Eventi

Lutto nel mondo dell'auto
Addio al maestro battilastra Gian Carlo Guerra

Lutto nel mondo dell'auto
Addio al maestro battilastra Gian Carlo Guerra
Chiudi

Il 17 febbraio, a pochi giorni dal suo 90esimo compleanno, si è spento Gian Carlo Guerra, il battilastra modenese al quale si deve la realizzazione di diverse vetture leggendarie, tra le quali spicca la Ferrari 250 GTO.  

La carriera. Come ricordano i colleghi di Ruoteclassiche, negli anni 50 Guerra iniziò a lavorare per la Carrozzeria Scaglietti, dove diede forma alle lamiere che hanno vestito alcune tra le più belle automobili mai costruite, quasi tutte a marchio Ferrari: oltre alla già citata 250 GTO, il maestro battilastra ha realizzato le carrozzerie di modelli come le 250 Spider California, 275 GTB e 365 GTB/4, meglio nota come Daytona. Nel 1971 passò alla Lamborghini, dove si dedicò al progetto della Countach.

Il progetto ModenArt. Negli ultimi anni, il carrozziere, insieme agli storici colleghi Afro Gibellini, Oriello Leonardi e Fernando Baccarini, ha contribuito al progetto ModenArt, che riunisce le più importanti opere dei maestri "carrozzai". Tutti gli esemplari della collezione sono estremamente fedeli alle versioni originali e sono stati realizzati con le stesse attrezzature, le stesse tecniche e, soprattutto, le stesse mani che li avevano plasmati in passato.

COMMENTI

  • Faccio una battuta che spero non sembri irriguardosa dato il triste evento: per un maestro artigiano in grado di sagomare le sinuose forme di GTO e Daytona, realizzare la Countach con le sue lamiere dritte e squadrate non dev'essere stato un gran impegno. ....... Ciò detto, esprimo le mie condoglianze alla famiglia.