Eventi

Tesla Model S Plaid
Record al Nürburgring tra le polemiche - VIDEO

Tesla Model S Plaid
Record al Nürburgring tra le polemiche - VIDEO
Chiudi

La Tesla ha battuto la Porsche Taycan al Nürburgring conquistando il record per berline elettriche omologate per la circolazione stradale. La notizia ha velocemente fatto il giro del mondo, con il solito corollario di polemiche sulla regolarità del primato. La vettura portata in Germania dal costruttore californiano è la nuova Model S Plaid da 1.020 CV, che già in passato aveva tentato l'assalto al Ring. L'immancabile tweet di Elon Musk riporta un tempo di 7 minuti, 30 secondi e 909 millesimi, ovvero quasi 12 secondi al di sotto del tempo ufficiale della Taycan Turbo, siglato nel 2019. Per il momento non esistono certificazioni di terze parti di questo primato.

Le critiche sulla vettura utilizzata al Ring. Musk ha sottolineato come la vettura sia del tutto identica a quella che i clienti possono già acquistare e guidare su strada, e la Casa ha anche pubblicato un video del giro record. Nel filmato è possibile subito notare la presenza del nuovo volante "yoke" e di un cruscotto digitale aggiuntivo, che riporta alcuni parametri relativi al veicolo. Inoltre sono ben visibili il rollbar e il sedile monoscocca da competizione, aggiunti per motivi di sicurezza. 

Presto l'aggiornamento per le Plaid già vendute. Questi elementi, insieme ai dubbi sui pneumatici e sull'impianto frenante adottati dall'esemplare del Nürburgring rispetto a quelli previsti dalle specifiche di produzione, hanno subito alimentato le polemiche. Il ceo della Tesla, però, ha voluto sottolineare, con un secondo messaggio, che in futuro la Casa tenterà un nuovo record con una versione modificata della Plaid, dotata di freni carboceramici, pneumatici semislick e appendici aerodinamiche aggiuntive: questo pacchetto, tuttavia, non sarà realizzato dalla Tesla, ma da un team di sviluppo esterno. Come ulteriore elemento destabilizzante, Musk ha confermato che la Model S Plaid riceverà entro poche settimane un "track software update": un aggiornamento mirato a esaltare le prestazioni della vettura per l'uso in pista. Tra le righe, si potrebbe dunque intuire che la vettura abbia ottenuto il primato al Ring con una serie di regolazioni sperimentali, che solo in seguito sono state finalizzate in vista del rilascio ai clienti.

COMMENTI

  • Fuffa da tifosi EGOlogisti...
  • Primato del tutto insulso, per una vettura su cui si può regolare la potenza a piacere via software con l'unico limite dell'autonomia. Comunque, vedo che anche in Tesla sanno che per guidare veloci è meglio avere il cruscotto davanti agli occhi, anzichè in posizioni fantasiose. Il che la dice lunga sulla considerazione per i loro clienti, direi molto giustamente.
  • @MARCO STANGALINO Voi Teslari vi credete molto intelligenti evidentemente, vi camuffate dietro ad un Avatar e poi iniziate a piallare le balle. E dappertutto lo fate, Tu hai scelto AlfaRomeo vedo; magari sei lo stesso tale "Marconi" che Teslava con l'avatar di una Montreal. Sei Tu?
  • Esattamente come nessuno dice mai quanta benzina rimane nel serbatoio..
     Leggi le risposte
  • Dettaglio importante. Nessuno però racconta qual'è l'autonomia residua al termine dello sparo
     Leggi le risposte
  • record manipolato ad uso e consumo dei Teslari, che oltretutto evidenzia la natura del tutto fuori contesto delle elettriche su un circuito come il Nurburgring, le Tesla non saranno mai auto sportive, ma solo dei grossi elettrodomestici utili per spostarsi da un luogo all'altro
     Leggi le risposte
  • ha fatto lo stesso tempo della giulia quadrifoglio col doppio dei cavali, dimostrando la caratteristiche pessimi di guida in curva , andando a 1000 in allungo e ad agio nel misto.
  • Che abbia prestazioni eccezionali non ci piove. Però, la Giulia QV ha fatto lo stesso tempo (1 secondo in più) 5 anni fa e con la metà dei cavalli. Insomma, di certo non è da gridare al miracolo.
     Leggi le risposte
  • Non c'e polémica. Il record e ufficiale e registrado.
  • Fatto é che una berlina da 140.000 euro, con cui puoi anche andare a fare la spesa della settimana, va forte come se non più di super sportive endotermiche da milioni di euro.
     Leggi le risposte
  • In realtà sul sito ufficiale dell'autodromo c'è scritto che Tesla ha ottenuto il record ufficiale per i veicoli elettrici, ma meglio non fidarsi.
     Leggi le risposte
  • Non credo ci sia nessuna polemica o niente da contestare. Anche la Taycan aveva roll-bar e sedile racing per il suo precedente record.
     Leggi le risposte