Eventi

QContest
Alfa Romeo e Lancia: disegna i modelli di domani

QContest
Alfa Romeo e Lancia: disegna i modelli di domani
Chiudi

Disegnate automobili ogni volta che vi capita in mano una matita o una penna? Lo fate su qualsiasi supporto abbiate a tiro? Foglietti di carta, tovagliolini, lavagne, persino la sabbia in spiaggia o la neve in montagna..? Bene, allora siete i partecipanti ideali della competizione che Quattroruote indice per accompagnare la nuova stagione aperta da Stellantis nell’industria dell’auto italiana: obiettivo, dare un volto al premium tricolore, che poi, nella suddivisione ideata dal ceo Tavares, significa i marchi Alfa Romeo (scontato) e Lancia (a sorpresa: e non perché non sia la sua collocazione naturale, ma perché sottintende una volontà di rilancio insperata). Le risorse che le sinergie del nuovo gruppo sono in grado di liberare potenzialmente rendono attuabili investimenti per i nuovi modelli: e allora, perché non mettere assieme delle idee e, soprattutto, dei disegni?

Guardare avanti con un occhio al passato. Chiaro: i nuovi modelli dovranno avere un senso commerciale, incontrare una domanda e quindi, almeno all’inizio, non saranno prodotti di nicchia. Ma sognare non è vietato. Anzi, i sogni sono la linfa per elevare la vita quotidiana da routine a qualcosa di speciale. Quindi, se i dirigenti di Stellantis sono condizionati dal cosiddetto "business case", noi comuni mortali possiamo lasciare mano libera alla fantasia. Disegnate, allora, la vostra Lancia oppure la vostra Alfa Romeo di domani. E mandatela a Quattroruote. Con un occhio, però, a ieri. Nel senso che siete liberi di scegliere la categoria dell’auto e la modalità di esecuzione (sketch a mano o in digitale), ma con un vincolo: quello della coerenza con la storia e il linguaggio dei rispettivi marchi. Pescate a piene mani dal passato, lasciatevi ispirare dai modelli iconici, ma attenti alla trappola del rétro. Ben vengano le citazioni, ma parliamo sempre di Alfa e Lancia di domani.

Doppia giuria: utenti ed esperti. I lavori vanno inviati alla redazione caricandoli nell’area dedicata al contest entro il 24 febbraio. La redazione selezionerà un’ampia rosa di progetti meritevoli, i quali saranno pubblicati online e sottoposti al giudizio del pubblico che stilerà la propria classifica. Accanto alla "giuria popolare" ci sarà anche un team tecnico, composto da nostri giornalisti e da designer come Mike Robinson, Frank Stephenson e Fabrizio Giugiaro: la loro classifica sarà pubblicata sul numero di aprile di Quattroruote. Il vostro verdetto collimerà con quello degli esperti? Lo scoprirete presto. Nel frattempo, aspettiamo i vostri disegni: buon lavoro e buon divertimento!

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

QContest - Alfa Romeo e Lancia: disegna i modelli di domani

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it