Eventi

Alfa Romeo 156
I 20 anni dell’auto della svolta - FOTO GALLERY

Alfa Romeo 156
I 20 anni dell’auto della svolta - FOTO GALLERY
Chiudi

Con la regina Volkswagen Golf (ai tempi alla quarta generazione), è stata l’auto di larga produzione più ammirata al Salone di Francoforte del 1997. E oggi è la più recente vettura di serie esposta al Museo di Arese. Stiamo parlando dell'Alfa Romeo 156, che fin dagli esordi colpì tutti con la sua linea firmata Walter de Silva, raccogliendo, già nei primi quattro mesi di commercializzazione, circa 90 mila ordini: numeri impensabili per una segmento D italiana al termine degli anni 90.

Il design. La precedente 155, pur gloriosa nel motorsport, non aveva raccolto consensi unanimi: il suo design a cuneo e la coda rialzata che malcelava la parentela con la Fiat Tempra e la Lancia Dedra (identico il passo di 2,54 m) piacquero, ma mai quanto le forme dell’erede. Moderna, aerodinamica e, al contempo, un pizzico rétro, la 156 impose nuovi canoni stilistici nel marchio Alfa Romeo e, in generale, fra le berline a tre volumi, guadagnandosi il titolo di Auto dell’Anno 1998 a scapito di quella stessa Golf (seconda classificata), a cui aveva già rubato un po’ di scena alla kermesse tedesca. Di fatto, con le sue forme scolpite dal vento (Cx di 0,31) e le maniglie nascoste, può considerarsi la capostipite di una lunga serie di berline-coupé, che da lì a breve sarebbero proliferate nei listini delle Case. Di fronte alle sue linee, d’altra parte, la concorrenza invecchiò di colpo.

I motori JTD. Ma il vero primato della 156, come ricordiamo nella nostra gallery, si trovava sotto il cofano: la berlina prodotta a Pomigliano d’Arco fu la prima auto al mondo dotata dei diesel common rail. Del resto, questa nuova tecnologia venne ideata e sviluppata dai centri di ricerca Fiat e Magneti Marelli, prima che il progetto venisse ceduto alla Bosch e quindi reso disponibile per gli altri costruttori, primo fra tutti la Mercedes-Benz: agli inizi del 1998, infatti, nei listini della Casa di Stoccarda esordirono le versioni CDI della Classe C. Una di queste, la C 220 CDI venne da noi confrontata con la 156 2.4 JTD: l’italiana, più moderna della rivale (la W202 sarebbe stata sostituita da lì a due anni) e, soprattutto, più economica (c'erano 13 milioni di lire di differenza), non sfigurò. Tenuta di strada, freni e prestazioni, poi, fecero felici anche gli alfisti più esigenti. Anche quelli che, a gran voce, continuavano a chiedere il ritorno alla trazione posteriore. Coloro che esigevano maggiore spazio, invece, vennero accontentati con la Sportwagon, che aveva un bagagliaio più sfruttabile (il divanetto, al contrario della berlina, si poteva finalmente abbattere) e il Cx ridotto di un punto (0,30).

Il restyling e la 159. Con un bel restyling del 2003 firmato da Giorgetto Giugiaro, la 156 è rimasta a listino fino al 2005 (solo la Crosswagon resistette fino al 2007), quando lasciò il testimone alla 159. Pur non sfigurando nella linea e nel comportamento su strada, quest’ultima non replicò il successo della progenitrice: la pesante piattaforma GM Epsilon (già adoperata da Opel Vectra e Saab 9-3), che ne penalizzò le prestazioni, e i prezzi, più vicini alla concorrenza di prestigio, dirottarono la clientela più esigente su altri marchi, soprattutto BMW. Il resto è storia nota: dopo una lunga gestazione, l’Alfa Romeo è tornata alla carica nel 2016 con la Giulia, apprezzata in tutto il mondo per prestazioni e linea; e ispirata, non a caso, proprio alla 156, come dichiarato da Alessando Maccolini, chief of exterior design del Biscione.

COMMENTI

  • stupenda. mi lascio a bocca aperta. compatta agile dinamica elegante. ricordava immediatamente la giulietta, pur non indulgendo in facili nostalgie. la più bella ta degli ultimi 40 anni
  • Non capisco perchè tutto il successo di 156 e 147 non sia stato capitalizzato, sfornando eredi convincenti o nuovi modelli,da stupidi.peccato.
  • Auto splendida, forse la più bella berlina a trazione anteriore al mondo. RIcordo con piacere quando uscì, avevo 15 anni e di colpo fece invecchiare tutte le auto presenti nel listino. Ricordo anche il rumore del 2.0 twin spark, era di un cugino che aveva sempre avuto Volvo,col volante in legno e i sedili in pelle rossa, un rumore pieno, bello grintoso, come non ce ne sono più. Peccato che la stessa Alfa non puntò mai appieno su questa fantastica macchina, lasciandola un pò al suo destino e sostituendola con una 159 splendida ma non Alfa al 100%. La Giulia odierna è molto simile come impostazione, leggera, veloce, all'avanguardia ed estremamente sexy: speriamo copi il successo della 156
     Leggi risposte
  • attualmente possiedo una 156 sw 1.8 a gpl e una 159 2.4 200 sw e ho avuto una 156 1.6 berlina.Prima di passare a questa guidavo un citroen zx 1.4 che paragonata alla 156 era imbarazzante:tenuta , motore , linea , TUTTO dell'alfa era di livello infinitamente superiore .Venduta a 250000 km per passare alla 1.8, subito trasformata a GPL e che ad oggi ha percorso 240000 km , usata dalla moglie e dal figlio.Nel frattempo arriva la 159 200cv che uso personalmente.Bilancio:intanto non siamo MAI rimasti a piedi , sulle 156 ho sostituito debimetro e sensore giri e braccetti sosp ant e post e poco altro.Fastidiosa la sostituzione della cinghia a 60000 km. Per il resto solo soddiisfazioni.La 159: veloce , consuma il giusto , auto di livello superiore. Tanto per capirci , la 156 sw del 2001 attuale, nonostante i 240000 , prossimante verra' sistemata in carrozzeria per ridarle una nuova vita perchè lo merita! per concludere , le 3 auto, chesono state acquistate usate , sono state degli OTTIMI acquisti
  • Rispondo ad Ale Marino Esistono auto nate con problematiche per tutti i marchi. Ma se i problemi riguardano motori che esplodo e auto che ti lascino a piedi allora sono veramente gravi. In famiglia abbiamo avuto Alfa 156 1.8 benzina twin spark, nessuno ma proprio nessun problema, e poi Alfa 156 Sportwagon 2.5 V6 24v, nessun problema, motore da favola interni ben fatti chiaramente consumava tanto e aveva alti costi di tmanutenzione ma con un motore simile era normale. Io Mini Cooper D (bmw) motore esploso sull'autostrada a 130km/h con un botto pauroso, gran sferragliamento, quello si un rischio per la vita. Smart esplose (Mercedes Benz) non le conto neppure (3 motori) anche quelle auto pericolose per la vita. Non si contano le BMW 2.0 diesel quasi tutti i modelli con motore N47 che sono esplose per la cinghia di distribuzione ed un errore di progettazione. Le audi/VW diesel a cui esplode la pompa sono una epidemia. Conclusione...Mai più auto tedesche, care, con manutenzioni da furto e motori con tendenze esplosive. Sono auto sopravvalutate dalla nota esterofilia italiana.
     Leggi risposte
  • Comprai una 156 1.800 full optional, pure con il volante in legno e gettai al vento la bellezza di 38 milioni di lire. Ebbi un'infinità di problemi, alcuni che misero a rischio anche la mia incolumità. Aveva il vizio di spegnersi all'improvviso e quando questo accadeva mentre affrontavo una curva il rischio di un grave incidente era altissimo. Pensate a cosa accade se all'improvviso vi ritrovate senza servosterzo e servofreno con la macchina che tira dritto e dovete cercare velocemente la chiave per riavviare il veicolo. Oppure che per colpa dell'otturazione dello sfiato della condensa del climatizzatore vi ritrovare con il pavimento dell'abitacolo zuppo d'acqua. Ovviamente avere una temperatura decente d'estate era pura utopia. O una ruota che vibra all'impazzata perchè il cerchio è ovalizzato dalla nascita. Quella macchina fu un incubo ma la cosa più grave fu l'Alfa Romeo non fece nulla per risolvere i guai. Ovviamente non comprai mai più auto del gruppo Fiat, anche se allora esisteva ancora l'Alfa Lancia industriale Spa.
     Leggi risposte
  • Un design incredibile, e la 159 mi piaceva ancora di più. Devo dire che purtroppo (secondo me) la Giulia ha perso quest'unicità stilistica Alfa che 156 e 159 avevano rispetto alle concorrenti.
     Leggi risposte
  • Grande spettacolo di macchina.
  • auto bellissima,purtroppo danneggiata dai soliti difetti di tutte le auto del Gruppo:molti problemi,spesso piccol.i ma fastidiosi,qualche aspetto funzionale non all'altezza dei tempi e della concorrenza,una durata nel tempo molto deludente,tutte cose che hanno presto ridimensionato il successo(e,poi,penalizzato la 159,che per giunta era costruita su una piattaforma infelice e dotata di motori poco degni del marchio).l'ennesima occasione sprecata....
  • Vettura splendida sotto tutti i punti di vista, tranne quello dell'affidabilità: la mia 2.400 JDT da questo punto di vista è stata semplicemente un incubo (e anche da quella della climatizzazione insufficiente).
  • 20 anni e non sentirli, indubbiamente la più bella alfa delle trentennale gestione fiat , e anche la più centrata come specifiche e posizionamento per noi italiani, 159 non ha saputo minimamente raccoglierà la sua eredità peccato. Grazie ancora al team gestito sapientemente da WDS.
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21424/poster_004.jpg Giovinazzi: «Sono orgoglioso di correre per l'Alfa Romeo» http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/intervista-antonio-mov Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21422/WhatsApp Image 2019-03-06 at 13.00.15.jpeg Kimi Raikkonen: «La Ferrari? Non mi manca per niente» http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/kimi-raikkonen-la-ferrari-non-mi-manca-per-niente Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21399/WhatsApp Image 2019-03-05 at 17.20.44.jpeg L'Alfa Tonale al primo esame di Paolo Massai http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/la-tonale-al-primo-esame-di-paolo-massai- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21388/giulia ti.jpg Alfa Romeo Giulia e Stevio TI - non c'è solo la Tonale http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/alfa-romeo-giulia-e-stevio-non-c-solo-la-tonale-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21379/WhatsApp Image 2019-03-05 at 12.53.45.jpeg Alfa Romeo Tonale, ecco com'è fatta fuori e dentro http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/alfa-romeo-tonale-ecco-come-fatta-fuori-e-dentro Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21365/Schermata 2019-03-04 alle 17.59.58.png Alfa Tonale, la sorpresa di Ginevra in anteprima e le altre novità http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/alfa-tonale-la-sorpresa-di-ginevra-in-anteprima-e-le-altre-novit- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21347/poster_d6ccca30-d308-46f1-a84e-f1fc0ce1f440.jpg Teaser - Alfa Romeo Giulia vs Mazda6: le prime immagini della sfida http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/01-teaser-alfa-giulia-vs-mazda-6-mov Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21334/Thumb2.jpg Alfa Giulia vs Mazda 6: meglio trazione posteriore o anteriore? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/alfa-giulia-vs-mazda-6-meglio-trazione-posteriore-o-anteriore- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20556/poster_006.jpg Vincenzo Nibali in pista a Vairano http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/vincenzo-nibali-in-pista-a-vairano Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20550/THUMB STELVIO 1.jpg TOP DRIVE: Stelvio vs Giulia, la sfida finale delle Quadrifoglio http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/top-drive-stelvio-vs-giulia Prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca