Eco News

Roma
Stop alla circolazione delle auto più vecchie nella "fascia verde"

Roma
Stop alla circolazione delle auto più vecchie nella "fascia verde"
Chiudi

Anche Roma, dopo Milano (dove da ottobre non potranno più circolare le diesel Euro 5), prepara un’offensiva contro le auto considerate più inquinanti. L’assessore alla Mobilità della capitale Eugenio Patanè ha, infatti, annunciato un piano di “disincentivazione del trasporto privato”, avendo considerato insufficienti provvedimenti attuali come la Ztl e il pagamento della sosta. Il piano prevede che da novembre diventi operativa la “fascia verde”, rendendo “cogenti” attraverso l’utilizzo di segnaletica e telecamere i divieti finora evidentemente rimasti sulla carta: le auto a benzina omologate secondo le direttive Euro 0, 1 e 2 e quelle diesel Euro 1, 2 e 3 non potranno più entrarvi, né esservi parcheggiate.

Il futuro. Il programma prevede, poi, che dal novembre 2023 vengano escluse dalla “fascia verde” anche le diesel Euro 4 e da quello dell’anno successivo pure le Euro 3 a benzina. Nel dicembre 2024 è poi contemplata l’introduzione di una fascia ulteriore, interposta tra quella verde che copre il 16% del territorio della capitale e la Ztl centrale, dove sarà introdotta una congestion charge, ovvero una sorta di pedaggio, i cui introiti saranno utilizzati “per rendere il meno costoso possibile il trasporto pubblico nelle periferie”. Patanè ha, infine, anticipato che saranno riviste anche le tariffe della sosta su strada, perché, a suo parere, un costo di 1,5 euro l’ora “non protegge nulla”.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Roma - Stop alla circolazione delle auto più vecchie nella "fascia verde"

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it