Foto spia

Maserati Grancabrio
Lieve facelift in arrivo

Maserati Grancabrio
Lieve facelift in arrivo
Chiudi

In un anonimo parcheggio di Torino sono state scattate queste esclusive foto spia che hanno come protagonista una Maserati Grancabrio. Il modello è ormai sulla breccia da molti anni ed un'erede è prevista tra il 2018 e il 2019; eppure le immagini fanno pensare all'arrivo di un ultimo, per quanto leggero, restyling.

Fuori e dentro ci sono piccole differenze. Il colore del muletto fa subito pensare alla serie limitata di 400 esemplari presentata al Salone di Ginevra per celebrare i 60 anni dal debutto della antesignana 3500 GT: il colore Rosso Italiano tristrato, ispirato alla 250F di Formula 1, sembra infatti lo stesso, ma mancano dettagli importanti come la presa d'aria sul cofano e le appendici aerodinamiche in fibra di carbonio. Osservando meglio il frontale, la pellicola è applicata su paraurti e mascherina, ma solo quest'ultima sembra differire leggermente da quella attuale, con listelli verticali che potrebbero essere più spessi e curvati, riprendendo così il look della Levante e dei recenti restyling della Ghibli e della Quattroporte. All'interno una protezione nasconde la console centrale, segno che potrebbe essere rinnovato l'infotainment con un sistema più aggiornato rispetto all'attuale.

Ancora un anno alla pensione. L' ipotesi più logica è quindi quella del possibile arrivo di un ultimo model year delle Granturismo e della Grancabrio da sfruttare per realizzare gli ultimi esemplari prima della fine della produzione: un'occasione probabilmente per far nascere nuove serie limitate e modelli speciali che cadranno nell'occhio dei collezionisti. Il motore realizzato dalla Ferrari, il design unico e le finiture particolarmente ricercate sono da anni una ricetta vincente. L.Cor.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Maserati Grancabrio - Lieve facelift in arrivo

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it