Eco News

Lidl
Francia, l'ultra-ricarica ha prezzi da discount

Lidl
Francia, l'ultra-ricarica ha prezzi da discount
Chiudi

Super ricarica, anzi ultra, a prezzi - letteralmente - da discount. La offre la Lidl, una delle catene di supermercati più grandi in Europa, che ha aperto in Francia un’area per auto elettriche presso un suo punto vendita a Villefranche-sur-Saône, a meno di 40 chilometri da Lione. In sé, l'apertura non ha niente di strano, visto che oltralpe le grandi aree commerciali saranno obbligate a realizzare parchi fotovoltaici e quindi a fornire servizi per il rifornimento dei veicoli alla spina. A sorprendere, però, è la potenza delle 13 prese realizzate dalla Abb. Si tratta di colonnine ultra fast in grado di erogare 360 kW, 10 in più di quanto assicurato da analoghe postazioni, come quella gestita dalla Ionity. Ancor più sorprendente è la tariffa: i prezzi sono veramente low cost, sulla falsariga dell’offerta di beni alimentari all’interno dei supermercati. Infatti, la filiale francese della Lidl ha fissato un prezzo di appena 40 centesimi di euro al kWh, ben al di sotto, per esempio, dei 0,69 euro della Ionity oppure dei 0,65 euro della consociata tedesca.

Prezzi competitivi. Impietoso è il confronto con l’Italia, dove per ricaricare le elettriche a una colonnina ultra fast di Enel X Way bisogna pagare 99 centesimi e a quelle di Be Charge 95 centesimi. Ma come è possibile per la Lidl offrire tariffe simili? Innanzitutto, la catena di supermercati ha preferito non affidarsi ad altri operatori energetici, optando per un servizio gestito completamente in autonomia, grazie alla produzione di energia elettrica dei pannelli fovoltaici presenti sulle coperture degli stalli. Inoltre, le tariffe sono state definite anche sulla base di precise scelte di marketing legate al posizionamento di prezzo e offerta del core business. Dunque, se all’interno dei punti vendita i prezzi sono low cost, anche le tariffe per la ricarica non potevano non esserlo. Infine, non manca l’aspetto prettamente pubblicitario, visto che con tariffe del genere la Lidl sarà in grado di attirare chi è alla ricerca di terminali adatti a ricaricare rapidamente veicoli con batterie di grandi dimensioni. A tal proposito, un ulteriore punto di forza della nuova area è la vicinanza con un’importante arteria autostradale: infatti, si trova nei pressi di un’uscita dell’A6, il principale asse di collegamento stradale tra Parigi e Lione. Infine, la stazione dispone anche di prese a bassa potenza da 22 kW e anche in questo caso le tariffe sono in sintonia con il progetto: appena 25 centesimi di euro al kWh. La Lidl conta di aprire a breve altre tre stazioni ultra fast nei pressi dei suoi supermercati francesi, tutte "accessibili 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana". Già oggi sono più di 500 i punti vendita dotati di stazioni di ricarica e quasi 2.300 le prese a disposizione degli avventori.  

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Lidl - Francia, l'ultra-ricarica ha prezzi da discount

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it