Mazda Yamamoto: "Il piacere di guida è l'essenza della MX-5"

Omar Abu Eideh Omar Abu Eideh
Mazda
Yamamoto: "Il piacere di guida è l'essenza della MX-5"
Chiudi
 

Continuare a costruire una forte identità di marca: è questo l’obiettivo a lungo termine della Mazda, confermato alla fine dello scorso maggio da Masamichi Kogai, presidente e ceo della Casa giapponese. Fra i modelli più iconici del marchio figura certamente la MX-5, spider a due posti secchi per eccellenza: una vettura portabandiera della filosofia del marchio – basata su leggerezza e piacere di guida – diventata un mito fra gli appassionati della bella guida e che continua a raccogliere consensi. Ce la siamo fatta raccontare da Nobuhiro Yamamoto, l’uomo dietro le ultime tre edizioni della Miata: in Mazda dal 1973, l’ingegnere nipponico è stato pure responsabile dello sviluppo dei motori rotativi di RX-7 di seconda e terza generazione e del prototipo da competizione 787B, che ha trionfato a Le Mans nel 1991. Dal 2016 è ambassador della Miata e la Casa madre gli ha dedicato la MX-5 Yamamoto Signature.

Yamamoto San, quali emozioni ha provato quando è stata presentata la prima generazione di MX-5 al Motor Show di Chicago del 1989?

All’epoca ero il leader del team di sviluppo motoristico della terza generazione di RX-7 (la FD, che è stata presentata poi nel 1991, ndr). Ricordo ancora la mia eccitazione per il debutto della MX-5, dal momento che a quel tempo una sportiva leggera come la Miata sarebbe stata in grado di simboleggiare il marchio Mazda al pari della RX-7, con cui condivideva architettura a motore anteriore e trazione posteriore. Anche se il concetto di prodotto era diverso, quei due modelli avevano in comune la filosofia, le caratteristiche dinamiche e il piacere di guida. Il nostro team RX-7 è stato in grado di imparare molto dall'esperienza maturata con MX-5.

1989-2018, quasi trent'anni di MX-5: quanto e come è cambiata Miata?

Il concetto base, quello del Jinba Ittai cioè l’unità tra auto e pilota, non è mutato affatto dalla prima generazione di NA (nome in codice del progetto: le altre generazioni, in ordine alfabetico, sono NB, NC e ND, ndr). Tuttavia, in risposta al cambiamento della società e alle diverse esigenze dei clienti, abbiamo affrontato costanti sfide per l'innovazione tecnologica. Di conseguenza, le generazioni NB e NC della Miata sono cresciute leggermente in termini di peso e dimensioni per far fronte alle norme in materia di sicurezza ed emissioni inquinanti. La quarta edizione di MX-5, la ND, è tornata alla stazza originale grazie sia al progresso tecnico che ci ha fornito la tecnologia Skyactive, sia all'innovazione manifatturiera.

Il mondo automobilistico sta virando in massa verso la tecnologia ibrida o mild-hybrid: potrebbe arrivare anche sulla MX-5?

Mazda ha l’obbligo di considerare attentamente quale sia la tecnologia migliore per MX-5, ma sono fermamente convinto che l’auto manterrà la sua impostazione originale. Da sempre il modello mira a configurarsi come un “lifetime partner” per i suoi proprietari e, allo stesso tempo, Miata deve raccogliere il cambiamento della società e dei suoi valori. Secondo me, però, la Mazda non deve limitarsi a seguire il gregge e non dovrà mai dimenticare di mantenere inalterata l’essenza della Miata.

Come pensa che sarà la MX-5 fra trent'anni? Riesce a immaginare una Miata 100% elettrica?

Se produrremo una MX-5 elettrica in futuro, il modello dovrà andare ancora oltre le aspettative del cliente in termini di piacere di guida, confermando ancora una volta il concetto di Jinba Ittai.

Ci descriverebbe tre caratteristiche che rendono la MX-5 un modello iconico?

Credo siano il suo aspetto, il rispetto guadagnato negli anni e l'affezione di clienti e fan entusiasti. Per mantenere queste tre caratteristiche, MX-5 dovrà continuare a essere una sportiva vera, bella da guidare e con uno stile affascinante. Pertanto, gli ingegneri Mazda continueranno con passione, umiltà e orgoglio a porsi delle sfide tecniche che garantiscano alla Miata una tecnologia innovativa.

Pensa che ci sarà ancora il Jinba Ittai con l'arrivo della tecnologia di guida autonoma?

La filosofia di base della Mazda è centrata sull'uomo e mira a creare una piacevole convivenza fra guidatore e auto. Mentre il prodotto cambia con i tempi, attraverso le proprie emozioni il driver continua a sentire che il piacere di guida non cambia mai. Nella nostra impostazione, quindi, il ruolo del sistema di guida autonoma è quello di supportare gli automobilisti, non di sostituirli.

Qual è la sua generazione preferita di MX-5 e perché? Quale edizione di MX-5 possiede in garage?

