Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Quattroruote e Dueruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era Covid.

Eco news

Milano
Telecamere dell'Area B di nuovo spente

Milano
Telecamere dell'Area B di nuovo spente
Chiudi

A pochi giorni dalla riaccensione, le telecamere dell'Area B di Milano si spengono ancora. Il provvedimento, già anticipato ieri, 21 ottobre, dal sindaco Sala, è stato ufficializzato dall’assessore alla mobilità Marco Granelli.

Resta l’Area C. L’ordinanza, che entrerà in vigore a partire da domani, venerdì 23 ottobre, prevede una sospensione della zona a traffico limitato più estesa della città meneghina: l’Area C, ristretta al centro, continuerà invece a essere operativa. La decisione è stata presa dal Comune in accordo la Regione Lombardia in considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica e con l’intento di limitare gli assembramenti di passeggeri sui mezzi pubblici.

Varchi spenti "fino a nuovo provvedimento". “A seguito delle limitazioni agli spostamenti disposte dall'ordinanza del ministro della Salute d'intesa con il presidente della Regione Lombardia – si legge in una nota di Palazzo Marino - e in considerazione dell'evolversi della situazione epidemiologica, con ordinanza contingibile e urgente, il Comune di Milano sospende la zona a traffico limitato Area B”. Una data di ripristino delle restrizioni all’accesso, previste per le categorie di veicoli più inquinanti, non è stata indicata: verrà stabilita in base all’evoluzione della situazione sanitaria nel territorio.

COMMENTI