Eco News

Tesla
Gigafactory, confermata Reno: "Presto la produzione di massa"

Tesla
Gigafactory, confermata Reno: "Presto la produzione di massa"
Chiudi

Tutto come previsto. La Gigafactory, la maxi fabbrica di batterie agli ioni di litio di Tesla e Panasonic, sorgerà in Nevada, nel centro industriale di Tahoe-Reno. La conferenza stampa tenuta a Carson City poche ore fa dalla Casa elettrica e dal governatore Brian Sandoval ha messo il sigillo a un accordo che si dava ormai per scontato: l'impatto economico sarà di quasi 100 miliardi di dollari in 20 anni, mentre gli incentivi "strappati" allo Stato d'argento arriveranno a 1,2 miliardi (quasi 930 milioni di euro) nello stesso arco di tempo. Più del doppio rispetto a quanto inizialmente chiesto dal Ceo Elon Musk.

L'accelerazione. Il progetto e l'investimento restano quelli già descritti da Tesla: 5 miliardi di dollari, 6.500 posti di lavoro (più altri 3 mila per la costruzione e 16 mila di indotto), apertura entro la fine del 2016, produzione a regime di 35 Gigawattora di celle e 50 di pacchi batteria all'anno. "La Gigafactory è un passo importante nell'avanzamento della causa del trasporto sostenibile e consentirà la produzione di massa di auto elettriche avvincenti per i decenni a venire", ha detto Musk. Il primo rendering della Gigafactory mostra un'enorme rivestimento di pannelli solari: Tesla ha già confermato che l'impianto sarà alimentato esclusivamente con energia rinnovabile. Sono dunque previsti anche impianti eolici e geotermici.

La Model III. L'orizzonte industriale della Gigafactory prevede una fornitura annuale di batterie per 500 mila veicoli a emissioni zero, mentre l'economia di scala consentirà di tagliare i costi di almeno il 30 per cento: in sostanza, le premesse per la futura Model III, la berlina compatta attesa nel 2017 il cui prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 35 mila dollari (27 mila euro). L'invasione delle batterie Tesla-Panasonic è ormai solo una questione di tempo.

Davide Comunello

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Tesla - Gigafactory, confermata Reno: "Presto la produzione di massa"

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it