Foto spia

Abarth 500e
Lo Scorpione diventa elettrico: ecco le prime immagini rubate

Abarth 500e
Lo Scorpione diventa elettrico: ecco le prime immagini rubate
Chiudi

Tanto se ne parlò che comparve: dopo diversi mesi di indiscrezioni sullo sviluppo del primo modello elettrico dello Scorpione, ecco arrivare le sue prime foto spia, scattate e pubblicate su Facebook dal "paparazzo" Walter Vayr. La Abarth 500e si fa dunque vedere per la prima volta sotto forma di muletto dalle sembianze di una normale Fiat, ma con un cartello inequivocabile all'interno del finestrino posteriore che ne denuncia la vera natura.

Un dettaglio rivelatore. Sul foglio si legge chiaramente "332 Bev Abarth M 001", una dicitura che indica nell'ordine il codice di progetto della 500 elettrica (332), la presenza del powertrain a batteria (Bev) e probabilmente il numero di pre-serie dell'esemplare prototipale (M 001).

Prestazioni in linea con le termiche. I dettagli sulla "Abarthina" a zero emissioni in questa fase sono ancora scarsi, ma per farvi un'idea possiamo ipotizzare un livello di potenza ovviamente superiore ai 118 CV erogati dall'omologa Fiat nella sua versione di punta, e quantomeno vicino a quello delle Abarth termiche odierne, che coprono la fascia tra i 145 e i 180 CV.

Comportamento più sportivo. Con queste ultime, ovviamente, avrà in comune anche il livello prestazionale generale (ci aspettiamo uno 0-100 km/h in zona 7 secondi) nonché tutti gli adattamenti a livello di telaio, sospensioni e freni indispensabili per garantire un comportamento stradale più sportivo rispetto al modello di base.

Lancio nel 2023. La Abarth 500e, attualmente alle fasi finali dello sviluppo, dovrebbe fare il suo debutto nel corso del 2023, secondo alcune recenti dichiarazioni del ceo della Fiat Olivier François. Di conseguenza, nella seconda metà di quest'anno è lecito immaginare altri avvistamenti, magari riguardanti muletti con dettagli più vicini a quelli definitivi.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Abarth 500e - Lo Scorpione diventa elettrico: ecco le prime immagini rubate

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it