Eco News

Blocchi del traffico
Move-In sbarca anche in Emilia-Romagna: ecco quanto costa e come funziona la black box

Blocchi del traffico
Move-In sbarca anche in Emilia-Romagna: ecco quanto costa e come funziona la black box
Chiudi

Lombardi e piemontesi ormai la conoscono bene, il resto d’Italia si prepara a scoprirla: a partire dall’Emilia-Romagna. Stiamo parlando di Move-In (Monitoraggio veicoli inquinanti), la piccola black box da installare nelle auto sottoposte a restrizioni e divieti alla circolazione per beneficiare di un tesoretto annuo di chilometraggio "libero". Sviluppato proprio dalla Lombardia e già introdotto nelle due Regioni "pilota" - non senza criticità, come abbiamo raccontato - questo dispositivo (a pagamento) consente alle autorità locali di monitorare il flusso dei veicoli ritenuti inquinanti - e quindi soggetti a limitazioni - offrendo al contempo un minimo margine di movimento ai proprietari delle suddette vetture: in questo caso, una percorrenza prestabilita sull’intero territorio dei Comuni interessati dalle restrizioni alla circolazione previste dal Piano Aria Integrato Regionale (Pair). Gli interessati potranno iscriversi al servizio a partire dall'1 gennaio.

Come funziona. Con Move-In, il veicolo non è più soggetto ai blocchi orari e giornalieri normalmente in vigore, ma ha un occhio puntato addosso: un contachilometri che rileva le percorrenze “su tutti i tipi di strade, in tutti i giorni dell’anno, 24 ore su 24”, precisa il comunicato della Regione. Una volta raggiunta la soglia di chilometri assegnati, il mezzo “non potrà più circolare nei territori dei Comuni che adottano limitazioni alla circolazione per motivi ambientali fino al termine dell’anno di adesione al servizio”, che mette in mano all’utente strumenti per controllare il chilometraggio residuo: un'app, oppure l’apposita sezione del sito web dedicato. Grazie ai dati registrati dalla “black box”, è anche possibile estendere il limite prestabilito. Per esempio, “guidando a una velocità compresa fra i 70 e 110 km/h in autostrada o con accelerazioni inferiori a 2 m/s su strade urbane o extraurbane”, spiega sempre la Regione, si possono guadagnare frazioni di chilometro in più da percorrere. Il sistema non consente però di aggirare alcune restrizioni specifiche: infatti, Move-In non è valido in presenza di misure emergenziali, né durante le domeniche ecologiche (dove previste). In questi casi, i veicoli che montano la scatola nera sono soggetti alle normali limitazioni della circolazione.

Dove si applica. Il programma è attivo nei comuni “Pair”, ossia quelli con popolazione superiore a 30 mila abitanti, quelli dell’agglomerato di Bologna e i tre che hanno deciso di aderire al piano su base volontaria (Fiorano Modenese, Maranello e Rubiera). Le categorie di veicoli sottoposti a limitazioni sono: diesel fino a Euro 4, benzina fino a Euro 2, bifuel metano o GPL e benzina fino a Euro 1, ciclomotori e motocicli fino a Euro 1. Negli altri Comuni della pianura dell’Emilia Romagna: diesel fino a Euro 3, benzina fino a Euro 2, metano/GPL-benzina fino a Euro 1, ciclomotori e motocicli fino a Euro 1.

Come aderire e quanto costa. Per aderire bisogna accedere alla sezione dedicata all'Emilia-Romagna sul portale di Regione Lombardia e registrarsi con lo Spid, la Carta Nazionale dei Servizi (Cns) o la Carta di Identità Elettronica (Cie). Occorre poi inserire i dati del veicolo di cui si è proprietario - o che si intende registrare per conto di una persona giuridica – insieme con i propri dati anagrafici e i contatti. Per il primo anno, il costo è di 50 euro (30 euro per l’installazione della scatola nera + 20 euro per l’erogazione annuale del servizio). Se si ha già un dispositivo installato a bordo compatibile con il servizio Move-In, il prezzo massimo sarà di 20 euro, stesso “canone” richiesto per tutti gli anni successivi, durante i quali sarà sempre possibile revocare la propria adesione al Move-In: se il veicolo ha percorso più del 50% dei chilometri assegnati, però, questo viene equiparato a uno che ha raggiunto e superato la soglia chilometrica annuale. Dunque, in caso di controllo, in qualsiasi momento dell’anno fino alla fine del periodo previsto di adesione, scatta la sanzione.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Blocchi del traffico - Move-In sbarca anche in Emilia-Romagna: ecco quanto costa e come funziona la black box

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it