Eventi

Formula E
Al via le vendite dei biglietti per l’ePrix di Roma

Formula E
Al via le vendite dei biglietti per l’ePrix di Roma
Chiudi

Dopo l’esito positivo delle prime due edizioni, il 4 aprile 2020 le monoposto elettriche torneranno a sfrecciare a Roma sul circuito cittadino dell’Eur, con la novità delle vetture Porsche e Mercedes-Benz che parteciperanno per la prima volta al campionato di Formula E, al via tra pochi giorn in Arabia Saudita per la stagione 2019-2020. Come di consueto, le vendite dei biglietti per assistere alla tappa capitolina (classificati in Oro, Argento e Bronzo, a seconda del posizionamento delle tribune) sono state aperte con mesi d’anticipo.

Il listino. I ticket Oro hanno un prezzo di 99 euro per tutti gli spettatori, mentre per quelli Argento le tariffe sono di 30 euro per i bambini e ragazzi dai 3 ai 15 anni, di 42 euro per gli studenti e di 59 per gli adulti. I biglietti Bronzo hanno un costo di 20 euro per i ragazzi dai 3 ai 15 anni, di 28 euro per gli studenti e di 39 euro per gli adulti. Ogni bambino da 0 a 2 anni può entrare gratuitamente.

La promozione. I titoli daranno l’opportunità di assistere a tutti gli eventi motoristici della giornata in programma sul circuito del quartiere Eur e di accedere alle varie attività previste nell’Allianz E-Village, allestito presso il Roma Convention Center (noto anche come Nuvola di Fuksas). Inoltre, chi deciderà di acquistare un biglietto entro la mezzanotte del 3 dicembre avrà diritto a uno sconto del 20% rispetto alle tariffe riportate sopra.

COMMENTI

  • Anche in questo caso emerge il pragmatismo dei tedeschi, invece di lasciare che questa Kermesse (stavo per scrivere pagliacciata ma mi astengo), paralizzi per 15 giorni un intero quadrante della già congestionata città ospitante, loro il GP di Berlino lo organizzano dentro il vecchio aeroporto dismesso di Tempelhof, lontano dal traffico e dai disagi che provoca ai cittadini....... PS. Far pagare il biglietto a bambini di 3 anni che solitamente a quell'età non occupano ancora un seggiolino di tribuna ma stanno in braccio ai genitori, la dice lunga sull'avidità degli organizzatori......