Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Quattroruote e Dueruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era Covid.

Eco news

Leasys
Siglata una partnership con Helbiz per la micromobilità elettrica

Leasys
Siglata una partnership con Helbiz per la micromobilità elettrica
Chiudi

Leasys, società di noleggio a lungo termine e di servizi di mobilità controllata da FCA Bank, e Helbiz hanno stretto una partnership che mira a spingere ulteriormente la micromobilità nelle città. Le due aziende, infatti, hanno siglato un accordo finanziario che attiva una linea di credito ad hoc per fare crescere la flotta di veicoli elettrici in sharing di Helbiz, composta da monopattini, biciclette a pedalata assistita e scooter.

Lo strumento finanziario. Questa collaborazione è stata possibile grazie al consolidamento del modello di business di Helbiz. "Per venire incontro alle esigenze di espansione della nostra società abbiamo ideato una nuova formula di finanziamento asset-backed per l’acquisto di monopattini di ultima generazione" ha spiegato Giulio Profumo, chief financial officer della società. "Il nostro modello di business - ha aggiunto il manager - ci permette di pianificare al meglio tanto l’acquisto delle nuove flotte di veicoli, quanto il profilo temporale del loro ammortamento. Grazie a questa linea di credito possiamo accelerare la nostra crescita, sia in termini geografici che di servizi, e dilazionare il pagamento nel tempo".

Un ponte tra noleggio e ultimo miglio. Helbiz e Leasys, inoltre, condividono la visione di una mobilità urbana integrata, in sharing e sostenibile: per questo, oltre a essere unite dall’accordo finanziario, le due aziende lavoreranno a un progetto interamente dedicato alla mobilità elettrica, che avrà l’obiettivo di creare un ponte tra l’esperienza del noleggio auto e la mobilità di ultimo miglio, da percorrere a bordo di uno dei veicoli della società italo-americana, come, per esempio, il monopattino elettrico. Grazie a questa iniziativa sarà infatti possibile creare una serie di servizi interconnessi, sostenibili e flessibili, che siano anche di supporto al servizio di trasporto pubblico.

COMMENTI