Diario di bordo

Mazda CX-3
Una settimana con la 1.8 Skyactiv-D Exceed - VIDEO

Mazda CX-3
Una settimana con la 1.8 Skyactiv-D Exceed - VIDEO
Chiudi

La protagonista del Diario di bordo di questa settimana è la Mazda CX-3 1.8 Skyactiv-D nell’allestimento top di gamma, l’Exceed. Dentro il cofano c’è un quattro cilindri diesel da 116 CV, abbinato al cambio manuale a sei marce. Il listino di questa versione parte da 25.920 euro ma l’esemplare in prova è dotato di alcuni optional. Tra questi, il navigatore (400 euro), la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto (250 euro), la vernice metallizzata Premium Soul Red Crystal (1.100 euro), il classico rosso Mazda, l’i-Activsense Technology (1.000 euro), che include diversi sistemi di assistenza alla guida, e il Leather Pack (1.500 euro), disponibile solo in abbinamento al pacchetto di assistenza alla guida, che si concentra più sull’estetica e prevede, per esempio, il rivestimento degli interni di pelle e l’impianto audio Bose. Con tutte queste aggiunte, il prezzo dell’esemplare in prova arriva a 30.170 euro.

Diario di bordo: Mazda CX-3 1.8l Skyactiv-D Exceed - Day 1

Restyling sì, ma non troppo [Day 1]. È lunedì e inizia la nostra settimana al volante della Suv compatta di casa Mazda, la CX-3. Il suo debutto sul mercato risale al 2015, ma lo scorso anno il suo look è stato rinfrescato, anche se non stravolto. Già nella versione base è ben accessoriata, ma noi guideremo la top di gamma, a cui non manca proprio nulla. Volete saperne di più? Non vi resta che iniziare a seguire il nostro Diario di bordo.

Diario di bordo: Mazda CX-3 1.8l Skyactiv-D Exceed - Day 2

Il prezzo del design [Day 2]. Una linea filante e aggressiva ha un costo, se parliamo di spazio interno, ovvero di abitabilità. Ne sanno qualcosa i passeggeri posteriori della CX-3, specie quello seduto al centro. Nel secondo giorno del Diario di bordo della crossover giapponese parliamo di abitabilità. Che è molto buona per chi guida e chi gli sta accanto, mentre è più sacrificata per chi sta dietro. Anche il bagaglio non è tra i più capienti della categoria. Insomma, vale sempre il detto: per apparire (in questo caso belli), bisogna soffrire.

Diario di bordo: Mazda CX-3 1.8l Skyactiv-D Exceed - Day 3

Sincera, la giap. Taglia compatta e linea grintosa fanno apprezzare subito la crossover Mazda CX-3. Che è equipaggiata con il turbodiesel 1.8L Skyactiv-D da 116 CV e 270 Nm, abbinato al cambio manuale a sei marce. Il focus del giorno è sul comportamento stradale, in cui la nostra protagonista si dimostra agile e sincera.

Diario di bordo: Mazda CX-3 1.8l Skyactiv-D Exceed - Day 4

Guida assistita [Day 4]. Nel quarto giorno del Diario di bordo andiamo a vedere nel dettaglio di quali sistemi di assistenza alla guida può essere dotata la Mazda CX-3. Il pacchetto i-Activesense Technology costa 1.000 euro e include, tra i tanti, il cruise control adattivo, la frenata automatica di emergenza posteriore e il rilevamento della segnaletica stradale.

Diario di bordo: Mazda CX-3 1.8l Skyactiv-D Exceed - Day 5

Prezzi e allestimenti [Day 5]. Nell’ultimo giorno del Diario di bordo ci occupiamo di allestimenti e prezzi: l’auto in prova è una Exceed, la top di gamma, e il suo listino parte da 25.920 euro. Basta aggiungere qualche optional, però, per far sì che il prezzo arrivi a superare i 30.000 euro: tra i tanti, gli irrinunciabili per noi sono sicuramente il pacchetto i-Activsense Technology e l’interfaccia con Apple CarPlay e Android Auto. E voi a quale optional non rinuncereste mai?

COMMENTI

  • Buondì. Da circa due mesi possessore di una cx3 150 CV , excide ,copio appieno il commento del sig. Luciano che ne scrive pochi giorni fa. Sui consumi vi dirò che il Renegade 1.4 di cui mi sono da poco.liberato erano ben più alti di questo 2000.. 12/12,5 kml contro i quasi 14,5 della Mazda...il piede e sempre il mio e ho detto tutto . Le rifiniture interne sono eccellenti , silenziosissime e nemmeno un fruscio aereodinamico oltre i 150kh. Sugli optional ,la excide ha tutto. Dal car play al radar adattivo. Che funziona davvero bene,almeno in autostrada . TCS,antisbandata ,i stop...w cmq, sono tutti escludibili tramite una tastiera. Non con tutte le marche e possibile farlo.Per il resto ,nonostante 2600km siano pochi per giudicare ,sono davvero contento. Con la Renegade ,dopo 200 km avevo già intuito di aver fatto una cazzata a comprarla!
  • Colgo fior da fiore dall’intervento del sig. Ziosi: “poi insistendo non c'è più niente, magari con un fading pronunciato dopo 5 pinzate”. 4R da anni rileva il fading facendo 10 frenate ripetute. In quante vetture ha riscontrato “fading pronunciato”? Io non ne ricordo, certo non su questa, ma forse leggo una rivista diversa dalla sua. “Te ne accorgi di avere frenacci non so...giù dallo Stelvio od in caso di frenata di emergenza.” Ah si? Si vada a guardare le prove di frenata oggi e delle auto di 20 anni fa, poi pianga, torni qui che ne riparliamo. I freni a tamburo posteriori sui piccoli SUV ci stanno perfettamente, semplicemente perché questi furgoncini hanno un baricentro talmente alto che le ruote posteriori sostanzialmente non frenano (ricorda la Renegade che alzava le ruote posteriori in frenata? Ecco, si immagini un po’ che contributo possono dare al rallentamento). Finiamola di cercare dotazioni da supersportiva su furgoncini sui quali non hanno il minimo senso. Se uno vuole scendere dallo Stelvio a tutta birra non lo fa di certo a bordo di una Mazda CX-3. Per il resto del suo intervento preferisco lasciar perdere, perché sono buono.
     Leggi risposte
  • La base di tutto dovrebbe essere il cambio automatico (per quanto Mazda non ne abbia in casa uno brillante)... dopo si parla di selleria in pelle traforata, impianto audio Bose, CarPlay, trenta Adas semi-inutili. Una C-suv col manuale nel 2019 è anacronistica, e la presenza di sensori e telecamere è uno stridente contrasto. Mi ricorda molto l’ultima Ford Focus SW che mi hanno dato a noleggio in Andalusia: i passeggeri anteriori avevano a disposizione un ottimo Sync 3 infarcito di mille funzioni; per i passeggeri posteriori.... finestrini a manovella. Non sto scherzando. La tecnologia corre, ma 4R dovrebbe avere un po’ di coraggio e dirlo chiaramente, che certi aspetti delle auto stanno anche peggiorando e che, nelle versioni base ma non solo, si fanno delle economie di scala su componenti impensabili fino a pochi anni fa. Vedasi il ritorno dei freni posteriori a tamburo, anche su auto che non costano affatto poco (anche su alcune Volkswagen, come Polo e Tcross). Gli Adas dovrebbero essere la ciliegina sulla torta, ma mi piacerebbe che ci si chiedesse in modo più critico dov’e finita la torta.
     Leggi risposte
  • Dopo 4 giorni di "brutti ceffi" finalmente al 5° arriva il filmato della Francy e anche l'occhio si riconcilia col mondo, altrimenti fin li cinico e baro. .... (-_-)
  • Nel test dell’alce che gira su YouTube esce malconcia, instabile è difficile da controllare, potreste come rivista specialistica e giornalistica, approfondire?
  • Molto ben fatto ed esaustivo anche il filmato del day4. Onore e gloria pure per Roberto Boni..... (-_-)
     Leggi risposte
  • Non ripeto i soliti complimenti per Stassano se no il "ragazzo" inizia a "vanagloriarsi" (scherzo eh!) ... (-_-) ..... però molto esauriente il filmato del day3, è proprio ciò che m'interessa vedere e sapere di un'auto.....
  • Sono finalmente partiti, ma al terzo non si sente l'audio!!!
  • Ma come mai i video non partono?
  • Ne ho una aziendale vecchio modello. Vettura valida ben rifinita unico grande difetto, a mio giudiziio, l'eccessiva morbidezza delle sospensioni. L'asse anteriore non è solido, nei giunti autostradali, dossi, irregolarità del terreno questa eccessiva morbidezza si paga molto con uno sterzo che diventa molto "troppo" leggero. Per il resto una onesta e carina b-suv
  • Già detto più volte auto molto particolare e contraddittoria. Anche se le proporzioni non sono perfette cofano troppo lunga e effetto generale un pò "stretto" e non ben piantato in strada come usa oggi, trovo che abbia una estetica ancora abbastanza identificativa e quasi "premiummm", anche come interni è particolare un mix di originalità e ben fatto con qualche caduta di gusto e di materiali. Quindi alla fine il suo fascino ce l'ha, anche se di certo non la "regalano" come certa concorrenza..... Quello che invece proprio non va sono le dimensioni dell'abitacolo molto stretto e del bagagliaio nonostante sia tra le più lunghe b-suv...siamo quasi a livello di segmento A. Tra poco ci sarà cx30 che con solo 10cm in più pare decisamente meglio sfruttato come abitabilità-bagagliaio, peccato che sia molto meno "affascinante" e purtroppo hanno veramente esagerato con le plastiche nere archi passaruota. Per finire il diesel 1500 ante e6D era molto parco, il nuovo 1800 pare non sia molto più grintoso e non consuma nemmeno poco, poi come alternativa c'è un 2000 benzina.....
     Leggi risposte
  • Già detto più volte auto molto particolare e contraddittoria. Anche se le proporzioni non sono perfette cofano troppo lunga e effetto generale un pò "stretto" e non ben piantato in strada come usa oggi, trovo che abbia una estetica ancora abbastanza identificativa e quasi "premiummm", anche come interni è particolare un mix di originalità e ben fatto con qualche caduta di gusto e di materiali. Quindi alla fine il suo fascino ce l'ha, anche se di certo non la "regalano" come certa concorrenza..... Quello che invece proprio non va sono le dimensioni dell'abitacolo molto stretto e del bagagliaio nonostante sia tra le più lunghe b-suv...siamo quasi a livello di segmento A. Tra poco ci sarà cx30 che con solo 10cm in più pare decisamente meglio sfruttato come abitabilità-bagagliaio, peccato che sia molto meno "affascinante" e purtroppo hanno veramente esagerato con le plastiche nere archi passaruota. Per finire il diesel 1500 ante e6D era molto parco, il nuovo 1800 pare non sia molto più grintoso e non consuma nemmeno poco, poi come alternativa c'è un 2000 benzina.....
  • Quando vidi le prime foto mi piacque, poi il contatto da vivo fu un brusco ridimensionamento del giudizio positivo, proporzionalmente la sorella maggiore 5 mi pare meglio riuscita. Gli interni poi presentano una plancia fin troppo minimalista, a me non piacciono le bocchette rotonde (parere del tutto personale ovviamente), ma questa alternanza con la bocchetta squadrata è insulsa.... Le critiche di Valenti al day 1 circa la presenza del CD (se c'è mica disturba, è semmai un'opzione in più) e della strumentazione analogica mi paiono peccati tutto sommato veniali. Da apprezzare invece i bei rivestimenti dei sedili e la presenza del "manopolone" dietro al cambio, come detto altre volte, lo si manovra senza guardarlo gettando soltanto uno sguardo sfuggente al display, molto meglio degli ultimi schermi "full touch" che costringono a mettere la massima attenzione per centrare l'icona giusta mentre l'auto viaggia tra buche e scuotimenti vari. ....... Resta l'originale interpretazione meccanica a cui Mazda ci ha abituati in questi ultimi anni, spesso i risultati di consumi/emissioni hanno dato ragione ai giappi. ........ in ogni caso in questa categoria di auto, nella mia personale classifica di possibile acquisto la CX3 viene molto dopo altre concorrenti, ergo, difficilmente la comprerei...
     Leggi risposte
  • @Redazione. La CX-3 è sul mercato dal 2015 e non dal 2013.
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21938/_D501047.jpg Diario di bordo: Mazda CX-3 1.8l Skyactiv-D Exceed - Day 1 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-mazda-cx-3-1-8l-skyactiv-d-exceed-day-1 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/14138/poster_45e618b9-6c91-4380-93be-dc9cfd33fb67.png La nostra video prova completa della nuova Mazda CX-3 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-nostra-video-prova-completa-della-nuova-mazda-cx-3 Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/14120/poster_007.jpg Al volante della nuova Mazda CX-3 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/sciarra-cx3-mp4 Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22382/QRT_LF-30-1030_027974_1600x1067.jpg Lexus LF-30: ecco il prototipo futuristico della Casa giapponese http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/lexus-lf-30-ecco-il-prototipo-futuristico-della-casa-giapponese Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22369/VolvoXC40BEV08.jpg XC40 Recharge: ecco la prima elettrica di casa Volvo http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/xc40-recharge-ecco-la-prima-elettrica-di-casa-volvo Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22368/poster_002.jpg FUELED BY AUDI
    OWN EVERY SECOND
    Dindo Capello alla guida
    di Audi RS 3 Sportback
    http://tv.quattroruote.it/informazione-pubblicitaria/video/audi-ep05-grafica-finale-allungata-mp4 Web-serie
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22366/poster_001.jpg Giro pista - Porsche Cayenne Turbo: ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-pista-porsche-cayenne-turbo-ecco-il-tempo-a-vairano Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22362/poster_24ef7910-f7d9-412d-bf15-5c6d5f9c5365.jpg Nuova Toyota Yaris: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/nuova-toyota-yaris-ecco-com- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22360/thumb cupra.jpg Cupra e-Racer: brivido elettrico http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/cupra-e-racer-brivido-elettrico Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22328/poster_c73b9f88-06d0-40a0-88fa-827eae3da037.jpg Diario di bordo: Fiat Panda 4x4 Cross 0.9 Twinair - Day 3 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-panda-4x4-cross-0-9-twinair-day-3 Prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca