Con Quattroruote Premium si allarga l'offerta di contenuti digitali di Quattroruote: scopri di più - Quattroruote.it
Eventi

Quattroruote Premium
Il valore della verità - VIDEO

Quattroruote Premium
Il valore della verità - VIDEO
Chiudi

Nella homepage di Quattroruote.it trovate nuovi contenuti, contraddistinti da una fascia di colore arancione e da quattro punti della stessa tinta. Quattro come le ruote di cui raccontiamo dal 1956 la vicenda storica, sociale e tecnologica. E quattro come i principi fondanti del nostro giornalismo: approfondimento, affidabilità, difesa delle istanze degli automobilisti e passione. Su questi pilastri nasce Quattroruote Premium, la nuova proposta di contenuti digitali che si affianca alla produzione quotidiana di notizie e ne completa l’offerta editoriale.

Il mondo dell’auto è cambiato. Sono cambiati gli automobilisti. E sta cambiando il mondo dell’informazione. Per questo, abbiamo deciso - tenendo fede alla spinta all’innovazione che è sempre stata la cifra distintiva della testata creata da Gianni Mazzocchi - di proporre nel nostro universo digitale dei contenuti dedicati a chi vuole andare oltre la notizia.

La qualità del mensile sul digitale. Finora, al sito era demandato il compito di informare il pubblico attraverso news di prodotto, mercato, industria, attualità, oltre ai listini completi e ricchissimi di dati, lasciando al mensile l’analisi, l’approfondimento e la guida alla scelta. Da oggi, i valori finora esclusivi della carta stampata trovano spazio anche nella fruizione web: una selezione di storie, inchieste, test tecnici e analisi che arricchisce e completa la proposta editoriale a marchio Quattroruote. Per rendere l’esperienza ancora più coinvolgente, poi, abbiamo introdotto una nuova veste grafica, animazioni e infografiche interattive, oltre alla possibilità di ascoltare gli articoli più importanti in formato audio.

Pay per read. Al contrario delle news, che restano a consultazione libera, questi contenuti sono a pagamento. La ragione è semplice: produrre informazione di qualità e indipendente, che rappresenti per il lettore una garanzia di credibilità, ha un costo molto alto e richiede investimenti ingenti. In un mondo dove l’informazione è spesso senza controllo, dove le notizie sono semplicemente riprese e non verificate, è ancora più importante riconoscere il valore di un'informazione libera.

preview-prove-premium

Scegliete voi l’auto da provare. Ma c’è di più: da sempre cerchiamo di ascoltare voi lettori, per capire quali sono i vostri interessi e che cosa vorreste trovare sulle nostre pagine. Così, con Quattroruote Premium, lasciamo decidere a voi l’auto da testare. Per iniziare, abbiamo selezionato tre modelli molto diversi, una supercar da sogno come la Lamborghini Aventador nella cattivissima versione SVJ, un grande classico come la Volkswagen Golf TDI e un'ibrida a benzina, la Ford Fiesta 1.0 Hybrid. La prima votazione, svoltasi sia sul nostro sito, sia su Twitter, si è già conclusa: la prossima vettura a finire sul banco di prova di Vairano sarà la Golf, scelta dal 37% dei lettori. Al secondo posto la Lamborghini, con il 32% delle preferenze, la quale ha staccato di pochissimo la Fiesta col 31% dei voti.

Il valore (e il tempo) della qualità. La Golf è già stata inviata nel nostro impianto di Vairano e affidata ai collaudatori del Centro Prove: i risultati del test saranno pubblicati nel giro di tre settimane, quindi tra la fine di ottobre e i primi giorni di novembre. Perché dopo così tanto, vi chiederete? Perché realizzare seriamente una Prova su strada richiede tempi molto lunghi. Ogni auto viene analizzata secondo procedure che fanno delle nostre rilevazioni un punto di riferimento non solo per i consumatori, ma anche per le stesse case automobilistiche. Misurazioni statiche, rilevazioni dinamiche, analisi qualitative: ogni dettaglio della vettura viene passato al microscopio e valutato secondo un capitolato di prova certificato che unisce il rigore dei numeri e la riproducibilità dei test, come spieghiamo in questo video.

Prove su strada: così testiamo le auto sulla pista di Vairano

Storie, retroscena e analisi. Ma Quattroruote Premium vuole offrire molto di più, dando a tutti spunti e stimoli per coltivare il proprio interesse per il mondo dell’auto. A partire dalle storie. Come quella di Carlo De Benedetti, che racconta in un’intervista esclusiva il suo breve passaggio alla Fiat, della quale ha segnato il destino, dando avvio al progetto Panda e a una stagione florida. O come quelle dell’Alfa Romeo 156 disegnata da Walter de Silva quando era a capo dello Stile del gruppo Volkswagen e i tedeschi accarezzavano l’idea di acquisire il marchio di Arese. Un modello mai visto prima, di cui il grande designer ha realizzato, in esclusiva per i Quattroruote Premium, i bozzetti.

Tra i contenuti più amati dagli appassionati, poi, ci sono le anteprime di modelli che verranno: su Quattroruote Premium trovate nuove ed esclusive anticipazioni, come quella delle B Suv alle quali FCA sta lavorando, dalla baby Renegade alla “Tonalina”. Un altro piatto forte dell’area Premium sono gli approfondimenti tecnici, come quello che Paolo Massai ha realizzato, insieme con Gian Luca Pellegrini, sulla Ferrari SF90 Stradale: un video da vedere tutto d’un fiato. Ci sono anche primi contatti esclusivi, come quello della Volkswagen ID.4, la Suv elettrica appena svelata che noi abbiamo già guidato in anteprima. Non mancano, poi, le Prove speciali, di cui vi diamo un assaggio: quanto influisce lo stile di guida sull’autonomia di un'auto elettrica? Abbiamo messo alla prova Tesla Model 3 e Nissan Leaf con tre "piedi" diversi, dal più vellutato al più pesante. E i risultati non sono così scontati… Dalla sinergia con la banca dati di Quattroruote Professional, infine, arrivano le analisi e le previsioni di mercato, i consigli per scegliere l’auto giusta e per ottimizzarne la gestione: una guida fondamentale per il consumatore in un momento come questo, che vede un cambio di paradigma epocale per il mondo dell'auto. Tutto ciò, e molto altro, è Quattroruote Premium.

COMMENTI

  • Oggi, 20 Ottobre 2020, mezza giornata di blackout totale del sito web di Quattroruote (non era normale manutenzione perchè le aziende che stanno sul mercato queste operazioni le fanno in orario notturno e nei fine settimana). Su questo strumento (il sito web) Edidomus vorrebbe far operare la punta di diamante del suo lavoro come la sezione Premium dovrebbe essere??? ......
  • Vero, sarà un test per misurare l'interesse delle persone, ma, facendo un paragone, è come se, faccio un esempio, la Fiat vendesse la 500 elettrica a duecentomila euro, per poi concludere che "no, la clientela non è interessata all'auto elettrica...". Inoltre, cosa penserai se, ad esempio, su Quattroruote cartaceo ci fosse un sondaggio su quale vettura provare nel prossimo numero, la Aventador, la Golf o la Fiesta? Io mi aspetterei tutte e tre le prove... E infatti le troverei, e continuerò a trovarle, almeno spero...
     Leggi risposte
  • Premetto: non sono abbonato, ma leggo la rivista ininterrottamente dal 1980 (ero ancora minorenne, tra l'altro). Non mi sono abbonato proprio perché la voglio leggere subito. Ebbi anche un anno in abbonamento ( era il premio di un concorso), ebbene, tre o quattro numeri non mi sono arrivati del tutto (li ho acquistati), e gli altri in ritardo.... Inoltre, preferisco leggere su carta, piuttosto che su PC o smartphone. Per questo non mi sono abbonato all'edizione digitale, fatto salvo il periodo del lockdown, in cui non sapevo quando si sarebbe potuto uscire di casa... Fatta questa premessa, mi chiedo: ci si può abbonare ai contenuti Premium? Magari in abbinamento alla rivista in versione digitale? ( fatto salvo che comprerei lo stesso quella cartacea in edicola). Perché 0,5 euro ( che poi dovrebbero diventare 1 euro) mi sembra una cifra tutt'altro che a buon mercato... Quattroruote cartaceo ne costa 5... Cos'è, è composto di soli 5 (o 10 al momento) articoli? Poi, scusate se cito la concorrenza, ma AlVolante costa 1 euro e 50, ha forse tre pagine? (Più la controcopertina di pubblicità, ovviamente). Forse è giusto tutelarsi, ma mi sembra un prezzo esagerato. Fatemi sapere se esiste un abbonamento. L' ho fatto anche per il Corriere della Sera e non mi pare sbagliato, però che sia a un prezzo ragionevole. Altrimenti finirà che comprerò solo quella di carta
     Leggi risposte
  • Addio quattroruote...doppio autogol non comprerò più la rivista e non leggerò più il vostro sito! Saluti!
  • Faccio alcune rapide considerazioni: 1) il costo di 0,5€ ad articolo mi sembra davvero elevato 2) in home Page, praticamente tutti gli articoli di mio interesse sono Premium, dovrei spendere 3 o 4€ per leggerli, il resto - per me - è poca cosa, mi sembra una mossa calcolata per monetizzare il più possibile 3) spero che TUTTI i contenuti Premium del sito vengano portati nella rivista, il cui costo a quel punto sarebbe giustificato dal supporto fisico 4) spero anche che chi pagherà per avere la rivista, potrà accedere ai contenuti Premium senza maggiorazioni. 5) se decidete di puntare molto sul sito, cambiate fornitore e trovatene uno che lavori meglio.
  • Sono abbonato a Quattroruote dal novembre 1988 ma già lettore mensile della rivista dal novembre 1983. Ritengo che Quattroruote non debba ascoltare le opinioni dei suoi lettori a meno che non siano coinvolti in attività editoriali. Anche le riviste, come ogni cosa che riguarda gli umani, oltre che un inizio avrà una fine prima o poi, indipendentemente dai desideri delle persone. Quattroruote deve dare retta solo alla propria gloriosa storia e lasciar perdere le fallaci opinioni di noi appassionati. E se la storia dovrà avere una fine, che l'abbia. Fa parte della natura delle cose. E' ora di smetterla di dare credito alla gente.
     Leggi risposte
  • L' amico Leo Rover coglie nel segno. Credo che vada la pena ascoltarlo. Tra poco leggero' l'editoriale -vorrei capire a che livello e' il problema della versione cartacea. Se gli introiti non sono piu' sufficienti, il sito deve fatturare di piu', molto di piu'. Impoverirla ulteriormente mi sembra strano. Forse c'e' il timore di mettere sulla versione di Aprile del contenuto che noi del web abbiam letto il 15 di Marzo.
  • Azzardo una previsione: fatta eccezione per noi irriducibili appassionati, qua dentro si farà il deserto...
  • Fa bene Quattroruote a muoversi, finalmente, su contenuto premium, a pagamento. E speriamo che si affranchi o perlomeni diventi un po' piu' indipendente, visto che non avra' piu' la spada di Damocle di VAG, ed altri, che influenzano la rivista con i loro annunci pubblicitari. Io poi preferisco abbonamenti semplici, flat/all included. Per esempio: solo digitale, solo carta, digitale + carta, come fanno gionali/riviste di grande successo, tipo Economist, NYT, WP etc.
  • Se faccio il confronto con l'abbonamento a Rep: (1.5 euro/settimana), mi pare un po' costoso. Là ho 15-20 articoli al giorno e posso scegliere quali leggere, qua per la stessa cifra ne leggo 3 e non c'è una scelta così enorme. Ed ora è in promozione. Rimanendo in casa QR, con i 5 euro della rivista leggerei solo 10 articoli (ma se il prezzo sale a 2 euro come pare, sarebbero 2,5 articoli). Forse ne leggerò un paio perchè mi interessano, ma non credo di diventare un assiduo lettore di questi contenuti. Posso capire che si provi a coinvolgere chi non compra la rivista, perchè spero che almeno quella rimanga tale, e non impoverita.
  • Qui al Bar Sport rispettiamo i fornitori e vogliamo siano rispettati. Notiamo che i pinella di un tempo dicevano "pago e pretendo", quelli di oggi "pretendo di non pagare". Noi preferiamo tirar fuori la carta di credito, pagare e, gia' che ci siamo ma senza pretendere, segnalare qualche sforzo in piu' che si puo' fare per la coesione della community: bottoni "like", "dislike"; possibilita' di replicare ad infinitum, possibilita' di taggare users cui vogliamo segnalare una discussione o un articolo.
     Leggi risposte
  • A proposito di bug: non mi è possibile replicare direttamente alla risposta del vicedirettore al mio precedente commento... Un'obiezione da subito proprio sui contenuti; a mio parere l'anteprima della prova dell'ID4 non dovrebbe affatto rientrare fra i contenuti premium: è l'informazione minima che ci si aspetta da un sito di questo tipo, nulla di più e nulla di meno. Per gli aneddoti di De Silva o di De Benedetti invece è un altro discorso: giusto pagarli, ma penso che interesseranno ovviamente solo, o quasi, gli appassionati "duri e puri", che hanno però infinite - e forse più economiche - risorse per soddisfare le loro curiosità. Con tutto questo, un sito a prezzo ragionevole (il mio abbonamento digitale al quotidiano, al suo sito, all'archivio secolare ed a tutte le numerose, - solide - riviste settimanali e mensili ad esso collegate, costa meno di 6 euro al mese) che seppellisca il ricordo della sgangheratezza dell'attuale, che sia meno infarcito di pubblicità diretta ed indiretta, e che non dia un ulteriore colpo all'autorevolezza dell'amato 4R cartaceo è oggettivamente benvenuto.
  • Buongiorno, sono abbonato alla Rivista (e sottolineo con la "R" maiuscola) da circa 30 anni, e capisco che i tempi cambiano, tra l'altro ho avuto la fortuna e il privilegio di essere stagista x 6 mesi presso l'allora neonata redazione internet di 4R dopo la laurea (correva l'anno 2001....) li a Rozzano, ma trovo sbagliato far pagare a tutti, abbonati compresi. Va bene i contenuti a valore aggiunto ma qui il costo mi pare eccessivo e ripeto, gli abbonati a mio avviso non dovrebbero pagare.
     Leggi risposte
  • Fortunatamente nulla di esclusivo, gli stessi argomenti si trovano gratuitamente sul web
  • Chiedo se potrebbe essere una proposta , quella di mettere i contenuti premium, sulla rivista cartacea, dopo tre, quattro, cinque mesi dall'uscita nell'area premium. Un po' come avviene con i film della pay tv.
     Leggi risposte
  • Lettore di Quattroruote dal 1980 con questa iniziativa la rivista non è più un prodotto editoriale completo. Peccato. Se la rivista sarà percepita come povera o più povera per l'assenza di questi contenuti presentati come "premium", è assolutamente possibile, con rammarico, che dopo molti anni (40) la scelta più probabile sarà quella di passare ad altri prodotti editoriali che a parità di costo sono "completi".
  • Se ho ben inteso e il costo è di 0,5 € per ciascun contenuto (e solo per qualche tempo, perché in offerta) mi sembra davvero eccessivo: che cosa dovrebbe costare allora il Corriere della Sera in versione digitale o cartacea, giusto per fare un esempio ? In seconda battuta: i contenuti saranno poi leggibili sul 4R cartaceo ? In caso contrario, la scelta mi risulterebbe ancora più discutibile.
     Leggi risposte
  • Secondo me non funzionerà: difficilmente i fruitori del sito accetteranno di pagare 0,50€ (o più, a regime) per leggere un contenuto. Ormai l'idea del Web gratis è troppo radicata. Tra l'altro vedere le prima parte del testo, per poi non poter leggere il resto indispettisce parecchio: rischiate di perdere utenti, abituati ad altri siti, gratuiti, che vivono di pubblicità (invasiva e fastidiosa, ma sopportabile). Spero almeno, come di evince da questa frase "Da oggi, i valori finora esclusivi della carta stampata trovano spazio anche nella fruizione web", che i contenuti premium vengano poi pubblicati sulla rivista, altrimenti sarà un vero disastro...
