Curiosità

BMW M
Un logo "vintage" per celebrare i 50 anni del reparto sportivo

BMW M
Un logo "vintage" per celebrare i 50 anni del reparto sportivo
Chiudi

La BMW celebra i 50 anni del reparto M Motorsport con una iniziativa speciale: oltre ad avere in serbo nuovi modelli, la Casa tedesca renderà disponibile sulle vetture il logo originale creato nel 1972. I clienti potranno richiederlo come optional su tutte le vetture della gamma M e sui modelli in allestimento M Sport. 

Il primo logo M e i colori speciali sulle sportive del 2022. La data esatta del cinquantenario cade il 24 maggio 2022. L'emblema del '72 è noto nel mondo delle competizioni, ma sui prodotti di serie ha avuto una vita brevissima: solo la biposto M1 E26 del 1979 lo ha adottato al centro del volante, usando però i loghi bianco-blu classici all'esterno. I tre colori rosso, blu e azzurro presenti nel logo in coda sono diventati il simbolo dei modelli M. Oltre a questo optional, la BMW renderà disponibili su alcuni modelli 50 tinte speciali che hanno fatto la storia delle sportive firmate dalla divisione Motorsport. Le tinte sono: Dakar Yellow, Fire Orange, Daytona Violet, Macao Blue, Imola Red e Frozen Bay Blue. 

Le novità di prodotto e gli eventi. Nel 2022, la BMW introdurrà per la prima volta la M3 Touring e la nuova generazione della M2 derivata dalla Serie 2 Coupé appena presentata. Le attenzioni, però, saranno puntate anche sul primo modello elettrificato nella storia del marchio: si tratterà della versione di serie della XM Concept che vedremo nei prossimi giorni. Nel corso dell'anno si terranno inoltre eventi speciali che avranno come protagoniste le BMW M: il Concorso d'Eleganza di Villa d'Este, il Goodwood Festival of Speed, il Concorso d'Eleganza di Pebble Beach e la 24 Ore del Nurburgring. 

COMMENTI