Ogni MX-5 è attraente, con caratteristiche uniche. Fondamentalmente le amo tutte. Ma, sforzandomi di scegliere, allora la scelta ricade sulla ND, sviluppata sotto la mia guida nel ruolo di product manager: tornando al concetto originale della NA, abbiamo creato lo stile compatto e stimolante della ND. Sono molto orgoglioso che Mazda abbia vinto il doppio premio World Design of the Year e World Car dell'anno 2016. Non a caso, nel mio garage c’è una ND 1.5 con cambio manuale, di colore nero.

Nel 1989, avrebbe immaginato che MX-5 sarebbe diventata un modello cult?

Francamente non immaginavo che MX-5 avrebbe raccolto un così grande apprezzamento. La prima generazione MX-5 del 1989 era la prima auto sportiva leggera nel panorama automobilistico dei precedenti 23 anni. La sua nascita non sarebbe stata possibile senza la lungimiranza del nostro presidente di allora, Kenichi Yamamoto. Siamo orgogliosi che MX-5 abbia resuscitato il concetto di “light sportscar” in Giappone e in Europa. E sono felice di vedere molti fan club della Miata organizzati a livello mondiale. Ringrazio di cuore i molti proprietari di MX-5 che l’hanno amata e continuano ad amarla.

Bob Hall, giornalista automobilistico poi diventato product planner della Mazda, ha avuto un grande ruolo nella storia della MX-5: si dice sia stato fra i primi a immaginare la Miata, è vero?

Sì, penso sia vero. Il fattore chiave per stabilire il successo globale della prima generazione di MX-5 era che fosse apprezzata sul mercato statunitense: Bob Hall (pur non essendo ingegnere, ndr) è stato una figura centrale per i nostri tecnici americani, che hanno avuto un ruolo molto importante nella nascita della Miata. Ho avuto diversi faccia a faccia con lui, ma anche con Mark Jordan, Norman Garet, Jim Kilborm e Tome Matano, che ho incontrato nel luglio 2010 per scambiare opinioni su quello che sarebbe stato il futuro della MX-5. Ricordo nitidamente di aver parlato molto della necessità di introdurre innovazioni che fossero rappresentative per mantenere inalterati i cardini concettuali della vettura.

PAOLO CUGINI

Certo che una domandina sulla partnership con FCA per la 124 spider potevate anche farla... la Miata originale si ispirava , fra l'altro, anche alla Fiat 124 spider... e l'ultima Miata ha visto la luce grazie alla condivisione di costi con FCA (diversamente Mazda aveva ipotizzato di rimandare o cancellare il nuovo modello). Senza contare l'apporto tecnico e il confronto con un modello costruito sulla stessa piattaforma ma con una sua spiccata personalità, il che ha migliorato sia la mx 5 che la 124, per stessa ammissione degli ingegneri giapponesi che hanno ripreso varie soluzioni adottate sulla 'concorrente'.

COMMENTI

  • Certo che una domandina sulla partnership con FCA per la 124 spider potevate anche farla... la Miata originale si ispirava , fra l'altro, anche alla Fiat 124 spider... e l'ultima Miata ha visto la luce grazie alla condivisione di costi con FCA (diversamente Mazda aveva ipotizzato di rimandare o cancellare il nuovo modello). Senza contare l'apporto tecnico e il confronto con un modello costruito sulla stessa piattaforma ma con una sua spiccata personalità, il che ha migliorato sia la mx 5 che la 124, per stessa ammissione degli ingegneri giapponesi che hanno ripreso varie soluzioni adottate sulla 'concorrente'.
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20740/Thumb Mazda.jpg Diario di bordo: Mazda MX-5 Yamamoto - Day 5 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-mazda-mx-5-yamamoto-day-5 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20714/poster_0021.jpg Diario di bordo: Mazda MX-5 Yamamoto - Day 4 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/ddb-day-4-bellati-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20713/poster_005.jpg Diario di bordo: Mazda MX-5 Yamamoto - Day 3 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/ddb-day-3-bellati-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20711/poster_54fb8b61-9302-416f-8a93-f15aaf464d34.jpg Diario di bordo: Mazda MX-5 Yamamoto - Day 2 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/ddb-mazda-mx5-yamamoto-day-2-valenti-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20709/poster_006.jpg Diario di bordo: Mazda MX-5 Yamamoto - Day 1 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-mazda-mx-5-yamamoto-day-1 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18952/poster_017.jpg Le prove su strada del numero di luglio di Quattroruote http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/le-prove-su-strada-del-numero-di-luglio-di-quattroruote Flash
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18933/poster_014.jpg Mazda MX-5 RF: ora il tetto è rigido http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/mazda-mx-5-rf-ora-il-tetto-rigido Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18853/poster_011.jpg Il giro di pista della Mazda MX-5 2.0L Skyactiv-G RF Sport http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/il-giro-di-pista-della-mazda-mx-5-2-0l-skyactiv-g-rf-sport Prove in pista
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17116/poster_019.jpg Mazda presenta la MX-5 Retractable Fastback http://tv.quattroruote.it/news/video/mazda-presenta-la-mx-5-retractable-fastback News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16875/poster_004.jpg La prova della nuova Mazda MX-5 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-prova-della-nuova-mazda-mx-5 Prove su strada

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca