Industria e Finanza

Autostrade
Atlantia si allea con Acs per il controllo di Abertis

Autostrade
Atlantia si allea con Acs per il controllo di Abertis
Chiudi

Atlantia, la holding che controlla Autostrade per l'Italia, fa un passo probabilmente decisivo verso la conquista della sua omologa spagnola Abertis. Dopo diversi giorni di indiscrezioni e mezze conferme, è stato ufficializzato l'accordo con i "rivali" del gruppo delle costruzioni iberico Acs di Florentino Perez, l’imprenditore noto al grande pubblico per essere il presidente del Real Madrid. Con l'intesa, Atlantia ha scelto di allearsi con Perez invece di procedere con una guerra fatta di rilanci e controrilanci dai mille risvolti finanziari pur di acquisire uno dei colossi del settore delle autostrade con 5,3 miliardi di ricavi, 9 mila chilometri di arterie gestite e 43 concessioni tra Europa, Americhe e Asia.

Si procede insieme. Fino a pochi giorni fa Abertis era contesa dagli italiani e dagli spagnoli con due offerte distinte. Atlantia aveva messo sul piatto, tra contanti e azioni, una proposta dal valore complessivo di 16,3 miliardi, che aveva ottenuto il sostegno della società spagnola e del suo maggior azionista Caixa, mentre Acs aveva avanzato, tramite la controllata tedesca Hochtief, un'offerta, sempre in contanti e azioni, da 18,4 miliardi circa, che il governo di Madrid vedeva con occhi più favorevoli rispetto a quella degli italiani. Quando ormai sembrava che i due contendenti fossero prossimi a darsi battaglia, sono invece iniziate a emergere indiscrezioni su un vero e proprio colpo di scena. Atlantia ha infatti optato per un'operazione che vedrà tutte le parti unire le forze per acquisire Abertis. A sbloccare lo stallo degli ultimi mesi è stato soprattutto l’accordo sulla governance, che riconosce agli italiani la gestione operativa seppur in forte coordinamento con gli spagnoli. L'amministratore delegato della nuova Abertis sarà nominato dal gruppo guidato da Giovanni Castellucci e il presidente da Perez, l'imprenditore capace di assumere il fondamentale ruolo di collegamento con l'esecutivo di Mariano Rajoy e con quella parte di ministri contrari all’operazione italiana.

Controllo agli italiani. Sarà dunque Atlantia ad avere il controllo e la maggioranza della società madrilena avendo alle spalle una maggior solidità finanziaria e un miglior rating tra le agenzie finanziarie, nonché un'esperienza di lunga data nel campo delle concessioni al contrario di Acs e Hochtief. L’operazione, dal valore complessivo di 13 miliardi, prevede una serie di passaggi, tra cui la cancellazione dell'offerta pubblica d'acquisto presentata da Atlantia. Toccherà invece a Hochtief portare avanti la sua Opa, in quanto di maggior valore, ma solo in contanti e quindi senza la componente azionaria. Il prezzo è sempre quello di 18,36 euro per ogni azione Abertis indicato originariamente dalla società tedesca e superiore rispetto ai 16,5 euro proposti dagli italiani circa otto mesi fa. In sostanza, Atlantia affiancherà Hochtief in virtù di quanto stabilito dalle normative spagnole che consentono di unire altri partner all'interno di un'offerta pubblica d'acquisto. 

Nuova holding in vista. Una volta conclusa l'operazione di acquisizione, l'intera partecipazione rilevata da Hochtief verrà ceduta a una holding di nuova costituzione con un capitale di 7 miliardi di euro circa. Atlantia sarà titolare del 50% più un'azione della nuova società, in modo da poterla consolidare da un punto di vista contabile, mentre ad Acs andrà il 30% e ai tedeschi il 20% meno un'azione. Non solo. La holding della famiglia Benetton entrerà infatti anche nel capitale della stessa Hochtief. L'accordo prevede che la società tedesca proceda con un aumento di capitale integralmente sottoscritto dalla sua controllante Acs, che a sua volta venderà ad Atlantia azioni Hochtief per un controvalore massimo di 2,5 miliardi di euro. Inoltre la holding della famiglia Benetton ha ottenuto un'opzione, da esercitarsi entro il 23 marzo, per l'acquisto parziale o integrale della partecipazione del 34% detenuta da Abertis nel gestore di torri di trasmissione Cellnex.

Patto para sociale e accordo di collaborazione. L'alleanza, destinata, salvo sorprese dell’ultim’ora, a creare un colosso delle concessioni e delle costruzioni, sarà rafforzata da un apposito patto para sociale all'interno della nuova holding, nonché da un accordo di collaborazione strategica. Atlantia, Acs e Hochtief hanno infatti intenzione di "sottoscrivere un contratto a lungo termine al fine di massimizzare la relazione strategica e le sinergie tra di loro ed Abertis in nuovi progetti di partnership pubblico-privata, tanto in progetti di costruzione (greenfield) che di gestione (brownfield)". Si avvia così una collaborazione ad ampio spettro tra il maggior gruppo attivo nella costruzione di infrastrutture complesse (Acs e Hochtief) e il più ampio portafoglio di concessioni (Abertis e Atlantia) al mondo. "Siamo felici dell'opportunità di cooperare con Acs in Abertis, per sviluppare appieno il potenziale di valore e anche per poter creare una piattaforma globale entrando in paesi dove Atlantia non era ancora presente, come Stati Uniti, Canada, Australia e Germania", ha commentato Castellucci. "Crediamo che il nostro ingresso in Hochtief non sia solo una valida opportunità finanziaria, ma soprattutto industriale, che fa di Atlantia e Abertis i leader mondiali nello sviluppo di infrastrutture di trasporto". 

COMMENTI

FOTO


VIDEO

https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News

SERVIZI QUATTRORUOTE

Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

Non ricordi la tua targa? Clicca qui >

logo

ASSICURAZIONE? SCOPRI QUANTO PUOI RISPARMIARE

Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

In collaborazione con In collaborazione con Facile.it

CERCA IL FINANZIAMENTO AUTO SU MISURA PER TE

RISPARMIA FINO A 2.000 €!

Calcola il tuo tagliando

QTagliando

Cerca annunci usato

LA STORIA AUTOMOBILISTICA A PORTATA DI MANO

Oltre 1500 recensioni di attività commerciali del mondo automotive

SCARICA LA PROVA COMPLETA IN VERSIONE PDF

Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.