Eventi

Museo Alfa Romeo
Riapre oggi al pubblico lo scrigno della storia

Museo Alfa Romeo
Riapre oggi al pubblico lo scrigno della storia
Chiudi

Ha ospitato il debutto internazionale della Giulia e ora si appresta a schiudersi al pubblico: dopo una vicenda a dir poco travagliata, "La macchina del tempo - Museo storico Alfa Romeo" è pronto per le visite. Le sue porte si sono aperte oggi 30 giugno, in ossequio a quanto previsto dalla Fiat: l'intenzione originale era di inaugurare gli spazi espositivi entro il 1° maggio, in tempo per l'inizio di Expo 2015, poi, più realisticamente è stato fissato un appuntamento "prima di luglio". Rispettato, quest'ultimo.

Nuovo anche il sito web. Il nuovo Museo dell'Alfa Romeo, realizzato in meno di dodici mesi su progetto dell'architetto Benedetto Camerana, si presenta al mondo con il supporto di un sito web raggiungibile all'indirizzo museoalfaromeo.com: una facciata virtuale a sua volta rinnovata a fondo, in linea con la nuova immagine del marchio. Da lì è possibile accedere a tutte le informazioni più rilevanti riguardo sede, collezione e aspetti pratici della visita.

69 auto in mostra. A proposito della collezione, va detto che le vetture visibili nella nuova sede sono in totale 69 (nella vecchia sede, attiva tra il 1976 e il 2009, erano esposte 130 auto delle 250 di proprietà del Museo), comprese le otto che la Fiat aveva intenzione di vendere, ma su cui il Tar ha confermato il vincolo lo scorso ottobre.

C'è anche la Giulia. Per due settimane, gli appassionati del Biscione potranno ammirare da vicino e dal vivo anche la nuovissima Alfa Romeo Giulia, di fatto in anteprima mondiale per i visitatori del rinnovato museo.

Le più significative. Tra le macchine esposte figurano l'A.L.F.A. 24 HP, primo prodotto del marchio, la 6C 1750 Gran Sport di Tazio Nuvolari vincitrice della Mille Miglia, le 8C carrozzate Touring e l'Alfetta 159 Campione del Mondo di Formula 1 con Fangio. Tre le aree tematiche in cui è organizzata l'esposizione: Timeline, Bellezza, Velocità (a ciascuna corrisponde un piano), cui si aggiunge il “Tempio delle vittorie”, dove sono ricordati i dieci più grandi trionfi sportivi.

Info pratiche. Il Museo di Arese, che comprende uno showroom per la consegna delle vetture, oltre a spazi commerciali dedicati al ristoro e al merchandising, sarà visitabile tutti i giorni della settimana, eccetto il martedì. L'orario, 10:00-18:00, è prolungato fino alle 22:00 il giovedì. Il prezzo del biglietto intero è di 12 euro, il ridotto costa 8 euro, mentre la visita è gratuita per bambini sotto i 5 anni, accompagnatori di persone disabili e guide turistiche. Per raggiungerlo in auto da Milano bisogna percorrere l'Autostrada A8-A9 fino all'uscita Arese-Lainate. F.S.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Museo Alfa Romeo - Riapre oggi al pubblico lo scrigno della storia

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it