Diario di bordo

Renault Twingo
Una settimana con la Lovely... al quadrato - VIDEO

Renault Twingo
Una settimana con la Lovely... al quadrato - VIDEO
Chiudi

La protagonista del nostro Diario di bordo questa volta è una piccola ideale per la città. Siamo in viaggio con la Renault Twingo nell’allestimento Lovely2, la più cara del listino (16.400 euro) perché è quella con l'equipaggiamento più ricco in assoluto: cambio automatico, sistema multimediale, sensori, telecamere e soprattutto un motore turbo da poco meno di un litro con 90 CV, che uniti alla leggerezza e alla disposizione meccanica danno a questa piccola Renault un’agilità senza pari. Questa generazione della Twingo, la terza, è stata totalmente rivoluzionata rispetto alla precedente ed è venuto un po’ meno anche lo spirito di origine di auto essenziale e spartana: assecondando le richieste dei clienti, ha guadagnato accessori, finiture e multimedialità.

Diario di bordo day 1: Renault Twingo, com'era, com'è

Day 1. C’è una Twingo tutta particolare, la Lovely al quadrato o meglio Lovely2, una ricca versione della compatta francese con un equipaggiamento di serie da segmento superiore: cambio automatico, telecamere, connessione on-line, motore turbo vivacissimo. E, com’è tipico di una trazione posteriore, una maneggevolezza da record per la città. Con lei trascorriamo la solita settimana, partendo da un amarcord: ve la ricordate com’era fatta la Twingo originale? Carlo Bellati, redazione WebTv

Diario di bordo day 2: Renault Twingo, parcheggio al volo!

Day 2. Un’auto che è lunga tre metri e 60 è per definizione l’ideale per parcheggiare con grande facilità. Ma la Twingo ha qualcosa in più (la trazione posteriore) che le consente di essere molto più maneggevole di altre concorrenti della stessa taglia. E sulla versione speciale Lovely2, con i suoi sensori di parcheggio e soprattutto la telecamera posteriore compresi nel prezzo, tutto diventa ancora più facile. Come abbiamo verificato con Manuela Piscini (redazione Autonotizie)  

Diario di bordo day 3: Renault Twingo, molto multimediale!

Day 3. Come rinunciare oggi a un buon navigatore, a un sistema multimediale che dispensi buona musica, a un viva voce che funzioni egregiamente? Anche se si parla di utilitarie, oramai è un punto fermo, e la nostra Twingo non fa eccezione. Il sistema R-Link è l’integrazione di molte funzioni tutte utili, e il suo utilizzo a icone, che ricorda molto da vicino un tablet con schermo da sette pollici corredato da pochi tasti fisici, è intuitivo e preciso. Francesca Galbiati, WebTv

Diario di bordo day 4: Renault Twingo, spazio, finitura e... surgelati!

Day 4. Dopo avervi raccontato delle dotazioni multimediali e dei sistemi di assistenza al posteggio, oggi parliamo degli interni della Lovely2: questa versione della Twingo è quella che ha le ambizioni più stylish della gamma. A confermarlo ci sono molti dettagli, dai profili dei sedili in tinta con la carrozzeria agli inserti nello stesso colore sulla plancia, fino ai cerchi di lega. Molto spazio nell’abitacolo, poi, è destinato ai piccoli oggetti che ci accompagnano nella vita di tutti i giorni, con tasche nelle portiere e un contenitore estraibile sistemato sulla console centrale. Nel bagagliaio non ci stanno valigie per grandi viaggi, ma una spesa settimanale si stiva senza problemi. A patto di avere un’accortezza… Laura Confalonieri, redazione Internet

Diario di bordo day 5: Renault Twingo, il focus sul tre cilindri turbo

Day 5. La nuova Renault Twingo è caratterizzata dall’inusuale disposizione posteriore del motore. Quest’ultimo, però, segue i moderni dettami tecnici, che prevedono il taglio dei cilindri (in questo caso, da quattro a tre), piccola cilindrata (898 cm3) e la sovralimentazione col turbocompressore. Ciò consente di coniugare dimensioni ridotte (importanti per una vettura compatta come la Twingo) con i bassi consumi, grazie alle minori perdite meccaniche e alla cilindrata unitaria vicina al valore ideale. Il turbo, poi, consente di ottenere coppia e potenza elevate nonostante la modesta cubatura del propulsore. Roberto Boni, redazione Prove su strada/Tecnica

COMMENTI

  • Mah, ho avuto il piacere di avere la cugina smart a noleggio per qualche giorno: ottima per la città, come tante altre, poco baule, come tante altre ma un po meno, ottima manovrabilità come tante altre. Questa versione un pò costosa ma ha accessori che non tutte sono in grado di offrire, ma parliamo sempre di accessori, non di "must" o "basic". Non capisco la polemica sul TP/TA: guardate che per quello che "va" non ci si accorge nemmeno di dove sia la trazione, salvo per un volante un pò leggero appena si va sopra i 60/70.
  • si sandro hai capito bene piacere di guida. In città, con un angolo di sterzo che nessuno avvicina, con un'agilità da scooter e anche sui tragitti brevi nel misto. Ecco il solito limite di giudizio itagliano per cui una giulietta (è un'esempio) normalissima ta con multilink dietro, non avendo alcun picco di eccellenza davvero tangibile, viene esaltata per il piacere di guida (1.6d 105 cv?????). Invece una piccola francese con TP e motore dietro non deve esserlo. L'a112 abarth allora non era divertente? Fatevene una ragione: piacere di guida vuol dire guidare con piacere, con divertimento, ma anche con soddisfazione. Non vuol solo dire pensare di essere niki lauda con diesel spompti sotto il culo.
     Leggi risposte
  • più che tp è la disposizione meccanica a favorire maneggevolezza e agilità. rimangono però caratteristiche interessanti per una smart più che per una twingo. comunque a me piace il coraggio. Sui giudizi di lapo che dire? li trovo sempre stupefacenti
  • Magari non è il caso di questa costosissima versione, ma queste auto basiche vengono utilizzate senza tanti riguardi e normalmente con una manutenzione molto approssimativa. Quando gli ammortizzatori saranno al limite, le gomme quasi slick e con la pressione bassa mai controllata, e gli ausili elettronici con qualche smemoratezza, allora il motore e la trazione posteriore saranno un autentico pericolo per l'incolumità dei trasportati. Ciò che ha fatto "grandi" le utilitarie è la trazione anteriore che è intrinsecamente sicura, cioè non ha bisogno di stampelle elettroniche per stare in strada, e dunque mantiene un certo margine anche nelle peggiori situazioni di mantenimento e manutenzione.
  • Magari non è il caso di questa costosissima versione, ma queste auto basiche vengono utilizzate senza tanti riguardi e normalmente con una manutenzione molto approssimativa. Quando gli ammortizzatori saranno al limite, le gomme quasi slick e con la pressione bassa mai controllata, e gli ausili elettronici con qualche smemoratezza, allora il motore e la trazione posteriore saranno un autentico pericolo per l'incolumità dei trasportati. Ciò che ha fatto "grandi" le utilitarie è la trazione anteriore che è intrinsecamente sicura, cioè non ha bisogno di stampelle elettroniche per stare in strada, e dunque mantiene un certo margine anche nelle peggiori situazioni di mantenimento e manutenzione.
  • parlare di 500 dimostra il provincialismo italico. In realtà la vaga somiglianza è confinata a qualche foto. Dal vivo centra come i cavoli a merenda. La TP e la disposizione meccanica offrono l'indubbio vantaggio dell'agilità e del piacere di guida, che però per i soliti itagliani vale solo se si parla di TP italoamericane. In ogni caso penso che questo solo requisito non sia sufficiente per un rilancio in grande stile della twingo
     Leggi risposte
  • parlare di 500 dimostra il provincialismo italico. In realtà la vaga somiglianza è confinata a qualche foto. Dal vivo centra come i cavoli a merenda. La TP e la disposizione meccanica offrono l'indubbio vantaggio dell'agilità e del piacere di guida, che però per i soliti itagliani vale solo se si parla di TP italoamericane. In ogni caso penso che questo solo requisito non sia sufficiente per un rilancio in grande stile della twingo
     Leggi risposte
  • parlare di 500 dimostra il provincialismo italico. In realtà la vaga somiglianza è confinata a qualche foto. Dal vivo centra come i cavoli a merenda. La TP e la disposizione meccanica offrono l'indubbio vantaggio dell'agilità e del piacere di guida, che però per i soliti itagliani vale solo se si parla di TP italoamericane. In ogni caso penso che questo solo requisito non sia sufficiente per un rilancio in grande stile della twingo
     Leggi risposte
  • Mi spiace dirlo se non altro perché non è un'auto krukka ma, dopo averla vista in strada e dopo aver letto i commenti, va detto che avrebbero potuto far di meglio e, soprattutto, senza copiare la 500 FIAT.
  • La brutta copia della 500 con il cofano che manco si apre :D
  • Ma perché ci hanno messo quei sedili col poggiatesta integrato? Mi pare rendano ancora più angusto lo spazio dietro
     Leggi risposte
  • indipendentemente dalla versione, l'idea di sviluppare adesso un'auto utilitaria a motore posteriore in modo da non avere bagagliaio e stare in strada grazie ad artifici elettronici mi sembra il risultato di una crisi etilica dei progettisti.
     Leggi risposte
  • Ah me l'aspettavo proprio la twingo altra ennesima incompresa del mercato, palloncino subito sgonfio. Novanta cavalli frenatissimi con prestazioni e resa al di sotto delle aspettative. Ultima cosa: non esistono più auto su misura per… esistono auto e basta completamente intercambiabili, acquistate da uomini e donne in base alle specifiche esigenze e soprattutto potere economico. Visione legata al passato oggi un tantino sgradevole se visto con altri occhi.
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18342/poster_008.jpg Diario di bordo Renault Twingo GT: day 5 - domande e risposte http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-renault-twingo-gt-day-5-domande-e-risposte Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18334/poster_013.jpg Diario di Bordo Renault Twingo GT - day 1: facciamo conoscenza (uscendo dal box) http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-renault-twingo-gt-day-1-facciamo-conoscenza-uscendo-dal-box- Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18335/poster_0131.jpg Diario di Bordo Renault Twingo GT - day 3: la guida in città http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-renault-twingo-gt-day-3-la-guida-in-citta Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18336/poster_020.jpg Diario di Bordo Renault Twingo GT - day 2: la guida in pista http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-renault-twingo-gt-day-2-la-guida-in-pista Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18340/poster_0071.jpg Diario di bordo Renault Twingo GT: day 4 - la qualità http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-renault-twingo-gt-day-4-la-qualit- Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17340/poster_006.jpg Diario di bordo day 1: Renault Twingo, com'era, com'è http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-renault-twingo-com-era-com- Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17339/poster_0111.jpg Diario di bordo day 4: Renault Twingo, spazio, finitura e... surgelati! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-day-4-renault-twingo-spazio-e-surgelati- Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17341/poster_001.jpg Diario di bordo day 5: Renault Twingo, il focus sul tre cilindri turbo http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-day-5-renault-twingo-il-focus-sul-tre-cilindri-turbo Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17342/poster_015.jpg Diario di bordo day 2: Renault Twingo, parcheggio al volo! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-day-2-renault-twingo-parcheggio-al-volo- Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17343/poster_008.jpg Diario di bordo day 3: Renault Twingo, molto multimediale! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-renault-twingo-molto-multimediale- Diario di bordo

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >

    logo

    ASSICURAZIONE? SCOPRI QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con In collaborazione con Facile.it

    CERCA IL FINANZIAMENTO AUTO SU MISURA PER TE

    RISPARMIA FINO A 2.000 €!

    In collaborazione con Facile.it

    Calcola il tuo tagliando

    QTagliando

    Cerca annunci usato

    LA STORIA AUTOMOBILISTICA A PORTATA DI MANO

    Oltre 1500 recensioni di attività commerciali del mondo automotive

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!