Eventi

Roma
Wave, un evento per capire come cambia la mobilità nella città sostenibile

Roma
Wave, un evento per capire come cambia la mobilità nella città sostenibile
Chiudi

Le prospettive dell’auto, la sicurezza dei cittadini negli spostamenti, i trasporti che cambiano. Sono solo alcuni dei temi al centro di Wave, un evento che porterà aziende, startup e istituzioni a confrontarsi sulla mobilità del futuro in ambito urbano. Realizzato con il patrocinio della Commissione Europea, dei ministeri della Transizione ecologica e dell’Ambiente, del Comune di Roma e dell’Aci, l’incontro si terrà a Roma il 3 e 4 novembre e vede Quattroruote tra i partner insieme con Honda.

La mobilità che verrà. Nella suggestiva cornice della Lanterna, l'edificio realizzato dall'architetto Massimiliano Fuksas, politici, accademici, manager ed esperti discuteranno anche degli effetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza sul settore dei trasporti, con vari focus nell’ambito di una due giorni dal programma piuttosto fitto. Dopo l'apertura alla presenza del ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini, il primo “tavolo” è previsto nel primo pomeriggio di mercoledì 3 novembre: un talk sulle strategie per la mobilità del futuro con i viceministri delle Infrastrutture e dello Sviluppo economico, Alessandro Morelli e Gilberto Pichetto Fratin, al quale prenderanno parte anche Angelo Sticchi Damiani, presidente Aci, e Luigi Corradi, ad di Trenitalia. Seguiranno un forum dedicato alle startup della mobilità e un focus sull’agenda di governo per la smart mobility: a quest’ultimo interverranno, tra gli altri, Raffaella Paita, presidente della commissione Trasporti della Camera e Giuseppe Chiazzese, membro della commissione Attività produttive. La prima giornata si chiuderà infine con un dibattito sulle norme comunitarie applicate ai Comuni, con la partecipazione di alcuni sindaci di città italiane e della senatrice Elena Botto (5 Stelle).

Ci siamo anche noi. La giornata di giovedì 4 novembre sarà maggiormente focalizzata sul tema automobilistico. Alle 12.30 è infatti programma il dibattito “L’automotive alla sfida del futuro”, moderato dal direttore di Quattroruote, Gian Luca Pellegrini, con la partecipazione di Simone Mattogno, direttore generale auto della filiale italiana di Honda Motor Europe. Nel pomeriggio si parlerà anche di sicurezza e di mobilità condivisa, con rappresentanze di Assosharing e di alcune aziende operanti nei servizi di noleggio in sharing. L'obiettivo di Wave è riunire i portatori di interesse della mobilità e diventare il punto di raccordo di professionalità, strumenti comunicativi e progetti che si integrano per generare proposte che rispondano alle esigenze di sostenibilità e integrazione del sistema dei trasporti. 

COMMENTI