La Toyota ha consegnato 35 esemplari della Mirai in Olanda per dare vita alla prima flotta di Taxi a idrogeno del paese. Il progetto è frutto della collaborazione della Casa giapponese con la municipalità dell'Aia e le vetture saranno messe a disposizione in una rete che conta circa 15.000 clienti all'anno.

Il pieno in pochi minuti. La scelta della Mirai per una flotta a emissioni zero, rispetto a modelli elettrici, è stata dettata dalla necessità di offrire un servizio 24 ore su 24. La berlina Toyota alimentata a idrogeno consente infatti di rifornire il serbatoio in tempi paragonabili a quelli di un modello tradizionale con propulsore endotermico, minimizzando così le soste. L'autonomia è inoltre adeguata anche agli spostamenti a lungo raggio. La Mirai è stata presentata nel 2014 ma non è ancora disponibile in tutti i mercati, inoltre la rete di rifornimento dell'idrogeno è ancora in fase di sviluppo.