In casa Lamborghini si lavora al restyling della Huracán, che potrebbe debuttare tra il 2019 e il 2020. Siamo in grado di mostrarvi le prime foto spia di un prototipo in versione spider, protetto da pellicole, ma già dotato di molti elementi inediti.

Frontale e coda ridisegnati. La Huracán delle immagini colpisce subito per il frontale: i gruppi ottici sono quelli attuali, ma il paraurti è totalmente diverso, sia per la disposizione delle prese d'aria sia per la conformazione aerodinamica, con una veste più aggressiva e complessa dell'attuale. Le fiancate non presentano particolari novità, ma al posteriore troviamo gli scarichi alti a due uscite tipici della Performante e una diversa conformazione degli sfoghi d'aria dietro alle ruote, della griglia sotto ai fari e del diffusore. Sul bordo del cofano posteriore è infine presente quello che sembra un piccolo alettone fisso, ma non è chiaro se questo faccia parte di una versione semplificata del sistema attivo Ala, fino a oggi riservato solo alla Huracán Performante e alla nuova Aventador SVJ.

Scarichi alti, ma non è la nuova Performante. La presenza di cerchi con fissaggio a cinque dadi, e non monodado, e l'assenza di appendici aerodinamiche di grandi dimensioni suggeriscono che quella delle immagini non sia la nuova Huracán Performante, ma una delle versioni meno estreme. L'impressione è quindi che la Lamborghini abbia deciso di rendere più aggressiva l'intera gamma della V10 a motore centrale: proprio sul powertrain non ci dovrebbero essere sorprese, mantenendo l'aspirato e introducendo soluzioni volte ad abbassare le emissioni. È invece possibile, ma non ancora confermata, la possibilità di integrare all'interno un infotainment aggiornato, sulla scia di quanto già visto su altri modelli del gruppo Volkswagen.