Hyundai Ioniq EV Una settimana con la variante elettrica - VIDEO

Redazione Redazione
Hyundai Ioniq EV
Una settimana con la variante elettrica - VIDEO
Chiudi
 

La Ioniq EV è la terza declinazione di un progetto ambizioso della Hyundai: essere il primo produttore al mondo a presentare un modello “uno e trino”: ibrido, ibrido ricaricabile ed elettrico. Un'operazione che si è conclusa nel 2017 con successo (qui la nostra prova su strada). Il motore elettrico da 120 CV e 295 Nm di coppia riceve linfa vitale da una batteria agli ioni di litio da 28 kWh, in grado, secondo la Casa, di garantire 280 km di autonomia. L'allestimento Comfort in prova, in vendita con prezzi a partire da 37.150 euro, è completato dai fari anteriori a Led. Di serie, invece, sono previsti una serie di sistemi di assistenza alla guida come la frenata automatica di emergenza, il mantenimento della corsia, il Cruise control adattivo e il sistema di monitoraggio degli angoli ciechi.

Diario di bordo Hyundai Ioniq elettrica - Day 1: l'ansia da ricarica

Day 1. Salire in auto e sapere che ci sono “solo” un paio di centinaia di km e poi più nulla può indurre la cosiddetta "ansia da ricarica", una sensazione che affligge chi acquista un'elettrica (eccetto forse la Tesla, ma ci occuperemo anche di questo). In realtà dopo pochi giorni ci si accorge che, colonnine permettendo, le occasioni per fare piccole ricariche non mancano e per un tragitto casa-lavoro la "nostra" Ioniq EV va benissimo. Ma bisogna fare i conti col prezzo base: 37.000 euro. Matteo Valenti, redazione WebTv  

Diario di bordo Hyundai Ioniq EV - Day 2: mi offre una ricarica?

Day 2. Nel secondo giorno del nostro Diario di bordo abbiamo provato a simulare un'eventuale situazione d'emergenza con la nostra Ioniq elettrica, cercando qualche buon samaritano che ci prestasse una presa per un "rabbocco" di energia. Ecco com'è andata. Francesca Galbiati, redazione WebTv

Diario di bordo Hyundai Ioniq EV - Day 3: come la vede un guidatore di Tesla

Day 3. Luca Del Bo, ingegnere che ha collaborato a lungo con Quattroruote, da qualche anno guida una Tesla Model S, con la quale ha percorso oltre 130.000 km. Vediamo come si è trovato a bordo della Hyundai Ioniq EV.

Diario di bordo Hyundai Ioniq EV - Day 4: l'efficienza del progetto

Day 4. Sapete a quanto corrispondono i 28 kWh della batteria della Hyundai Ioniq EV? A 8 litri di benzina. Logico che per sfruttare al meglio un "pieno" di elettricità è necessario mettere in atto una serie di strategie per non sprecare nulla. Ci spiega come, nel quarto giorno del nostro video Diario di bordo, l'ing Paolo Massai.

Diario di bordo Hyundai Ioniq EV - Day 5: la guida in autostrada

Day 5. Lo sanno tutti: le auto elettriche preferiscono la città. Ma se si volesse andare, per esempio, da Milano a Genova, cosa succederebbe? A velocità autostradali entrano in gioco diversi fattori e il complesso motore-batterie viene messo sotto stress, con ovvie conseguenza sull'autonomia... Carlo Bellati, redazione WebTv