  • Questa è un'iniziativa già annunciata da Pellegrini qualche mese fa in un suo editoriale, dal punto di vista dell'Edidomus trovo comprensibile si cerchi una forma remunerativa per contenuti esclusivi rispetto alla gratuità del sito web, del resto è ciò che stanno facendo anche diverse testate di quotidiani. .......... Per quel che mi riguarda, io ho l'abbonamento alla rivista cartacea (dal 1982, mi piace sottolinearlo) e come già replicai al direttore a suo tempo non ho intenzione di acquistare altri contenuti extra che non sia qualche allegato speciale "a random", la rivista cartacea è già a pagamento e mi aspetterei di trovarvi al suo interno il massimo della qualità ed esclusività che la redazione è in grado di proporre senza dovermi rivolgere altrove. Premesso ciò, auguro alla redazione e all'editore di riscontrare il successo commerciale che si attende, anche se, data l'emorragia dei frequentatori che ha visto dissolversi la numerosa community del sito, faticosamente costituita ai tempi della gestione affidata a Carlo Di Giusto, nutro qualche dubbio.
  • Perché non inserire i nuovi contenuti nella rivista, aumentando al contempo foliazione e prezzo o al limite prevedere un allegato maggiorando anche in questo caso il prezzo ? Il rischio è ridurre l’attrattivita’ del cartaceo a favore del digitale dove la concorrenza, di qualità non certo comprabile, è enorme e gratuita. Comunque io continuo a preferire il cartaceo.
     Leggi risposte
  • Mi pare vi stiate dimenticando di quella fascia di lettori non avvezzi alla tecnologia, che non hanno email, che non usano internet, sono lettore di "Quattroruote" da sempre, ho sessanta anni e tutti numeri della rivista, potreste fare anche una versione della rivista cartacea con " Q Premium" allegato ad un prezzo maggiore, incorporante i contenuti di "Q Premium", così le persone tagliate fuori da internet e lettori della rivista potrebbero ugualmente usufruire dei contenuti aggiuntivi, oppure questi lettori non vi interessano piu? Io sono un autodidatta, ho imparato da solo l'uso di internet, le lingue straniere per essere al passo con i tempi, ma questo non vuole dire escludere persone dal vostro messaggio solo perché magari non sono in grado di accedere alle nuove tecnologie, magari provate a fare qualche numero di prova a prezzo maggiorato con i contenuti "Q Premium" cartacei, poi vedete i risultati, certo che la mia idea non avrà sostenitori, un buon proseguimento a tutti i componenti e lettori della rivista.
     Leggi risposte
  • Tanti mesi fa, commentando un articolo (l’ennesima velina da ufficio stampa), scrissi che ci voleva il paywall o una qualche forma di abbonamento a pagamento. Corsani mi cancellò il commento (per la quinta volta almeno: ha una vera passione per cancellare i miei commenti, forse perché sono cattivo e sincero allo stesso tempo). Il tempo mi dà ragione: produrre informazione di qualità, che non sia un mero copia & incolla, ha un costo che va spalmato sui fruitori dei contenuti. L’idea è buona. Per abbonarmi attendo la scadenza del mio abbonamento al mensile cartaceo (febbraio 2021), in quanto confido che nei prossimi mesi perfezionerete delle forme di abbonamento “ibrido” che includa cartaceo, Digital Edition e Q Premium ad una cifra calmierata e convenuta - ad esempio 45 / 50 € al posto degli attuali 38.90 € incluso sconto fedeltà. Avanti così e buon lavoro (di qualità).
     Leggi risposte



  • FOTO


    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/c2850f38-63b8-4397-bfc8-d991da56abb5?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/1807d2c8-0fa0-4a52-8879-ad2e30c8da9a?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/df1238b7-1cd1-4cb8-acf5-ca5fc8337b3e?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/253cf716-80d8-4880-ab39-eabf3d118da3?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/a95ae857-45f7-489b-860c-6e28e21f3203?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/0e551540-8c39-4bd4-9c53-ff80a95b1f86?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/753afb91-23a6-4832-ad30-4ff338b60128?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/6c30ff53-f367-4ad2-8f3d-bbaec152cf8b?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png Ferrari Roma, l'analisi stilistica: tutti i dettagli del design spiegati in esclusiva http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-roma-lanalisi-stilistica-tutti-i-dettagli-del-design-spiegati-in-esclusiva News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/1e796388-f887-4d33-9e4e-a409c24906b4?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22925/FAST LAP CORVETTE.jpg Il giro di pista della Chevrolet Corvette C8 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-giro-di-pista-della-corvette-c8 News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/af2b964e-f99d-4d83-a0e4-556894578f94?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22925/FAST LAP CORVETTE.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/22925/FAST LAP CORVETTE.jpg

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca