Eventi

QContest
Ecco i progetti per Alfa Romeo e Lancia: vota i tuoi preferiti!

QContest
Ecco i progetti per Alfa Romeo e Lancia: vota i tuoi preferiti!
Chiudi

Oltre 400 disegni, progetti dall’impostazione professionale, realizzati con tecnologia digitale, così come schizzi tracciati a mano, con carta e matita. Studenti di istituiti di design, ma anche semplici appassionati di tutte le età, a partire dai banchi delle scuole elementari. Un solo filo rosso a unire tutti: la grande creatività. Sono davvero numerosi i lettori che hanno risposto all’invito lanciato dal nostro QContest: realizzare un’Alfa Romeo o una Lancia del prossimo futuro. I due brand sui quali Stellantis punta per rinforzare la propria presenza nel settore premium hanno scatenato la fantasia di una fan base molto nutrita, che ha immaginato le linee del futuro per i due blasoni, senza dimenticare la loro grande storia. E c’è anche chi ha mandato non uno solo, ma diversi progetti, segno che la sfida era di quelle appassionanti. Ora si passa alle votazioni: dopo un attento vaglio, abbiamo selezionato per ciascuno dei due marchi una short list di venti finalisti, scegliendo quelli più interessanti e originali.

Alfa Romeo, passato e presente. Oltre il 60% di chi ha partecipato alla nostra iniziativa ha scelto di dare forma a un’Alfa Romeo, quasi tutti con un’attenzione speciale alla lunga e gloriosa storia della Casa: le coupé, le spider, le berline immaginate richiamano gli stilemi del Biscione, citando icone di grande fascino come la 33 Stradale e la Montreal, sportive come le GTV e le GTA e c’è persino chi ha pensato a una nuova Matta. Sotto trovate i venti progetti Alfa Romeo finalisti: per esprimere le vostre preferenze cliccate qui.

QContest
Ecco i progetti per Alfa Romeo e Lancia: vota i tuoi preferiti!
Chiudi

Lancia nel cuore. Ma il pubblico di aspiranti designer della Lancia non è stato da meno: molti i progetti interessanti, con citazioni e omaggi all’eleganza classica di pietre miliari come l’Aurelia e alle glorie dei rally, dalla 037 all’immortale Delta. Qui sotto potete vedere i venti progetti Lancia finalisti: per esprimere le vostre preferenze, cliccate qui.

QContest
Ecco i progetti per Alfa Romeo e Lancia: vota i tuoi preferiti!
Chiudi

Ora tocca a voi. I disegni ora saranno sottoposti al giudizio dei lettori: si possono esprimere tre preferenze per ciascuno dei due marchi. Per farlo c’è tempo fino a domenica 7 marzo.

Giuria tecnica. I quaranta progetti, inoltre, saranno sottoposti anche al giudizio di una giuria tecnica composta dai giornalisti della redazione e da tre professionisti d’eccezione: Fabrizio Giugiaro, anima, insieme al padre Giorgetto, della GFG Style, Mike Robinson, designer americano con una lunga esperienza nel gruppo Fiat, anche come responsabile dello stile Lancia, e Frank Stephenson, che è stato a capo dello stile Alfa Romeo, Fiat e Lancia agli inizi degli anni 2000, dopo aver ricoperto lo stesso ruolo in Ferrari e in Maserati e aver lavorato in BMW e Mini, prima di passare alla McLaren. Le loro preferenze andranno a comporre la classifica per assegnare il premio della critica, che si affiancherà a quello decretato dal pubblico.

A fine marzo il verdetto. I risultati delle due votazioni saranno annunciati alla fine di marzo sul nostro sito e in un ampio servizio pubblicato sul numero di Quattroruote di aprile. Non perdete tempo: cliccate qui e indicate subito le vostre Alfa Romeo e Lancia preferite!

COMMENTI

  • Ho 11 anni e adoro disegnare auto. Avevo disegnato a mano una Lancia Thema per poi inviarla. Semplice , realizzabile e soprattutto non era un concept con mega ruote e calandre dal diametro sproporzionato. Da come avevate chiesto voi di quattroruote ciò che volevate era un qualcosa di fattibile , ma a mio parere vedo solo gran macchine che per le case a cui sono teoricamente indirizzate hanno un prezzo di produzione esagerato e in Italia per quello che andrebbero a costare non venderebbero niente. La selezione che avete fatto è troppo fuori dalle richieste . Potevate fare comunque una selezione divisa : progetti di designer e progetti di persone appassionate. Non sono assolutamente deluso del mio progetto , ma nel modo in cui il mio come altri è stato scartato per fare spazio a questi modelli che le due case in questione non sono in grado di offrire per i budget e per i motori. Sapevo che non sarei stato scelto ma speravo che altri come me con un po' più di esperienza con progetti realizzabili fossero scelti. Amareggiato per la scelta.
  • Ma una bella berlina sportiva che ha contraddistinto da sempre il Biscione?
  • Delusione, Delusione! Non un'auto producibile, eccetto la proposta di Coriolano. Solo show car sproporzionate. Solo mega cerchi e molti richiami al passato. Per rilanciare un marchio servono auto del segmento C, D, E, berline, SW, SUV, ecc. non sogni irrealizzabili. Inoltre bisogna conoscere, studiare la storia del marchio per disegnare auto che rispecchino la filosofia della casa, senza fare nuove versioni di modelli gloriosi. Fare copie attuali del passato, significa che non si hanno idee. Un concorso che ha fatto un buco nell'acqua, e che, forse, ha evidenziato che non ci sono designer con la D maiuscola.
  • ""Chiaro: i nuovi modelli dovranno avere un senso commerciale, incontrare una domanda e quindi, almeno all’inizio, non saranno prodotti di nicchia."" E' per dare seguito a questa vostra indicazione che 14 progetti Alfa romeo sono di ipersposrtive in ispirazione 33 stradale, Montreal o TZ? Direi che avete fatto un buco nell'acqua.
  • Davvero deluso, quasi nessun disegno fatto a mano. E io che ho pensato a una delta sportiva su scala industriale e realizzabile e non una concept nemmeno selezionato nelle votazioni. Fate 2 categorie: la prima a mano e un'altra con software grafici! Cosi è solo una gran presa per il culo!
  • Ho votato i meno peggio, ma dovessi dire... non me ne piaceva uno!
  • voto ma sono insoddisfatto perché ho dovuto farlo con una preselezione dove c'erano solo modelli sportivi molto attraenti ma poco redditizi e producibili, soprattutto per rilanciare il marchio Lancia
  • voto ma sono insoddisfatto perché ho dovuto farlo con una preselezione dove c'erano solo modelli sportivi molto attraenti ma poco redditizi e producibili
     Leggi le risposte
  • Sono tutti disegni sbagliati ovvero proiettati nel passato, le auto elettriche hanno proporzioni che non sono quelle delle macchine con motore a scoppio.
     Leggi le risposte
  • Niente di nuovo, questi concorsi vanno sempre così: passano quasi sempre i meno meritevoli. Ho partecipato per passione, mi sono comunque divertito. Sarebbe interessante vedere comunque tutti i lavori.
  • Avrei voluto vedere piu lavori. Deluso da alcuni di quelli selezionati
  • Come anticipato in altro post, prima di indire un simile "concorso" dovevate mettere dei "paletti" precisi. Bastava dire, signori, aspettiamo le Vostre proposte, vogliamo saper che idee avete per questi due marchi, progettate un'auto o meglio ancora, una gamma completa per Alfa Romeo e/o per Lancia rispettando le misure delle piattaforme disponibili al momento, il vostro lavoro verrà in seguito giudicato da esperti e lettori, e non è detto che un domani se non tutte o in parte, alcune scelte stilistiche potranno essere utilizzate dalle rispettive case e se questo accadesse, vi verrà proposto di entrare in quei centri studi o di collaborare con essi. Solo cosi facendo si sareste/ci saremmo trovati a giudicare proposte "sensate" e non concept di iper-car e supersportive che, pur essendo alcune decisamente affascinanti anche se non sempre identificabili con i design dei rispettivi marchi, poco o nulla hanno attinenza con le esigenze del mondo reale e non rappresentano modelli che potrebbero essere prodotti in grandi numeri, numeri in grado di risollevare due marchi che ormai hanno in listino in tutto quattro modelli, con due di questi ben oltre la normale data di pensionamento.
     Leggi le risposte
  • Comunque devo segnalare una pessima comunicazione, avete detto di disegnare auto REALI per il futuro e qui però vedo solo concept utopistici. Poi avreste comunque potuto mostrare gli altri progetti, è veramente un comportamento molto strafottente e che mostra il vostro disinteresse verso il lavoro che abbiamo fatto. Detto questo c'erano molte cose non chiare, come il fatto che avete portato alle semifinali progetti in full hd con quattro disegni, quindi ogni disegno con una risoluzione scandalosa, come avete fatto a valutarli? Ho l'impressione che ci sia qualche favoritismo.
     Leggi le risposte
  • Certo che potevate metterne un po' di più. Lancia tutte sportive, tutte uguali con fari sottili e lunghi copiate ampiamente da concept già presenti in rete. Alfa altrettanto, ho visto che c'è un disegno che sembra fatto da un bambino. Nonostante questo il mio non è stato inserito.
     Leggi le risposte
  • Salve! Penso che la maggior parte di questi disegni non rispecchi proprio le richieste iniziali del contest (ossia creare un'auto che rispetti le linee del design delle due case automobilistiche, e che sia a scopo "commerciale"), qui invece noto solo concept che hanno l'aria di supercar e hypercar, alcuni non hanno nemmeno le sembianze di un Alfa o di una Lancia. Detto questo, dico anche che il disegno della mia "ipotetica" Lancia Delta del futuro prossimo, non essendo una vision, ma un'auto che dal design rispecchia i livelli di un'auto attuale, è tra l'altro conforme alle richieste iniziali del contest. Ma il disegno purtroppo non è neanche stato messo in questa prima classifica.
  • i disegni valgono,ma in realta'?
     Leggi le risposte
  • si votano i progetti sui bozzetti stilistici della carrozzeria? Hello world, nel 2021 l'utenza si aspetta contenuti all'avanguardia, volvo e ford produrranno solo auto elettriche a partire dal 2030, Alfa/Fiat/stellantis che ci propongono ancora i millessei a nafta?
  • Francamente non vedo nulla di sbalorditivo ma solo cose già viste. Gli stili della Duettottanta di Pininfarina, o della Nuvola, o della Fulvia Coupé sono già stati espressi ed erano talmente belli, eleganti ed evoluti da essere tuttora attuali. Mi piace molto che vengano proposti molto pochi SUV che, prima o poi, cominceranno il loro declino dato che se da un lato danno idea di protezione e sicurezza dall'altro chiedono di più in termini di consumi. Interessante invece l'idea di "rispolverare" un'icona come l'Aurelia B20 che vedrei bene come coupé 4 porte, tipo Mercedes CLS, ma con lo stile di impareggiabile eleganza dell'Aurelia originale.
  • Grande tristezza. Non solo i marchi sono stati ammazzati, ma ormai con ogni evidenza ne sono stati ammazzati anche il ricordo, lo spirito, tutto, anche nel pubblico. Non c'è un progetto che "sappia" di ALFA Romeo o di Lancia. Solo ostentazione di opulenza insensata, stranezza a tutti i costi o Ferrari più Ferrari delle Ferrari (che poi già loro non sono più Ferrari). Complimenti a casa Agnelli e dintorni, sono riusciti ad eliminare anche l'idea dell'auto Italiana. Resta solo la proprietà dei marchi: vuoti. Oggi chi ama le ALFA Romeo fa meglio a comprare BMW, chi ama le Lancia fa meglio a continuare a sognare.
     Leggi le risposte
  • Comunicazione di servizio, anche con Chrome i voti non funzionano
  • Che siano Alfa o Lancia non c'è un modello che mi piace! Tutte una specie di "Utopie sportive" che non hanno niente a che vedere con le belle vetture sportive, si, ma sobre ! E macchine UTILI, non imitazioni di Ferrari !! E poi manca la Lancia più importante : la Fulvia!!
     Leggi le risposte
  • Nulla che possa destare stupore, novità. Tutte cose già viste ed alcune un po’ troppo fuori dalla realtà. Penso che i designer di Alfa Romeo e Lancia abbiano, più idee.
  • Purtroppo (e lo dico con rammarico) non trovo spunti di novità, ma ancor più di conoscenza della storia dei due Marchi. Solo rifritture di déjà vu, per giunta tutti schizzati con tecnica uniforme tali da sembrare usciti da un'unica mano, senza aderenza alla realtà. Manca la vera fantasia mista a vera cultura. Meno male che non sono tra i giudici.
  • comunicazione di servizio, con Microsoft Edge i voti non funzionano, sia pagina Alfa che Lancia
  • Alcune sono molto belle, mi viene però una domanda: perchè la maggior parte sono sportive mentre ormai le case automobilistiche vogliono solo più produrre suv??? Non è che se ci fosse un po' di scelta magari tanti la sportiva la comprerebbero ancora???
     Leggi le risposte