Foto spia

Fiat Fiorino
Test invernali per il restyling

Fiat Fiorino
Test invernali per il restyling
Chiudi

Fra le nevi del Nord Europa è stato fotografato un prototipo del Fiat Fiorino restyling, che potrebbe debuttare nel corso del 2016. Il veicolo commerciale italiano è dotato di un paraurti anteriore modificato, mentre i gruppi ottici e tutti gli altri elementi sembrano per il momento invariati. La carrozzeria è comunque rivestita con una pellicola, segno che altri elementi non visibili potrebbero essere stati modificati. 

Le novità. A differenza della Fiat Qubo, gemella destinata all'uso come autovettura, il Fiorino è ancora commercializzato con propulsori Euro 5 e l'introduzione del restyling coinciderà con ogni probabilità con il passaggio alle unità Euro 6 e con l'introduzione di novità dal punto di vista della connettività di bordo. Per il momento le foto spia non permettono comunque di osservare gli interni per scoprire altri dettagli.

Redazione online

COMMENTI

  • scommetto avra i ridicoli baffi come sulla punto evo
  • Cmq tempo fa si parlava di versione RAM IMHO quella calandra sembra fatta apposta ad hoc
  • I mezzi adibiti al trasporto dovrebbero avere la motricità (propulsione) sull'asse posteriore, invece la scelta cade sempre sulla trazione anteriore, scelta giustificata solo dall'altezza del pianale di carico.
     Leggi le risposte
  • Non sapevo della differenza tra Qubo e Fiorino, anzi pensavo quasi il Fiorino non ci fosse più. Passaggio da euro 5 a 6 d'obbligo, ottimo!
  • Il Qubo ha una praticità sorprendente, ma secondo me ha pure tre "grandi" difetti: la versione a metano è lentissima, svariati elementi interni (e il volante) sono della Grande Punto e alcuni assemblaggi sono imprecisi; quel muso prominente poi, stona con la coda corta e tronca. Ora, per i veicoli commerciali, la FCA ha divorziato con la PSA (cioè Peugeot e Citroen) e infatti lo Scudo lo farà con il gruppo Renault-Nissan (PSA ha già fatto il nuovo furgone con Toyota). Il Fiorino/Qubo, come il Doblò, sarà quindi squisitamente Fiat, concesso il primo alla Peugeot ancora per poco come Bipper ed il secondo (senza restyling) alla Opel come Combo. Auspico quindi, che il restyling sia di sostanza e di forma come per il fratellone Doblò, dove dentro l'hanno alzato molto di livello e fuori l'hanno reso molto meno "simpatico" con quei fanaloni e reso più serio. Per la versione a metano poi, spero introducano il 0.9 twinair natural power da 80cv che lo farebbe andare meglio (vedi 500L) e con un po' più di spinta. Ce l'ho sulla Panda e rispetto alla 1.4 NP di prima, "vola". Speriamo che sotto quelle pellicole, ci sia un bel musetto!
  • Se fanno dei test su strada è quasi sicuro che ci siano novità tecniche da verificare per quello che sarà (con ogni probabilità) il model year 2016.
  • Sicuramente la parte più importante del restyling sarà il passaggio all'euro 6. Esteticamente non mi pare, a parte il paraurti che ci siano differenze. Vero anche che la pellicola compre molto e non ci sono dettagli degli interni.
     Leggi le risposte