Eco news

Emissioni e test RDE
Il confronto tra diesel, benzina e plug-in hybrid è su Quattroruote di aprile - VIDEO

Emissioni e test RDE
Il confronto tra diesel, benzina e plug-in hybrid è su Quattroruote di aprile - VIDEO
Chiudi

Polveri sottili uguale diesel, e viceversa: gli scarichi fumanti delle vecchie auto e il dieselgate hanno convinto molte persone a considerare il motore a gasolio come il principale imputato delle emissioni che tuttora affliggono molte città. Ma è proprio così? Per verificarlo, abbiamo organizzato una prova speciale per le vie della circonvallazione di Milano utilizzando tre vetture di ultima generazione, tutte Mercedes: la diesel A 200 d (già omologata Euro 6d), la B 160 (con il nuovo turbobenzina a iniezione diretta di 1.332 cm3 e filtro antiparticolato) e la C 300 de SW, una delle poche ibride plug-in a gasolio.

Prova speciale: ecco perché il diesel moderno è pulito

Il test Rde. Per rilevare le emissioni di ossidi di azoto e il numero di particelle di particolato di ciascuna abbiamo utilizzato il Pems, lo strumento portatile necessario per i test di emissioni su strada Rde, che a partire dalle norme Euro 6d si sono affiancati alle verifiche di laboratorio sul banco a rulli. Non solo: abbiamo anche misurato, istante per istante, la concentrazione di particolato nell’aria aspirata dal motore e nei gas di scarico mediante due strumenti uguali dell’azienda austriaca Avl, detti Micro soot sensor. I risultati? Li trovate su Quattroruote di aprile, già disponibile in Digital Edition e in edicola dal 3 del mese.

COMMENTI

  • Le nanoparticelle , le più' dannose non sono misurate?
     Leggi risposte
  • MG HL, hai finalmente capito il significato del simbolo 'minore o uguale'....? Studia MG HL, dai che ce la fai!
  • A quanto pare, già 5 o 10 anni fa i filtri antiparticolato erano in grado di trattenere le particelle di diametro aerodinamico fino a 10 nanometri cioè 0,01 micrometri come si può dedurre da qui http://www.mit.gov.it/sites/default/files/media/documentazione/2016-03/studio_funzionamento-filtri-antiparticolato-3-marzo-2016.pdf oppure qui https://www.climalteranti.it/2015/04/18/riduzione-delle-emissioni-di-black-carbon-funzionano-i-filtri-antiparticolato/ e qui http://www.ecodallecitta.it/notizie/6456/fap-trattiene-tutto/ adesso le cose potrebbero essere ancora migliorate.
     Leggi risposte
  • non sono un fan dell'elettrico, dubito sia la soluzione finale. E' della scorsa settimana un servizio del tg che evidenziava, malgrado lo scarso traffico e la scarsa produzione industriale, ci siano state delle giornate con alti picchi di PM 10...ma come non è tutta colpa dei diesel??? il PM 10 comprende tutte le polveri sottili, quindi se lo misurassimo su una spiaggia ventilata sarebbe più alto che a milano
     Leggi risposte
  • blundo tu eviti non solo automoto ma proprio di rispondere dove non hai argomenti: al massimo ti limiti a qualche copia incolla di frasi che hai trovato in qualche articolo o che ti hanno passato quelli della tesla...
     Leggi risposte
  • Comico MG HL, riporta lui un testo (vedere sotto che' non si riesce a commentare li) ma non riesce neanche a capire di cosa parla. Poi, quando e' scoperto, si mette ad insultare. Solo il Pitasi lo batte ma di poco.
     Leggi risposte
  • Appurato il fatto che 3,5- 5 milligrammi di particolato al chilometro sono veramente poca cosa (molto meno dei circa 25 mg che qualcuno ha misurato prodursi dal consumo di freni, pneumatici e asfalto) l'articolo pubblicato sul girnale, secondo me, contiene però un errore: questo quantitativo corrisponde a una concentrazione nei gas di scarico di CIRCA 3-5 milligrammi al metro cubo, cioè 3000- 5000 microgrammi di particolato al metro cubo di gas e non come indicato nell'articolo a circa 3-5 microgrammi al metrocubo( il giornale dice:"...vicino allo zero ..."), per cui sembra che i gas di scarico contengano meno particolato rispetto all'aria aspirata.
     Leggi risposte
  • blundo io non avrò argomenti ma lei non è stato in grado di smentire con dati la prova di quattroruote...quanto al resto noto che i fanboy dell'elettrico non la tengono e si vede dai commenti...https://www.automoto.it/news/un-po-di-chiarezza-sulle-fonti-dell-inquinamento.html https://www.automoto.it/news/ecco-perche-le-emissioni-di-particolato-dei-diesel-euro-6-ma-anche-euro-4-e-5-sono-irrilevanti.html
     Leggi risposte
  • Quanto è scritto in questo articolo è più che plausibile. Mettiamoci il cuore in pace e salutiamo i motori a Gasolio con tutti gli onori del caso. https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/11/26/diesel-la-sua-fine-e-inevitabile-ma-non-per-le-ragioni-che-ci-raccontano/4791476/
     Leggi risposte
  • Tutti gli inquinanti nell'aria della pianura padana sono diminuiti di decine di volte negli ultimi 60 anni. GLi NO a Milano erano oltre gli 80 microgrammi al metro cubo nel 1980, ora sono sotto i 40 (fonte:Arpa). L'anidride solforosa era 950 microgrammi al metro cubo nel 1970, ora non è quasi rilevabile (sotto i 20 microgrammi). La concentrazione media annuale di PM 10 era quasi 60 nel 2000 e ora è appena sopra 30. Questi sono dati. Smettetela di dare aria alla bocca senza sapere di cosa parlate. O peggio,lo sapete ma avete il vostro tornaconto per dirlo.
  • https://www.gazzetta.it/motori/la-mia-auto/03-04-2020/inquinamento-aria-aumenta-anche-con-traffico-fermo-3602187567186.shtml
     Leggi risposte
  • @Pitasi, se lei non ha capito niente di tutto ciò che ho spiegato su UFP norme, centraline che misurano solo una certa grandezza di particelle e non quelle più piccole, ecc.. , non ci posso fare niente. E lei non porta niente a dimostrare le sue 'blateranti' idee. Ammetta di essere uno sfegatato del puzzolio o che ci campa, e cominciamo a capire perché inonda questo sito di stupidaggini. Si può essere appassionati di auto anche ammettendo che le endotermiche inquinano, soprattutto le diesel.
     Leggi risposte
  • blundo veramente è lei che continua a non smentire quello che dice quattroruote: quindi eviti di parlare degli altri e fornisca dati se li ha altrimenti fa più figura a non commentare...e vale anche in merito ai presunti scarsi risultati che lei attribuisce alle soluzioni indicate nei link che ho postato...
     Leggi risposte
  • e cmq a quanto pare c'è chi pensa di abbattere le polveri sottili ovvero non è solo l'auto che deve fare la sua parte visto che è risaputo che esiste l'inquinamento industriale e residenziale: https://www.tuttogreen.it/invenzione-italiana-per-abbattere-le-polveri-sottili/ https://www.quotidianodipuglia.it/taranto/taranto_polveri_tecnologia-3369187.html https://www.startmag.it/energia/smog-aria-interna-ridurre-pm2-5-proveniente-dallesterno/ https://www.thesan.com/it/filtrare-aria-casa/
     Leggi risposte
  • blundo intendevo rispondere con dati alla prova di quattroruote...ma in fondo ti capisco poichè quando non si hanno argomenti si fa copia incolla di quello che si trova in giro su internet cercando di evadere la domanda e facendo finta di non capire...
     Leggi risposte
  • @ Angelo Blundo: ma in praticasa cosa vuol dire rispettare i limiti di legge per un euro 6? vuol dire 40.000.000 di veicoli x 12.000 Km x 0,005 g/Km = 2.400.000.000 grammi di particolato, corrispondente a 2.400 tonnellate di PM10 che escono dai tubi di scarico in un anno in Italia. Solo in Lombardia le PM10 prodotte in un anno (2014) ammontano a 18.701 tonnellate (elaborazione ARPA Lombardia su dati inemar). Quindi se tutte le auto in circolazione fossero Euro6, certo che dal tubo di scarico esce il particolato, ma considerando tutte le altre fonti di emissioni si può considerare accettabile. Anche considerando il particolato secondario derivato dalla reazione degli NOX con L'ammoniaca la sostanza della questione non cambia.
     Leggi risposte
  • per blundo. birniani e andrini si tratta di un complotto dell'industria petrolifera e dei produttori di auto diesel che hanno pagato quattroruote per effettuare il confronto...peccato che ribattano solo a parole senza dati...
     Leggi risposte
  • Letto attentamente il servizio sul nuovo numero del 4r di Aprile, ritengo che diciture come 'impatto sempre modesto' o 'diesel meglio del benzina' o 'sorpresa diesel' o 'La notizia, Il motore considerato più sporco non lo è affatto' o '..sfatare un pregiudizio' vanno rapportate alle norme di omologazione in vigore, appositamente poco rigorose per salvaguardare i produttori automobilistici soprattutto europei, nonchè per l'impossibilità di misurare con sufficiente affidabilità, al momento delle tecnologie esistenti atte allo scopo, le particelle di particolato con dimensioni al di sotto dei 23nm . Non per niente, in questo servizio, si parla solo di PM e PN, cioè del particolato per massa e numero. Solo nell'immagine in basso della pagina 129, si indica il pm10, che sappiamo bene, insieme al pm2.5, non fuoriesce dagli scarichi dei mezzi di ultima generazione (anche se poi il particolato si crea in aria a causa dei nox). Quindi il continuare a ripetere che i diesel di ultima geneazione sono puliti è solo un modo di compiacere a quasi tutta l'utenza automobilistica, molto numerosa in Italia, che non solo è convinta di aver fatto un buon acquisto ma non deve assolutamente pensare di aver fatto male ma deve addirittura pensare che il diesel ha ancora un futuro. Ecco perchè si tace sulla pericolosità delle UFP che sono quelle cancerogene che arrivano al sangue, non considerate nelle norme di omologazione, e che non solo non vengono filtrate dai filtri antiparticolato, ma questi ultimi addirittura ne aumentano la quantità emessa in aria; tanto, si tratta di arietta.. . Corretto sarebbe il dire che gli ultimi diesel rispettano la legge, non che sono puliti.
     Leggi risposte
  • @ Marchesini Certo meglio l''elettrica, ma calma con gli entusiasmi: elettriche emissioni "zero" (per modo di dire) in città...eh, ma può capitare che faccia emissioni 100 fuori città. Emblematico il caso della Polonia dove l'80-90 % dell'elettricità viene prodotta con il carbone che oltre alla CO2 produce tutta una serie di emissioni inquinanti, che a me non preoccupano più di tanto, ma per quelli che l'elettrico risolve tutti e subito i problemi dovrebbe far riflettere. Poi per l'aria pulita di adesso bisogna considerare che sono ferme anche le fabbriche e manca la parte di smog dei veicoli dovuta a consumo freni, pneumatici, asfalto e risollevamento.
     Leggi risposte
  • Sono confronti tra auto a combustione. Manca il tertium comparationis. L'auto elettrica che produce 0 emissioni in città e va ovunque. L'unica soluzione. In città le emissioni devono essere 0. Poche storie. L'avete sentita l'aria pulita senza smog in questi giorni? Le auto a combustione inquinano. Aboliamole del tutto.
     Leggi risposte
  • Chissà perché mi sembra una prova su strada preparata ad hoc su commissione.
     Leggi risposte
  • Il diesel plug-in è certamente una carta da giocare nel contenimento delle emissioni nei centri cittadini. Ovviamente in modalità puramente elettrica!
  • Come scritto altre volte, per conoscere i veri valori di consumo ed emissioni delle ibride plug_in bisognerebbe provarle anche a batterie scariche, quando cioè è terminata la carica iniziale prelevata dalla rete prima di partire.
  • Buongiorno, non si poteva effettuare un confronto tra alimentazioni differenti, ma dello stesso modello? Per esempio tutte e tre solo Mb Classe A o solo Classe C? Grazie.
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/23106/MERCEDES GLA thumb.jpg La nuova Mercedes GLA su strada e fuori: è un'altra dimensione! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/la-nuova-mercedes-gla-su-strada-e-fuori-e-unaltra-storia Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22880/MERCEDES CLASSE E.jpg Nuova Mercedes Classe E: look rivisto e nuovi motori - Ginevra 2020 http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2020/video/nuova-mercedes-classe-e-look-rivisto-e-nuovi-motori-ginevra-2020 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22805/PROVA MERCEDES GLB NEW.jpg Prova Mercedes GLB: spazio, spigolo e 7 posti http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/prova-mercedes-glb-spazio-spigolo-e-7-posti Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22212/aplugin.jpg Mercedes Classe A Plug-in: ibrida, elettrica e super potente http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/mercedes-classe-a-plug-in-ibrida-elettrica-e-super-potente Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22210/glb.jpg Mercedes GLB (+AMG): tutti i segreti della SUV piccola ma grande http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/mercedes-glb-amg-tutti-i-segreti-della-suv-piccol-ma-grande Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22208/eqs.jpg Mercedes Vision EQS: ecco l'arma per sfidare la Model S http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/mercedes-vision-eqs-ecco-l-arma-per-sfidare-la-model-s Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22206/eqv.jpg Mercedes EQV: il pullmino di lusso ora è elettrico http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/mercedes-eqv-il-pullmino-di-lusso-ora-e-elettrico Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22095/THUMB_MB EQC.jpg Mercedes EQC: meglio lei o le altre top Suv elettriche? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/mercedes-eqc-1-0-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21792/THUMB Classe G.jpg Mercedes Classe G: inno allo spigolo http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/-mercedes-classe-g-inno-allo-spigolo Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21460/poster_002.jpg A Ginevra con Paolo Massai: le elettriche del Salone http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/elettriche-mp4 Eventi

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca