Eventi

ItalyTour
Arezzo-Bagno di Romagna: terre di santi, artisti e di guerrieri

ItalyTour
Arezzo-Bagno di Romagna: terre di santi, artisti e di guerrieri
Chiudi

Un viaggio nella terra natale di grandi personaggi italiani dell’arte e della religione: è quanto vi proponiamo con questo itinerario, che abbiamo percorso con una Jeep Renegade 1.3 Turbo T4 190 CV Phev 80th Anniversary. Arezzo, punto di partenza del tragitto, è una delle culle della nostra civiltà, avendo dato i natali a giganti come Francesco Petrarca, Piero della Francesca e Giorgio Vasari. Di questo glorioso passato restano numerose testimonianze, dagli affreschi di Piero della Francesca nella basilica di San Francesco al Loggiato del Vasari in piazza Grande. Una volta partiti, mettete in conto di fare subito tappa ad Anghiari, località in cui, il 29 giugno del 1440, le truppe fiorentine sconfissero quelle del ducato milanese dei Visconti: la battaglia è descritta nel relativo Museo, che ospita anche mostre tematiche.

Italy Tour: da Arezzo a Bagno di Romagna

Breve tragitto. Pochi chilometri ed eccoci a Caprese, dove nacque, il 6 marzo 1475, Michelangelo Buonarroti. Evento celebrato dal doppio nome della località, divenuta Caprese Michelangelo in virtù di un regio decreto del 1913. Del grande artista restano testimonianze nel Museo-casa natale, articolato in tre edifici racchiusi nella cinta muraria, e nella chiesa di San Giovanni, originaria del XIII secolo, nella quale Michelangelo venne battezzato. La parte successiva dell’itinerario è, invece, dedicata a San Francesco: il santuario della Verna, nel Casentino, accolse nell’estate del 1224 il religioso, che vi si ritirò in preghiera ricevendo le stimmate.

Cambio di Regione. La Romagna ci attende: la si raggiunge passando da Badia Prataglia e percorrendo la s.r. 71, che valica l’Appennino a quota 1.173 metri con il Passo dei Mandrioli. La discesa verso Bagno di Romagna comprende ben 27 tornanti, alternati a brevi tratti rettilinei; anche Bagno ha rivestito un ruolo importante nella storia della spiritualità, trovandosi sulla Via Peregrinorum. Ne sono testimonianza abbazie e basiliche, tra le quali spicca il santuario della Madonna di Corzano, risalente alla seconda metà dell’800. Il racconto completo dell'itinerario Arezzo-Bagno di Romagna è sulla guida ItalyTour 2021, il supplemento allegato a Quattroruote di giugno.

COMMENTI