Un’auto per veri appassionati, o meglio per facoltosi collezionisti. Tanto sportiva quanto inconfondibile, la Evolution II è la versione top di gamma della Mercedes 190 (W 201, prodotta dal 1982 al 1993), ma anche la più vistosa: il suo alettone posteriore, non presente sulla precedente Evolution, è uno dei più iconici nella storia dell’automobile. Prodotta in piccola serie (poco più di 500 unità) per ottenere l’accesso al campionato DTM, questa berlina dall’aspetto così aggressivo viene all’epoca venduta in Italia a un prezzo di 130 milioni di lire, più del triplo di una 190 E 1.8. Oggi è molto ambita alle aste di automobili: secondo Ruoteclassiche, sono necessari circa 105 mila euro per mettere le mani su un esemplare in ottime condizioni. Per conoscerne caratteristiche tecniche, successi sportivi e altre informazioni, vi invitiamo a sfogliare la nostra galleria di immagini, che abbiamo creato per celebrare i primi 30 anni del modello presentato al Salone di Ginevra del 1990.