Foto spia

Kia Sportage
Primi collaudi per la nuova generazione

Kia Sportage
Primi collaudi per la nuova generazione
Chiudi

Provengono dal Nürburgring le prime foto spia della nuova generazione della Kia Sportage. La Suv dovrebbe debuttare in Europa nella seconda parte del 2021, ma la vettura avvistata durante i collaudi appare già molto vicina alla versione definitiva. A giudicare dalle informazioni provenienti dalla Corea, non si esclude che il modello possa anche avere una variante specifica per il mercato interno.

Rivoluzione stilistica. Il prototipo delle immagini, ancora coperto dalle pellicole protettive, adotta già alcuni elementi definitivi per quanto concerne la carrozzeria. Si può quindi notare come il design sia stato totalmente ripensato rispetto alla versione uscente del modello: il cofano si protende in avanti ed è sagomato sulla mascherina, la griglia è più bassa e i gruppi ottici, sebbene ancora poco visibili, potrebbero aver cambiato posizione. La fiancata è caratterizzata da una linea di cintura ascendente e da un taglio completamente diverso della portiera rispetto al montante. Dietro, invece, spicca un motivo ad arco nella parte inferiore del portellone. Non sono infine presenti terminali di scarico a vista, ma questo potrebbe dipendere dalla variante del propulsore.

Plug-in hybrid in arrivo. La Kia Sportage avrà molto in comune con la cugina Hyundai Tucson appena rinnovata. Per questo, è altamente probabile l'introduzione di una variante plug-in hybrid che andrà ad affiancare le tradizionali diesel e benzina, probabilmente a loro volta dotate della tecnologia mild. Un altro elemento che le due Suv del gruppo coreano potrebbero avere in comune è l'infotainment con doppio schermo da 10,25", anche se, per il momento, non sono disponibili immagini degli interni per confermare questa ipotesi.

COMMENTI

  • servizio fotografico inutile