Eco news

Ionity
BlackRock azionista: in arrivo nuove risorse per 700 milioni

Ionity
BlackRock azionista: in arrivo nuove risorse per 700 milioni
Chiudi

Ionity ha aperto il suo azionariato al primo investitore non automobilistico: si tratta di BlackRock, il maggior asset manager al mondo con quasi 9.500 miliardi di patrimonio in gestione. In particolare, il colosso statunitense, tramite la piattaforma Global Renewable Power, ha partecipato a un aumento di capitale da 700 milioni di euro, fornendo un contributo sostanzioso (l'investimento dovrebbe essere di circa 500 milioni di euro) ai programmi di sviluppo della joint venture fondata nel 2017 da Audi, BMW, Ford, Hyundai, Kia, Mercedes-Benz e Porsche per realizzare una rete paneuropea di infrastrutture per la ricarica rapida delle auto elettriche.

I nuovi obiettivi. Le nuove risorse, garantite in parte anche dagli altri azionisti attuali, serviranno, soprattutto, a imprimere un colpo di acceleratore ai progetti di costruzione di nuove di stazioni da 350 kW. Ionity punta ad aumentare il numero dei siti da 400 (realizzati per lo più lungo le autostrade di 24 Paesi europei) a oltre 1.000 e di quadruplicare i punti di ricarica dagli attuali 1.500 a 7.000 entro il 2025. Le nuove stazioni avranno da sei a dodici prese di corrente e saranno realizzate non solo su strade di collegamento rapido ma anche nelle vicinanze delle maggiori città del Vecchio continente e lungo arterie a traffico elevato. Per migliorare l’esperienza dei clienti e adeguare la rete alla crescente domanda di veicoli elettrici, è previsto anche un potenziamento delle attuali stazioni con l’installazione di ulteriori colonnine.

COMMENTI