Eco News

Caro carburanti
Prorogato fino al 5 ottobre il taglio delle accise

Caro carburanti
Prorogato fino al 5 ottobre il taglio delle accise
Chiudi

I ministeri dello Sviluppo economico e della Transizione ecologica hanno firmato il decreto che estende fino al 5 ottobre prossimo il taglio di 30 centesimi delle accise su benzina, diesel, Gpl e metano: uno “sconto” già più volte prorogato e la cui scadenza era prevista per il 20 settembre. Si stima che il prolungamento della validità del provvedimento abbia un costo per lo Stato di circa 500 milioni di euro.

Si sale di nuovo. La decisione è arrivata in un momento in cui i prezzi dei carburanti hanno ricominciato a salire, con quello del gasolio che ha varcato stabilmente la soglia di 1,8 euro al litro e risulta superiore a quello della benzina. Secondo i dati dell’Osservatori prezzi del ministero dello Sviluppo economico, infatti, il costo medio della benzina al self-service è attualmente di 1,774 euro al litro (1,765 per i distributori no logo), quello del gasolio di 1,846 euro (1,845 per i no logo); quanto al Gpl, la media è di 0,802 euro (0,796 per i no logo).

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Caro carburanti - Prorogato fino al 5 ottobre il taglio delle accise

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it