Eventi

Mille Miglia 2021
Con l'Alfa Romeo Giulia GTAm sulla via del ritorno

Mille Miglia 2021
Con l'Alfa Romeo Giulia GTAm sulla via del ritorno
Chiudi

Come da tradizione, il marchio Alfa Romeo si schiera in forze alla Mille Miglia, e l'edizione 2021, scattata nel pomeriggio di giovedì 16 giugno col primo colpo d’acceleratore in viale Venezia a Brescia, non fa eccezione. Per gli appassionati del Biscione, lo sguardo punta dritto sulla collezione storica, che arruola gioielli come la 6C 1500 Super Sport del 1928, la 1900 Sport Spider del 1954, la 2000 Sportiva del 1954 e la 1900 Super Sprint del 1956. Ma a scatenare l’emozione ci sono anche le portabandiera contemporanee, con in prima fila la Giulia GTAm. Che noi di Quattroruote, a partire da domani, riporteremo da Roma a Brescia, guidandola per tutta la seconda parte della “corsa più bella del mondo”.

Alfa Romeo, 1000 Miglia 2021

C'è anche John Elkann. Sulle Alfa che partecipano alla Mille Miglia 2021 troviamo i plurititolati Giovanni Moceri e Daniele Bonetti (Alfa Romeo 6C 1500 Super Sport), già vincitori dell’edizione 2019. Ma anche nomi illustri: dal presidente di Stellantis, John Elkann, che assieme alla moglie, Lavinia Borromeo, condurrà una 1900 Super Sprint del 1956, al designer Roberto Giolito, oggi a capo della divisione Heritage di Stellantis, al volante della barchetta 1900 Sport Spider con la conduttrice televisiva Camila Raznovich. Alla rievocazione storica, come detto, sfilerà anche l’attuale produzione del Biscione, in qualità di flotta ufficiale dell’evento. Lungo le strade, il pubblico potrà ammirare in tutto trenta esemplari di Giulia e Stelvio. Due dei quali, uno per ciascun modello, nella variante sportiva Quadrifoglio, con il ruolo di apripista della competizione.

Alfa Romeo, 1000 Miglia 2021

In viaggio con 540 cavalli. Il fiore all’occhiello dello schieramento contemporaneo, però, è senza dubbio la nuova Giulia GTAm, con il suo 2.9 litri V6 biturbo da 540 CV (30 in più della Giulia Quadrifoglio), un peso alleggerito e un handling sopraffino. Nel viaggio di ritorno, da Roma a Brescia passando per il Chianti, il Passo della Futa e quello della Raticosa e per i paesaggi del Lago di Garda, la sportiva di punta della Casa di Arese sarà nelle nostre mani. Per un viaggio che, tappa dopo tappa, documenteremo sui nostri canali social Instagram e Facebook con video, post e stories da non perdere.

COMMENTI

  • Il connubio Mille Miglia - Alfa Romeo - Ferrari è del tutto naturale: speriamo che questa vetrina riavvicini il pubblico italiano alla grande storia e cultura automobilistica nostrana di cui, in teoria, dovremmo esserne i custodi... Ps: se non ricordo male un'edizione della Mille Miglia fu vinta da una Lancia - e se magari tra qualche anno insieme alla flotta di Alfa ci fosse anche una flotta di fiammanti nuovi modelli Lancia?? ;-)
     Leggi le risposte