La BMW è pronta a presentare la Serie 2 Gran Coupé e, come ormai tradizione, ne ha anticipato forme e contenuti con foto ufficiali di un prototipo ancora camuffato. Dopo la presentazione della Serie 1 a trazione anteriore era logico immaginare una evoluzione analoga per la Serie 2, ma la Casa tedesca ha scelto di presentare per prima la variante inedita di carrozzeria: la Gran Coupé, ispirata alla sorelle maggiori Serie 4 e Serie 8. La Serie 2 Gran Coupé sarà presentata a novembre al Salone di Los Angeles, mentre l'avvio delle vendite è previsto nella primavera del 2020.

La più piccola delle Gran Coupé. Le pellicole applicate alla carrozzeria, che contengono anche un QR code che rimanda a una pagina web di anticipazioni, permettono di cogliere già tutte le particolarità dello stile. Ritroviamo nel frontale l'impostazione della Serie 1 per il taglio dei gruppi ottici, mentre la fiancata è caratterizzata da cristalli privi di cornici e montante posteriore molto inclinato. I gruppi ottici posteriori, già oggetto di un precedente teaser, seguono la tedenza già vista su altri modelli recenti come la X2 e la Serie 8.

M235i xDrive per cominciare. La caratterizzazione sportiva di paraurti, assetto, gruppi ruota e scarichi è quella tipica dei modelli firmati M. La vettura delle immagini è infatti la M235i xDrive, che adotta il 2.0 turbobenzina da 306 CV proposto anche sulla Serie 1 e sulla X2 e abbinato al differenziale sportivo posteriore Torsen, che si aggiunge al sistema di controllo di trazione Arb, derivato dalla i3s e integrato nella centralina motore e nel BMW Performance Control. Logico immaginare che la gamma del modello ricalcherà in buona parte quella appena annunciata per la Serie 1, dalla quale derivano anche gli interni e le soluzioni di connettività.