Foto spia

BMW
Avvistati in Italia i prototipi di X1, iX1 e Serie 2 Active Tourer

BMW
Avvistati in Italia i prototipi di X1, iX1 e Serie 2 Active Tourer
Chiudi

Continuano gli avvistamenti delle novità in arrivo prossimamente nella gamma BMW. A fornirci le più recenti foto spia sono due lettori di Quattroruote, Luca Barboni e Alessandro Ledda, imbattutisi in alcuni prototipi della nuova X1, della sua variante elettrica iX1 e della Serie 2 Active Tourer di seconda generazione. Per la monovolume, la presentazione al pubblico è imminente (l’auto dovrebbe infatti debuttare in autunno), mentre richiederà più tempo l’attesa per la Suv, che verrà svelata nel 2022 inoltrato, sia nella variante elettrica che in quelle tradizionali.

BMW
Avvistati in Italia i prototipi di X1, iX1 e Serie 2 Active Tourer
Chiudi

Curiosando dal finestrino. Tutti questi modelli sono già stati immortalati dai paparazzi dell’auto in passato, nonché oggetto di alcune nostre anteprime. Tuttavia, le ultime foto spia aggiungono qualche elemento a conferma di quanto avevamo già anticipato. Dagli scatti all’abitacolo della Suv, ancora nascosto alla vista da abbondante tappezzeria nera, sembra infatti che la sport utility sia destinata ad integrare in un’unica struttura la strumentazione e l’infotainment: una soluzione in linea con la concorrenza - in particolare con l’Mbux della Mercedes - ma anche con recenti proposte della Casa dell’Elica (vedi la iX), e che è possibile intuire dalle pieghe delle coperture interne. La differente natura propulsiva dei due prototipi, invece, si evince da un dettaglio: uno dei due riporta la scritta “Electric Test Vehicle” sulle pellicole applicate alla fiancata e ai paraurti, l’altro no. 

2021-anteprima-serie-2-01

Serie 2. Costruita sulla medesima architettura, ossia la piattaforma Faar del gruppo BMW, l'Active Tourer con ogni probabilità è destinata anch’essa a riproporre la configurazione “a tutto schermo” dell'impianto multimediale. Stavolta le spy, che nella fattispecie riguardano un esemplare ibrido, sono meno eloquenti, ma tutti gli indizi portano a confermare quanto avevamo già anticipato nella nostra anteprima pubblicata sul numero di agosto 2020. La seconda serie della monovolume bavarese, dunque, avrà interni ampiamente rivisitati e potrebbe crescere leggermente nelle dimensioni. Il rinnovato stile, più grintoso, si abbinerà a una gamma di propulsori che dovrebbe confermare le alimentazioni tradizionali oltre alla variante ibrida ricaricabile con trazione integrale elettrica.

COMMENTI