Mater artium necessitas, ovvero “la necessità è la madre delle abilità”. In quest’epoca di emergenza pandemica, persino i grandi raduni di automobili sono stati ripensati. Così, per evitare le numerose defezioni dei tanti che sarebbero venuti dall’estero in occasione del tradizionale appuntamento in Val Garlenda, il Fiat 500 Club Italia ha ideato con successo il World Wide Meeting (WWM), un raduno diffuso su scala internazionale di esemplari della piccola torinese. All'evento hanno aderito, dal 2 al 4 luglio, ben 3.400 equipaggi di 22 Paesi del mondo, di cui trovate alcune immagini nella nostra rassegna.