Eco news

Auto ibride ed elettriche
Nove persone su dieci le comprererebbero, ma pochi le conoscono davvero

Auto ibride ed elettriche
Nove persone su dieci le comprererebbero, ma pochi le conoscono davvero
Chiudi

Poco meno di nove persone su dieci si dicono pronte ad acquistare vetture ibride o completamente elettriche: è quanto emerge da un sondaggio condotto da Areté su un campione composto per il 70% da uomini e per il 30% da donne, di età compresa tra i 35 e i 65 anni. Alla base, però, permangono ancora dubbi e alcune incertezze, soprattutto legati ai costi e ai tempi di ricarica delle vetture.

Listini troppo cari. Consultando i dati, emerge che l’87% degli intervistati comprerebbe un’auto elettrica, mentre la percentuale sale al 95% per una vettura ibrida. In entrambi i casi, le motivazioni principali sono di carattere ambientale (per il 38%) ed economico, come il risparmio sul rifornimento e l’esenzione, anche solo parziale, dal pagamento del bollo. Sette persone su dieci, inoltre, sarebbero disposte a spendere fino al 10% in più per un modello elettrificato rispetto a un’auto con il solo motore termico. L’altra faccia della medaglia sono le ragioni che scoraggiano la scelta di queste tipologie di veicolo: e proprio il prezzo, sia delle ibride (ritenuto troppo elevato dal 50% del campione) sia delle auto a zero emissioni, rappresenta l'ostacolo principale. Rappresentano, poi, ulteriori freni all’acquisto i tempi di ricarica delle auto a batteria, la reperibilità delle colonnine e i consumi sulle lunghe percorrenze delle ibride, alle quali il 18% dei partecipanti al sondaggio preferisce il diesel.

I test drive sono fondamentali. Un altro fattore da non sottovalutare è che il 68% degli intervistati non ha mai guidato una vettura ibrida, percentuale che sale al 77% nel caso di un’auto completamente elettrica. Lo studio, inoltre, ha rivelato che oltre il 50% degli italiani sa poco o per nulla riguardo alle caratteristiche dei livelli di elettrificazione disponibili sul mercato: in particolare, le tecnologie mild hybrid e plug-in hybrid sono "poco conosciute", rispettivamente dal 39% e dal 38% degli intervistati, mentre solo la full hybrid è "abbastanza conosciuta", dal 41% del campione, ma risulta anche "poco conosciuta" dal 33%. Proprio a causa della scarsa consapevolezza relativa a questi powertrain, nove potenziali acquirenti su dieci ritengono che un test drive sia determinante per maturare la decisione di acquisto.

COMMENTI