COMMENTI

  • Ma minimo minimo devono dimezzare quel prezzo di vendita, se hanno davvero intenzione di venderla. Ma visto i prezzi che propongono, sembra proprio non abbiano ancora intenzione di produrle in gran massa, saranno auto predestinate solamente a qualche potenziale ricco, per una nicchia privilegiata che non si fà problemi di sganciare migliaia di euro in più.
  • 4,5 ore di ricarica (nella migliore delle ipotesi) per due ore di viaggio: ma come si fa a considerare queste auto una valida alternativa a quelle tradizionali? 4 centesimi al km: con il mio diesel ne pago 5 e con il gpl tra i 4 e i 5. aspettiamo le fuel cell
     Leggi risposte
  • In conclusione, vista la scarsa propensione al dialogo e al ragionamento da parte degli illuminati, mi piace citare una frase di Friedrich Nietzsche: " Non è il dubbio, è la certezza che rende folli". Ad majora!!)
     Leggi risposte
  • La domanda che mi faccio sempre è: quando sarà possibile, oltre che vedere le stazioni di ricarica sul navigatore, sapere se sono libere e funzionanti e poter prenotarsi?
     Leggi risposte
  • @M.P.: prendo atto dei dati da lei esposti, ma francamente leggendo quì e la su siti specializzati, i risultati aggiornati al 2017, almeno per quanto ho potuto vedere, sono meno ottimistici da quelli che lei indica. Posso solo auspicare che il dato generale sulla produzione di EE da rinnovabile segua un trend positivo. Solo un pazzo potrebbe non sperare in questo, tuttavia credo ci voglia ancora parecchio tempo nonostante i trionfalismi. Un'ultima cosa, e mi scuso dell'ignoranza: potrebbe dirmi/ci cosa significa la "firma" R.P.Ffm.? Cordiali saluti
  • Non acquisterei quest'auto neanche ci fosse uno sconto di 12-13k euro. Ha un'autonomia ridicola. Utilizzare la stessa scocca per ibrida, ibrida-plugin ed elettrica è ben fatto solo quando la batteria è 'a pavimento'. Per il resto vorrei far notare ad alcuni di voi, che per quanto riguarda il rinnovabile, ormai si usano i sistemi ad accumulo, quindi non c'è più il problema giorno o notte (altro che centrali nucleari, che la Francia ha già deciso di dismettere gradualmente).
     Leggi risposte
  • @PIC: pic ma che contratto hai stipulato? guarda che i costi medi nazionali per utenti domestici sono circa la metà di quello che dichiari!!....ocio alle fregature, ciao
     Leggi risposte
  • Ti stanno abbastanza fregando... Pago 0.21 euro ed ho il contatore a 6 kw
  • Non mi trovo col costo del kWh. Dalle mie bollette, comprese le tasse (che fanno parte del solito "nostro" balzello!), ogni kWh a me costa più di 0.50€ che per 30,1kWh che assorbe questa Ioniq per un pieno, mi costerebbe più di 15€....Possedevo un 1.6 16V da 110cv, feci montare un BRC e con 40l facevo, senza alcuna "limitazione", 470km. Ok, il consumo era sì di 11,75km/l ma con 15€ di Gpl oggi ci farei oltre 350km contro i 140/180 di questa elettrica. Sarei comunque "ecologico", ho risparmiato 15.000€ sul costo dell'auto ma, soprattutto, non ho "l'ansia da prestazioni/arrivo a destinazione!
     Leggi risposte
  • 8 litri? Massai equipara 28 kwh di energia elettrica con 8 litri di benzina. Da quel che ricordo di fisica un litro di benzina può esprimere circa 10 kwh di energia: pertanto il pieno della Ioniq equivale a meno di 3 litri di benzina. Deduco, anche un po' dalle premesse dell'inappuntabile Massai, che il conteggio degli 8 litri sia l'equivalente reso dai 2 motiri a confronto, ovvero 90% dell'eletrico contro il 30/32% dei migliori benzina. Questo però ci fa capire l'efficienza in assoluto delle auto elettriche che con pochissima energia primaria riescono a percorrere tratte oramai ragguardevoli.
     Leggi risposte
  • Il Day 5 di Bellati è l'ultimo chiodo sulla bara di questo inutile e costoso giocattolo pseudoecologico.
  • Grazie all'ing. Paolo Massai per la bella descrizione delle peculiarità aerodinamiche ed energetiche del veicolo, che spero abbiano chiarito tante cose sull'autonomia reale. GRAZIE
  • Le auto elettriche disponibili oggi sul mercato si trovano sullo stesso piano della auto costruite da FCA, se solo il 50% di quelli che le lodano e le magnificano a parole su questo sito poi se le comprassero realmente, queste automobili sarebbero diffuse come le zanzare, e invece come dice il detto popolare, "tra il dire e il fare....." ci sono di mezzo il portafogli da aprire e i dindini reali (non quelli del monopoli) da sganciare, e allora li le cose si complicano tremendamente..... Ora volendo tralasciare gli aspetti generali di approvvigionamento elettrico e la sua diffusione capillare sul territorio italiano perchè sono problemi da risolvere da chi governa (e che non sta risolvendo, basta vedere cosa accade d'estate con le migliaia di condizionatori d'aria in funzione) ma analizzando solo l'aspetto del privato cittadino, chi comprerebbe una ioniq da quasi 40.000 € per fare al massimo un giretto fuori porta e dove per prolungare il viaggio si deve stare attaccati ad una colonnina (ammesso che ci sia) per non meno di un'ora???
     Leggi risposte
  • Facciamo finta che... nei prossimi mesi gli acquirenti del diesel passino all'elettrico. Con la situazione attuale, soprattutto fuori città, si formerebbero code bibliche per ricaricare le proprie vetture. Ovviamente più si diffonde un prodotto, più i costi industriali si abbassano ma a pari passo dovrebbero crescere moltissimo e velocemente i punti di rifornimento e l'autonomia delle vetture.
     Leggi risposte
  • Il futuro è sicuramente in questa direzione anche se credo che ci sia una tappa "intermedia" cioè l'ibrido che è sicuramente più alla portata di tanti. Di certo siamo alla frutta coi diesel. Proprio oggi in Germania in diverse città offrono l'uso gratuito dei mezzi pubblici per evitare i diesel.
     Leggi risposte
  • Pensiamola in maniera diversa: se io fossi un esercente, perchè non installare una presa di ricarica esterna, in rete con altri esercenti, segnalata da un'apposita app, così chi ha bisogno viene a ricaricarsi , paga la ricarica e nel frattempo consuma anche?
     Leggi risposte
  • La realtà oggi è questa. Le elettriche sono un'ottima soluzione di mobilità ma solo in ambito urbano ma solo per chi ha i soldi per poterne acquistare una (sapendo che una "normale" utilitaria a benzina di pari segmento viene a costare 10/15.000€ in meno), chi ha un garage sotto casa e chi la corrente la auto produce (vedi pannelli solari). Acquistare una berlina dal segmento C in su completamente elettrica "oggi" significa "andare lemosinando elettroni" come ha fatto la bella Galbiati ma pure il direttore Gianluca Pellegrini con una Tesla da 100.000€!!! E poi basta leggere la prova fatta da Quattroruote su strade normali per poter dichiarare che "Non siamo, almeno oggi, un Paese per elettriche" (fascicolo in edicola).
     Leggi risposte
  • Ioniq... un progetto intelligente e moderno. Questa elettrica ha una autonomia più che rispettabile, il prezzo d'acquisto è elevato ma penso si possano avere buoni sconti. Certo, servono gli incentivi.
     Leggi risposte
  • La tentazione di fare il grande passo è fortissima, quella di mandare a quel paese l’erario i petrolieri ed i loro tirapiedi ma noi purtroppo non siamo maturi per l’elettrico puro, non rimane che ripiegare per l’ibrida o al massimo per la plug-in: elemosinare energia causa qualsivoglia imprevisto come un beduino qualsiasi… te lo raccomando. Certo, chiedere con educazione e garbo (oggi merce rara) e magari un bel sorriso sono un bel biglietto da visita, una chiave che apre molte porte. Dove non arriva il pubblico (notoriamente e furbescamente con le pezze al ..lo) supplisce il privato versione samaritano style che magari a fine giornata contabilmente parlando, può vantarsi di aver tolto dalle pesche “enne miserabili” col morale a terra e con la spina in mano.
     Leggi risposte
  • Troppo facile spedire una giovin donzella alta 1,80 a cercar energia. Se andassi io alla ricerca di una presa di corrente penso che non mi resterebbe altro che spingere, spingere, spingere...
     Leggi risposte
  • Ecco, il Day 2 mi ha fatto passare la già pochissima voglia che mai avrei potuto avere di buttare nel cesso 37mila euro per un giocattolo totalmente inutile. In più, carissima Francesca, tieni presente che se alle varie porte invece di una bella ragazza bionda si fosse presentato, che so, un tipo con la barba come Bellati (nulla di personale), secondo me il carro attrezzi sarebbe rimasta l'unica possibilità per tornare a casa ;)
     Leggi risposte
  • No troppo cara per i km fatti, oltre che scomoda per uno come me al week end che va in montagna, e si fa la città tangenziale permettendo
  • Se avessi una colonnina di ricarica sotto (o vicino) casa la comprerei, alla fine è "bellina" e i soldi in + spesi per l'auto li risparmio in manutenzione e benzina
     Leggi risposte
  • 37mila euro? Sai dove se la possono attaccare?
     Leggi risposte
  • Credo che l'elettrica senza "Range Anxiety" non sia la Tesla ma possa essere invece la Bmw i3 Rex, un'auto che se la sera (a causa di un imprevisto non programmato la mattina) ti trovi senza corrente sufficiente per rientrare a casa usando fari, tergi, riscaldamento e sbrinamenti vari, con un "ventello" di benza prelevata anche dal più scalcinato distributore trovato a ridosso della tua posizione, ti permette di risolvere il problema e (crepi l'avarizia) anche di viaggiare ascoltando ad alto volume il tuo CD preferito..... Cmq se i coreani che sono divenuti famosi per proporre auto dall'eccellente rapporto "value for money" realizzano un'elettrica da soli 200 Km (forse meno) e a ben 37.000 €, significa che questa tecnologia è (ancora) lontana anni luce dall'essere un'alternativa credibile ai motori a combustione interna....
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20045/poster_005.jpg Diario di bordo Hyundai Ioniq EV - Day 3: come la vede un guidatore di Tesla http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-hyundai-ioniq-ev-day-3-come-la-vede-un-guidatore-di-tesla Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20020/poster_001.jpg Diario di bordo Hyundai Ioniq EV - Day 2: mi offre una ricarica? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-hyundai-ioniq-ev-day-2-la-ricarica-a-scrocco- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20019/poster_2d5fa1b6-958b-4c9f-b6e6-8196781f535f.jpg Diario di bordo Hyundai Ioniq EV - Day 5: la guida in autostrada http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-hyundai-ioniq-ev-day-5-la-guida-in-autostrada Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19178/toyo-hyundai-crop.jpg Hyundai Ioniq Plug-in vs Toyota Prius Plug-in: la sfida totale http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/hyundai-ioniq-plug-in-vs-toyota-prius-plug-in-la-sfida-totale Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18809/poster_018.jpg La nuova Ioniq ibrida plug-in guidata per voi http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/la-nuova-ioniq-ibrida-plug-in-guidata-per-voi Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18777/poster_001.jpg Electric Tour 2017, tappa 9: da Milano a Brescia con la Hyundai Ioniq EV http://tv.quattroruote.it/eventi/video/electric-tour-2017-tappa-9-da-milano-a-brescia-con-la-hyundai-ioniq-ev1 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18734/poster_00811.jpg Electric Tour 2017: da Napoli a Roma con Michela Cerruti http://tv.quattroruote.it/eventi/video/electric-tour-2017-da-napoli-a-roma-con-michela-cerruti Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18193/poster_003.jpg La nuova Hyundai va a batterie: ecco la prova della Ioniq EV http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-nuova-hyundai-va-a-batterie-ecco-la-prova-della-ioniq-ev Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18156/poster_006.jpg La tecnologia Hyundai per le auto e non solo al Ces 2017 http://tv.quattroruote.it/eventi/ces-2017/video/la-tecnologia-hyundai-per-le-auto-e-non-solo-al-ces-2017 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21099/poster_001.jpg FUELED BY AUDI BORN ON THE TRACK. BUILT FOR THE ROAD. Dindo Capello, Valentina Greggio e la e-tron Vision GT. http://tv.quattroruote.it/informazione-pubblicitaria/video/audi-born-on-the-truck-built-for-the-road-ep-05-9-novembre-2018-mp4 Web-serie

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona