Tesla Conti da profondo rosso nel 2017

Rosario Murgida Rosario Murgida
Tesla
Conti da profondo rosso nel 2017
Chiudi
 

La Tesla presenta conti in forte perdita nel quarto trimestre e nell'intero 2017, ma riesce a superare le attese degli analisti anche se solo di un soffio. Il conto economico degli ultimi tre mesi dell'anno scorso è stato chiuso con una perdita netta di 675 milioni di dollari, in forte peggioramento rispetto ai 121 milioni persi nel corrispondente periodo del 2016. Al netto delle voci di bilancio straordinarie, la perdita si è attestata a 3,04 dollari per azione, poco meglio dei 3,11 dollari previsti dal consenso degli analisti.

Perdite miliardarie nel 2017. L'intero 2017 mostra un rosso ovviamente ancor più consistente: la perdita è passata da 674,9 miliardi a 1,96 miliardi con un dato per azione, sempre al netto delle voci straordinarie, in peggioramento da 2,87 a 8,66 dollari. Andamento decisamente migliore sul fronte dei ricavi, saliti nel trimestre da 2,3 a 3,3 miliardi di dollari e nell'intero anno da 7 a 11,76 miliardi, grazie soprattutto alla componente legata alle attività prettamente automobilistiche. Il business automotive ha infatti visto i ricavi salire da 1,74 a 2,4 miliardi negli ultimi tre mesi del 2017 e da 5,6 a 8,53 miliardi nel conto annuale spinti soprattutto dalle performance commerciali della berlina Model S e della Suv Model X. I due modelli hanno contribuito a incrementare le vendite trimestrali del 35% fino al record di 102.807 unità. 

Nessuna notizia negativa per la Model 3. L'attenzione del mercato era comunque puntata principalmente sulla Model 3, la berlina compatta considerata fondamentale da Elon Musk per trasformare la Casa californiana in un produttore di massa. Nel quarto trimestre, la Tesla ha venduto solo 1.550 esemplari del modello lanciato sul mercato lo scorso luglio a causa di numerosi problemi produttivi sulle catene di montaggio dell'impianto di Fremont e nella fabbrica delle batterie di Reno, in Nevada. Gli ormai famosi "colli di bottiglia" da "inferno produttivo" citati dagli stessi vertici aziendali nei mesi scorsi hanno determinato il mancato raggiungimento dell'obiettivo di produrre 5 mila Model S alla settimana entro la fine del 2017 e il successivo rinvio del target al termine prima di marzo e poi di giugno. Questa volta, invece, non sono giunte notizie negative. La Tesla ha confermato, infatti, l'obiettivo di fine giugno anche se ha lanciato un avvertimento sulla difficoltà nel fare previsioni accurate sui tassi di produzione per i prossimi mesi. "Quello che possiamo dire con sicurezza è che stiamo adottando molte iniziative per affrontare sistematicamente i colli di bottiglia e aggiungere capacità in aree come la linea del modulo batteria in cui abbiamo riscontrato problemi", ha dichiarato Musk in una nota agli investitori. "Queste iniziative dovrebbero risultare in un aumento significativo del nostro tasso di produzione durante il resto del primo trimestre e fino al secondo trimestre".

Molti ordini, tempi di attesa allungati. La Tesla ha raccolto circa 500 mila ordini per la Model 3 e con gli attuali livelli produttivi i tempi di consegna si sono fortemente allungati, mettendo a rischio i target di vendita annunciati in pompa magna da Musk. I primi clienti che l'hanno prenotata, nel marzo 2016, potrebbero non vederla prima della fine dell'anno, se non addirittura nel 2019. Chi ordinasse oggi la berlina compatta dovrebbe aspettare fino a 12/18 mesi per averla. Del resto, le promesse di Musk sono state del tutto disattese. Nel 2016 Musk aveva indicato la possibilità di produrre 200 mila Model 3 nella seconda metà dell'anno scorso per arrivare alla soglia delle 500 mila nel 2018. Dallo scorso luglio al 31 dicembre ne sono state prodotte solo 2.400 circa e i continui ritardi hanno ridotto drasticamente le probabilità di raggiungere l'obiettivo di vendere 500 mila vetture nel 2018. Eppure Musk continua a manifestare fiducia sul percorso di crescita della sua creatura. Durante la conference call con gli analisti, infatti, ha ribadito l'obiettivo di produrre un milione di veicoli nel 2020 anche grazie all'avvio, verso la fine di quest'anno, degli investimenti sulla nuova Suv compatta Model Y. Le risorse non mancano, ma sono messe a rischio dai ritardi sulla Model 3. La liquidità, alla fine del 2017, è risultata stabile intorno ai 3,4 miliardi solo perché le spese in conto capitale per la berlina sono state rinviate al primo trimestre di quest'anno. Nonostante questo, la Casa ha comunque bruciato cassa per 770,8 milioni nel solo quarto trimestre e per 2,2 miliardi nell'intero 2017 (773 milioni nel 2016). 

La Borsa ci crede ancora. Nonostante i continui problemi, la Borsa crede ancora nelle promesse di Musk. Il titolo ha guadagnato da inizio anno oltre il 7% e ieri, subito dopo la pubblicazione dei conti, ha messo a segno un rialzo del 2% nelle contrattazione serali prima di chiudere in ribasso dello 0,4%. D'altronde, tra gli analisti inizia a serpeggiare qualche dubbio con alcuni che indicano la necessità per la Tesla di raccogliere nuove risorse per finanziare le proprie strategie e altri che ormai hanno abbandonato l'idea di vedere un conto economico in utile. Circa un anno fa il consenso degli analisti prevedeva un utile per azione rettificato di 1,46 dollari nel 2018, mentre ora le attese sono per una perdita di 4,16 dollari. Si tratterebbe dell'ennesimo rosso di bilancio per una società che non ha mai registrato profitti nei conti annuali e ha chiuso in utile solo due trimestri dalla quotazione avvenuta nel 2010.

COMMENTI

  • La Model Y completerà la gamma, riguardo la produzione meglio vendere meno e non lasciare le vetture sul piazzale...
     Leggi risposte
  • dal pianeta rosso a profondo rosso
  • Alla faccia di tutti I menagramo e invidiosi, Tesla sta per voltare l'angolo.Sebbene con ritardo, Model 3 avvia la produzione e nel 2018 Tesla comincera' a fare utili. Ora vediamo cosa tirano fuori i soliti piagnoni del TDI a rate.
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20986/poster_006.jpg Tesla Model 3: fra poco arriva in Europa! http://tv.quattroruote.it/eventi/parigi-2018/video/parigi-2018-tesla-model-3-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20716/poster_0021.jpg Tesla Model 3, l'abbiamo guidata in anteprima! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/anterpima-ecco-la-tesla-model-3-su-strada- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18585/poster_011.jpg La nuova Tesla Model X in prova! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-nuova-tesla-model-x-in-prova Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18245/poster_003.jpg Il crash test IIHS della Tesla Model S http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-iihs-della-tesla-model-s1 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17883/poster_001.jpg Il nuovo sistema Tesla punta alla guida autonoma http://tv.quattroruote.it/news/video/il-nuovo-sistema-tesla-punta-alla-guida-autonoma News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17214/poster_016.jpg La nostra prova della Tesla Model S P90D Performance http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/prova-tesla-model-s-p90d Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17176/poster_009.jpg Elon Musk presenta la nuova Tesla Model 3 http://tv.quattroruote.it/news/video/elon-musk-presenta-la-nuova-tesla-model-3 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16840/poster_002.jpg Tesla: la Model S per i bambini costa 500 dollari http://tv.quattroruote.it/news/video/tesla-la-model-s-per-i-bambini-costa-500-dollari News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16763/poster_016.jpg Tesla presenta il proprio sistema high-tech per la guida semiautonoma http://tv.quattroruote.it/news/video/tesla-presenta-il-proprio-sistema-high-tech-per-la-guida-semiautonoma News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16751/poster_004.jpg Al volante della Tesla Model S P90D sotto il ghiacciaio del Pitztal http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/al-volante-della-tesla-model-s-p90d-sotto-il-ghiacciaio-del-pitztal- Flash

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca