come il "vil denaro" gli cada dalle tasche per quanto sono stra_colme. ...... PS. Tra l'altro, su media è apparso poco tempo fa un articolo dove si descriveva una specie di cimitero di supercars, abbandonate li in fretta e furia dai loro proprietari, o perchè guaste a cui non si perde tempo alla necessaria riparazione, o perchè sequestrate dopo un'infrazione e non più reclamate indietro....