Una sorella minore senza complessi. Più piccola ed economica della 911, ma non per questo meno Porsche, la Boxster arriva sul mercato nel 1996 con il compito di rilanciare le vendite della Casa di Zuffenhausen, che, soprattutto Oltreoceano, segnano all’epoca una preoccupante flessione. Per dare il disco verde a questo modello, dalle parti di Stoccarda rinunciano al progetto 989, ovvero a quello di una berlina con gli stilemi della “Nove-undici”, giudicato meno idoneo al rilancio del marchio. Proprio così: quando manca ancora qualche anno all’avvento delle prime Suv, una roadster può garantire vendite persino maggiori di una quattro porte, ben più sfruttabile e comoda. La Porsche centra l’obiettivo: con la sua linea da instant classic, la nuova scoperta si rivela fin da subito un successo e oggi si avvicina al traguardo dei suoi primi 25 anni, celebrati anche da una serie speciale. Li ripercorriamo nella nostra galleria di immagini.