Eco news

BMW Italia
NewMotion fornirà servizi di ricarica per i modelli elettrificati della Casa

BMW Italia
NewMotion fornirà servizi di ricarica per i modelli elettrificati della Casa
Chiudi

La divisione italiana della BMW ha siglato una partnership strategica con NewMotion, società del gruppo Shell specializzata nella fornitura di servizi smart per la ricarica di veicoli elettrificati. La collaborazione nasce con l’obiettivo di favorire il passaggio alla mobilità elettrica nel nostro Paese, avvicinando al contempo sempre più la clientela del marchio ai suoi modelli EV e plug-in hybrid.

Offerta di ricarica ampliata. Al momento dell’acquisto di una nuova vettura, i privati potranno scegliere tra tre differenti proposte di supporto legate al rifornimento delle batterie: un punto di ricarica intelligente di NewMotion, una Wallbox o un “Flex Charger” BMW. Offerte che possono essere integrate con i servizi NewMotion, dalla consulenza all’installazione, passando per l’assistenza. I clienti retail potranno scegliere la ricarica intelligente, fino a 22 kW di potenza, attraverso la Smart Wallbox di NewMotion e personalizzare il servizio a seconda delle loro esigenze. I clienti business, inoltre, potranno gestire le soluzioni di ricarica per le vetture della flotta aziendale.

Punti di ricarica e servizi dedicati. Una struttura capillare sul territorio permetterà ai clienti di beneficiare di servizi mirati e vari punti di rifornimento. Questi ultimi sono connessi in cloud e abilitano a numerose funzionalità per flotte e privati, come il monitoraggio completo delle sessioni di ricarica e i rimborsi automatici per i costi dell’energia elettrica usata per ripristinare a domicilio le batterie dei veicoli aziendali. La rete, inoltre, offre un totale di 185 mila punti di ricarica per consentire il rifornimento anche durante i viaggi.

Mobilità elettrificata in crescita. Il gruppo BMW è da tempo al lavoro sui temi dell'ecosostenibilità e delle emissioni di CO2. In particolare, ha confermato un investimento di 30 miliardi di euro per incentivare la mobilità sostenibile entro il 2025, oltre che l’intenzione di produrre 25 modelli elettrificati entro il 2023. Dopo il debutto della iX3, nel corso del 2021 sono attese anche le BMW iNext e i4.  

COMMENTI