A cavallo tra gli anni 90 e il decennio successivo, le monovolume conobbero una grande popolarità sul mercato europeo, tanto da essere offerte in più versioni dalle principali Case automobilistiche. Il boom di Suv e crossover, tuttavia, ha poi affossato questo segmento, almeno nella sua veste tradizionale, caratterizzato da modelli concepiti soprattutto per il trasporto delle famiglie e, ovviamente, con motori termici. Oggi, invece, chi desidera una monovolume deve accontentarsi in molti casi di multispazio e altri veicoli di derivazione commerciale, oltretutto non sempre disponibili con motori termici. A farne le spese, più degli altri, sono i clienti dei modelli a sette posti, in genere rimpiazzati da più costose Suv o crossover per grandi famiglie o da vetture che mal celano la vocazione da "shuttle bus", con un’impostazione di guida del tutto analoga a quella dei furgoni da cui derivano. Ecco perché potrebbero risultare ancora interessanti alcune auto uscite di produzione in anni recenti, come quelle che raccogliamo nella nostra galleria d’immagini, magari per un buon affare sul mercato dell’usato.