Foto spia

Mercedes-Benz GLS
Test invernali per la nuova generazione

Mercedes-Benz GLS
Test invernali per la nuova generazione
Chiudi

Al Salone di Detroit, la Mercedes ha svelato la rinnovata Classe G. In contemporanea, al Circolo polare artico, proseguono gli sviluppi della nuova GLS. Seppur non ci siano ancora conferme ufficiali, il suo debutto, come l’aggiornata GLE, potrebbe avvenire già nel corso di quest’anno o, al più tardi, nel 2019.

Estetica ammodernata. La Suv tedesca dovrebbe introdurre una serie di stilemi di nuovo corso, che caratterizzeranno il design dei prossimi modelli della Stella. Le dimensioni imponenti e il passo lungo confermano un’impostazione full size a sette posti, particolarmente adatta e apprezzata dal mercato statunitense ma, al momento, le profonde camuffature dei dettagli non permettono un’analisi definitiva sullo stile. Il frontale, per esempio, mette in evidenza dei gruppi ottici che potrebbero già rivelarsi quelli di serie, ma non lascia trasparire informazioni inerenti all’impostazione della calandra. Ancora: il posteriore presenta molti elementi provvisori, dai fanali alle coperture pensate per mascherare il montante e parte del lunotto.

Una gamma articolata. Per quanto concerne l’aspetto tecnico, stando alle prime indiscrezioni, la nuova GLS fornirà una gamma propulsori completa: dalle tradizionali motorizzazioni a otto o sei cilindri, benzina e diesel, a varianti ibride. Quest’ultime, dovrebbero essere disponibili sia in configurazione mild hybrid sia ibride plug-in, sulle versioni di maggior spicco. Il notevole programma di elettrificazione ideato dal costruttore tedesco non fa escludere, in futuro, neppure la possibilità di un modello completamente elettrico. 

COMMENTI