Eventi

Calendario Pirelli
L’edizione 2022 sarà curata da Bryan Adams

Calendario Pirelli
L’edizione 2022 sarà curata da Bryan Adams
Chiudi

Dopo lo stop dell’edizione 2021, "The Cal" torna con la firma di un artista poliedrico. Sarà infatti Bryan Adams, rockstar di fama mondiale e apprezzato fotografo, a curare gli scatti del Calendario Pirelli 2022, come annunciato dallo stesso artista canadese sui suoi profili social: "Sono orgoglioso di essere stato scelto come fotografo del Calendario Pirelli 2022. Unire la fotografia e la musica per 'The Cal' è molto emozionante e senza dubbio coinvolgerà persone straordinarie. Tra poche settimane inizierà lo shooting. Sono elettrizzato".

Non solo musica. L’artista nordamericano, di cui è atteso il quindicesimo album nel 2021, si è imposto sulla scena musicale a partire dagli anni 80, con brani come "Run to you", "Summer of '69", "Heaven" e la ballata "(Everything I do) I do it for you", scritta per il film "Robin Hood - Principe dei ladri". La sua fama di fotografo, tuttavia, è arrivata solo al termine degli anni 90 e annovera importanti collaborazioni con testate come "Vogue", "Vanity Fair", "GQ" e "Harper's Bazaar", nonché ritratti di personaggi di fama mondiale tra cui figura persino la Regina Elisabetta, fotografata dal canadese per il suo Giubileo d’Oro.

Una lunga tradizione. Quella attesa per fine anno sarà la quarantottesima edizione del famoso calendario a tiratura limitata, di fatto una vera e propria opera d’arte che si rinnova a cadenza annuale e ormai del tutto avulsa dal mondo dei motori. Nato nel 1963, "The Cal" ha raccolto gli scatti di grandi maestri della fotografia, accompagnati dai volti delle loro muse ispiratrici, tra cui le top model Naomi Campell, Isabeli Fontana e Bianca Balti, ma anche attrici di spessore internazionale come Penelope Cruz, Cindy Crawford, Sophia Loren e Monica Bellucci, nonché Kristen Stewart ed Emma Watson, modelle per l’edizione 2020.

COMMENTI