GP Gran Bretagna Hamilton domina a Silverstone

Davide Reinato Davide Reinato
×
 

Lewis Hamilton ha dominato il Gran Premio di Gran Bretagna. Il pilota inglese della Mercedes, partito dalla pole position, non ha praticamente avuto rivali sul circuito di Silverstone. La Mercedes, oggi, è tornata a essere imbattibile e Lewis si è esaltato in quello che - di fatto - è la sua gara di casa. Valtteri Bottas ha completato una clamorosa doppietta per le Frecce d'Argento: il finlandese ha agguantato la seconda posizione ad appena due giri dalla fine, approfittando dei problemi avuti dalla Ferrari di Raikkonen a due giri dal termine.

Ferrari, débâcle clamorosa. La Scuderia di Maranello non è riuscita a contenere gli avversari in questo gran Premio inglese, tanto che la superiorità delle Frecce d’Argento ha quasi ricordato quella dello scorso anno. La sfortuna ci ha messo del suo, però, mettendo in ginocchio la squadra italiana con due forature – entrambe alla ruota anteriore sinistra – prima sulla vettura di Raikkonen e un giro dopo su quella di Vettel. Il tedesco ha avuto la peggio, scivolando in settima posizione, mentre il finlandese ha perso la posizione solo su Bottas.

Red Bull protagonista. Non troviamo nessuna delle due RB13 sul podio, ma sia Verstappen che Ricciardo hanno condotto una buona gara. Il giovane Max ha mostrato i muscoli contro Sebastian Vettel, confermandosi un pilota dalle spalle larghe e nessun timore reverenziale. Sul finale di gara, alla stregua delle due Ferrari, Verstappen ha accusato una foratura all'anteriore sinistra della sua Red Bull ed è stato costretto a rientrare ai box per un cambio gomme finale, che comunque gli ha consentito di tagliare la bandiera a scacchi al quarto posto. Ricciardo, invece, partito dalla penultima posizione, ha fatto una gara matura, regalando ai suoi tifosi anche dei bei sorpassi che lo hanno portato in quinta posizione finale.

Le parole del vincitore. “Sono fortunato, il team ha fatto un lavoro eccezionale e mi hanno dato una vettura grandiosa”, ha commentato Lewis Hamilton in conferenza stampa. “Sono davvero fiero di tutti. Anche Valtteri ha fatto un lavoro eccezionale con la sua rimonta. Per noi il weekend è andato bene. Fin dalla partenza sono stato al comando e poi ho gestito il vantaggio che avevo su Kimi. Ho allungato lo stint iniziale e poi ho gestito semplicemente il mio vantaggio. Ho visto che sul finale le Ferrari hanno avuto problemi con le gomme: anche io avevo del graining e delle vibrazioni, ma ho gestito la gomma perché non volevo avere guai. In definitiva, per noi è stato un fine settimana da incorniciare”.

Gran recupero per Bottas. Il finlandese ha messo la ciliegina sulla torta per il team Mercedes, agguantando la seconda posizione finale in questo Gran Premio non proprio scontato. “Per noi è stato un weekend perfetto, viste le circostanze che si sono presentate. La macchina è stata fantastica e la strategia elaborata dal team praticamente perfetta, io ho solo fatto il resto. Abbiamo deciso di allungare il primo stint di gara e poi ho montato le supersoft. Realisticamente, Raikkonen era lontano, ma poi ha avuto quel problema sul finale e ho potuto superarlo. Un po’ di sfortuna per lui, un po’ di fortuna per noi”.

Giallo gomme per la Ferrari. "Perché ho avuto quel problema alla gomma? Non lo so. Sembrava andare tutto bene e non ho colpito nulla", ha ammesso Kimi Raikkonen in conferenza stampa, parlando del problema alla gomma anteriore sinistra arrivato sul finale. "Per fortuna sono riuscito a entrare abbastanza velocemente e ho mantenuto il podio, ma non avrei voluto che la stessa cosa accadesse a Sebastian", ha aggiunto. Riguardo alla gara, il finlandese ha affermato: "Oggi non avevamo sufficiente velocità per competere contro Lewis. Probabilmente su questo tracciato non siamo stati abbastanza competitivi, vedremo come andrà in Ungheria tra due settimane".


GP di Gran Bretagna - I risultati della gara

1. Hamilton - Mercedes
2. Bottas - Mercedes
3. Raikkonen - Ferrari
4. Verstappen - Red Bull
5. Ricciardo - Red Bull
6. Hulkenberg - Renault
7. Vettel - Ferrari
8. Ocon - Force India
9. Pérez - Force India
10. Massa - Wlliams
11. Vandoorne - McLaren
12. Magnussen - Haas
13. Grosjean - Haas
14. Ericsson - Sauber
15. Kvyat - Toro Rosso
16. Stroll - Williams
17. Wehrlein - Sauber

Ritirati: Alonso (McLaren), Sainz (Toro Rosso), Palmer (Renault)

Alessandro Pini

Così giusto per puntualizzare da fonti certe. Mario Isola di Pierelli ha confermato foratura lenta per Vettel (in curva uno, quindi sfiga doppia) e Kimi lacerazione in due punti da detriti in curva 6 (quindi sfiga tanta). Così, per tutti,i geni che pensano che ci sia gente in pit che gioca con macchinine da qualche milione di euro...

COMMENTI

  • Così giusto per puntualizzare da fonti certe. Mario Isola di Pierelli ha confermato foratura lenta per Vettel (in curva uno, quindi sfiga doppia) e Kimi lacerazione in due punti da detriti in curva 6 (quindi sfiga tanta). Così, per tutti,i geni che pensano che ci sia gente in pit che gioca con macchinine da qualche milione di euro...
  • Vorrei vedere questo magnifico pilota su una rossa. Il 2019 non è lontano
  • La gara non l'ho vista ma leggendo i commenti post-gara mi pare di capire che le due Ferrari abbiano percorso troppi giri con le stesse gomme......quindi niente polemiche e fare tesoro delle esperienze pregresse (vedi Hamilton GP Cina 2007) in quell'occasione il mondiale lo vinse Raikkonen e l'episodio fu determinante. Saluti.
  • La gara non l'ho vista ma leggendo i commenti post-gara mi pare di capire che le due Ferrari abbiano percorso troppi giri con le stesse gomme......quindi niente polemiche e fare tesoro delle esperienze pregresse (vedi Hamilton GP Cina 2007) in quell'occasione il mondiale lo vinse Raikkonen e l'episodio fu determinante. Saluti.
     Leggi risposte
  • Ahaa, che si dice oggi. Praticamente non è successo nulla! Mario Isola, Pirelli: "I parametri di assetto delle Ferrari erano nei limiti consigliati..." Maurizio Arrivabene, Ferrari: " lamentarsi non è da ferrari...." Risultato finale: " https://it.motorsport.com/all/photo/main-gallery/sebastian-vettel-ferrari-sf70h-con-lo-pneumatico-anteriore-delaminato-13917513/?a=931969 " questa foto parla di come sono state conciate le gomme . Dai 4R coraggio, pubblica sta foto. Qui mi sa che si coprono a vicenda e la stampa nostrana sta gia mettendo in secondo piano gli articoli sulla gara perfetta dei soggetti forti italici che tanto foraggiano ed influenzano in attesa di scrivere il prossimo peana a sti geni. Complimenti
  • pirelli gomme inadatte alla f1,non le monterei mai sulla mia auto;mettere un numero massimo di giri da compiere con un treno di gomme non sarebbe una cattiva idea ma l'ideale dare sanzioni(a pirelli)se pneumatici cedono
  • Va beh! Diciamo che in un circuito dove aerodinamica e potenza dei motori erano fondamentali ci si aspettava una Mercedes molto forte, purtroppo in pista ha avuto una superiorità imbarazzante che è andata molto oltre alle previsioni e anche a quello che poi si è visto realmente, Hamilton ha letteralmente passeggiato, non si sa neppure quanto avrebbe potuto spingere ancora dato che Raikkonen non è mai riuscito neanche ad avvicinarlo, la 3° evoluzione delle PU che sia Mercedes che Ferrari hanno portato al debutto è stata purtroppo un'amara scoperta per il cavallino, il gap tra le 2 unità è aumentato in maniera notevole rispetto a prima e ciò si ripercuoterà anche nelle prossime gare veloci, almeno fino a quando non sarà il momento di far debuttare la 4° evoluzione. ...... Vettel ha compromesso la sua gara già dopo le prime curve quando nonostante fosse riuscito inizialmente a recuperare un'infelice partenza, si è fatto infilare come un pollo da Verstappen subendo un sorpasso all'esterno, da li ne è seguita la strategia che poi si è rivelata suicida, onestamente quando ho visto un pit stop così anticipato (che ci stava vista l'impossibilità di passare la RB) mi aspettavo una tattica aggressiva basata su 2 soste, invece hanno voluto insistere su una sola portando i pneumatici al collasso sul finale...... tra l'altro non capisco perchè da più parti si continua a chiamarle forature, si è trattato di cedimenti strutturali ammessi anche da Mario isola, .... se non ricordo male, da quando c'è Pirelli come fornitore questa è la 3° volta che Ferrari incappa in problemi simili per i troppi giri che impongono ai pneumatici, ..... come si dice, errare è umano, perseverare è diabolico...... ed erano almeno 6/7 giri che i piloti lamentavano un decadimento delle gomme, tra l'altro la RB si è spaventata dall'evento ed ha preventivamente fermato Verstappen pensando di mantenere la posizione, non speravano nel regalo di Vettel così come non ci speravano i 2 della Mercedes. .......... Ora c'è da capire se lo stretto toboga dell'Ungheria dove aerodinamica (si dovrebbe usare la stessa configurazione di Montecarlo) e potenza (quasi certamente si rimonterà la precedente PU #2) non sono così importanti, possa restituire competitività alla Ferrari, altrimenti grosse nubi nere si addenseranno sopra Maranello e il finale di campionato rischierà di trasformarsi in un incubo............. Per il resto, un grande risultato per la Renault di Hulkenberg (anche senza il regalo di Vettel) e le solite conferme di Force india ormai abbonate ai piazzamenti, da rimarcare che entrambe le Red Bull sono arrivate ed è una notizia, male le Haas, dopo l'ottima prestazione dell'Austria sono ripiombati nei soliti problemi, e male le Williams, un solo punticino per Massa nella gara di casa, ....... Continuo poi a non capire il senso di tenere questi piloti attuali in Toro Rosso, con tutti i soldi che costa a Mateschitz mantenere in vita la scuderia di Faenza, perchè vanificare tutto insistendo con Kvyat??? ....... Posso solo ripetere la mia solita battuta, farà vendere le lattine in Russia???
     Leggi risposte
  • la Mercedes ha 55 punti di vantaggio nel campionato costruttori: spno troppi da recuperare, dato ce al momento sono anche un po' più forti in pista ed hanno due prime guide. Per il titolo piloti il discorso rimane invece molto aperto, anche perchè mentre Bottas può rubare punti ad Hamilton, Raikkonen non può farlo (letteralmente).. Per il titolo piloti:55% a Vettel e 45% ad Hamilton. Per il titolo costruttori, 85% a Mercedes, 15% a Ferrari
     Leggi risposte
  • Ma reinato sa scrivere solo il compitino delle elementari???
     Leggi risposte
  • Fatto sta che la ferrari non vince piu da Monaco...mi pare che il solito trend dell insufficienza negli sviluppi durante la stagione stia apparendo anche quest anno...peccato :(
  • caroluca, maltrattare le gomme, che poi cedono, non è sfiga. Qui per pararsi il post adesso ci diciamo che in giro per la pista ci sono i chiodi con gli occhi per bucare solo le gomme ferrari. Un conto è la poca competenza un conto è la sfiga.
     Leggi risposte
  • caroluca, maltrattare le gomme, che poi cedono, non è sfiga. Qui per pararsi il post adesso ci diciamo che in giro per la pista ci sono i chiodi con gli occhi per bucare solo le gomme ferrari. Un conto è la poca competenza un conto è la sfiga.
  • beh le ferrari non sembravano quelle dell'anno scorso. hanno tenuto duro tanto che raikkonen era secondo con 5.2 secondi di vantaggio su bottas appena prima di bucare... sono rimasto allibito dalla sfiga delle rosse e mi spiace per Vettel che si è conquistato con il sudore quei 20 punti di vantaggio recuperati in una sola gara da hamilton (bravo in questa gara ma fortunato nel campionato)
     Leggi risposte
  • FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19396/poster_d11e1091-badc-4887-b615-bd7ad416e48c.jpg Mercedes EQ-A Concept in 60 (in inglese) http://tv.quattroruote.it/news/video/mercedes-eq-a-concept-in-60-in-inglese- News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19400/poster_5bc718e4-8b86-4400-9590-58a22de2bedb.jpg Audi Elaine Concept: l'auto è sempre più intelligente http://tv.quattroruote.it/news/video/audi-elaine-concept-l-auto-sempre-pi-intelligente News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19405/poster_fd8b1cfb-e0ea-49d1-bcd4-59efc1729934.jpg Bugatti Chiron da record: 0-400 km/h in soli 42 secondi http://tv.quattroruote.it/news/video/bugatti-chiron-da-record-0-400-km-h-in-soli-42-secondi News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News

    UTILITÀ

    SERVIZI PER LA TUA AUTO

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca

    SCOPRI
    QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Uilizza subito il servizio calcola assicurazione per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze
    In collaborazione con https://www.facile.it
    1. Inserisci i tuoi dati anagrafici
    2. Inserisci i dati del veicolo
    3. Inserisci i dati assicurativi
    4. Confronta i risultati

    Calcola il tuo tagliando

    ×
    Lorem ipsum dolor

    Cerca gli pneumatici più adatti a te

    Oltre 23.000 pneumatici a prezzi incredibili.
    In collaborazione con
    Dimensioni
    Larghezza
    • Larghezza
    Altezza
    • Altezza
    Diametro
    • Diametro
    Tipologia
    Cerca

    Cerca annunci usato

    Marca
    Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CITROEN
    • DACIA
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • HONDA
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MAZZANTI
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PAGANI
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROLLS ROYCE
    • ROMEO FERRARIS
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TAZZARI EV
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Modello
    Seleziona
    • Seleziona
    Prezzo

    da a

    CAP

    PROVE SU STRADA QUATTRORUOTE

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CITROËN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona