Industria e Finanza

Tesla
Il terzo trimestre chiude in utile

Tesla
Il terzo trimestre chiude in utile
Chiudi

La Tesla ha finalmente messo a segno un trimestre in utile confermando le anticipazioni del suo numero uno Elon Musk. Non solo. La Casa californiana è riuscita anche a fare molto più di quanto si aspettassero gli analisti di Wall Street: i ricavi sono più che raddoppiati, i profitti hanno battuto ampiamente le attese e l'azienda non ha bruciato cassa. 

Terzo utile trimestrale dalla quotazione. Nello specifico il conto economico dei tre mesi tra luglio e settembre vede un utile di 311,5 milioni di dollari, a fronte della perdita di 619,4 milioni del pari periodo dell'anno scorso (la Tesla non ha mai chiuso in utile un bilancio annuale). L'utile per azione di 1,74 dollari si confronta, inoltre, con il rosso di 3,7 dollari di un anno fa e con la perdita di 99 centesimi di dollari prevista dal consenso degli analisti. Inoltre, al netto delle componenti straordinarie o atipiche l'Eps si è attestato a 2,9 dollari, contro attese su un dato negativo per 19 centesimi. Al di là di come e quanto siano state battute le previsioni del mercato, si tratta, per la Tesla, del terzo utile trimestrale da quando è stata quotata a Wall Street nel 2010 nonché dei primi profitti dopo sette trimestri in profondo rosso che hanno alimentato i dubbi degli investitori e degli analisti sulla sostenibilità finanziaria del modello di business dell'azienda e in generale delle auto elettriche. Del resto, il precedente utile del terzo trimestre del 2016 era stato ottenuto solo grazie agli effetti delle vendite di crediti ambientali ad altri produttori automobilistici.

La Tesla Model 3

Il fattore Model 3. Negli ultimi mesi Musk è stato sottoposto a fortissime pressioni, soprattutto per il giallo della privatizzazione che ha scatenato polemiche, inchieste, guai giudiziari e la necessità, per l'imprenditore di origini sudafricane, di raggiungere un compromesso con la Sec, l'autorità di controllo dei mercati finanziari, pur di mantenere un piede all'interno dell’azienda. Eppure, lo stesso Musk non ha perso la sua voglia di stupire parlando spesso e volentieri di una Tesla destinata alla redditività negli ultimi sei mesi dell'anno grazie alla Tesla Model 3, la berlina compatta da sempre indicata come il prodotto delle svolta per la Casa californiana. Ed è infatti la berlina a rappresentare il fattore di spinta ai conti aziendali nel terzo trimestre e ancor di più ai ricavi, saliti da 2,9 miliardi a 6,82 miliardi, ampiamente al di sopra dei 6,33 miliardi previsti dagli analisti. 

Un trimestre storico. Buona parte della lettera agli investitori con sui sono stati annunciati i conti trimestrali è riservata ai risultati raggiunti con la berlina compatta. "Il terzo trimestre è stato davvero storico per la Tesla", è l'incipit del documento. "La Model 3 è stata l'auto più venduta negli Stati Uniti in termini di fatturato e la quinta vettura più venduta in termini di volumi". Inoltre, grazie al miglioramento dell'efficienza dimostrato da un calo del 30% delle ore lavorative dedicate alla sua produzione, il margine lordo della vettura ha superato il 20%. La Tesla non è però ancora riuscita a raggiungere i suoi target produttivi. Nel corso del trimestre ne sono state prodotte in media 4.300 unità alla settimana, un dato ancora inferiore all'obiettivo delle 5 mila, anche se tale livello è stato superato nell'ultima settimana di settembre. Ciononostante sembrano lontani i tempi dei frequenti problemi alle catene di montaggio con i conseguenti ritardi nelle consegne. A dimostrarlo è il fatto che, dopo diversi mesi, la Tesla non "bruci" più cassa: alla fine del trimestre la liquidità è aumentata di 731 milioni di dollari grazie a un flusso di cassa operativa positivo per 881 milioni di dollari, contro i 740 milioni "bruciati" nei tre mesi precedenti per far fronte a quello che lo stesso Musk ha più volte definito come un "inferno produttivo" pur di aumentare la produzione della Model 3. Ora la Tesla ha in cassa quasi 3 miliardi di dollari, abbastanza da alleviare i continui timori degli investitori sulla necessità di una ricapitalizzazione, nonostante l’ammontare dei debiti di breve termine sia salito da 3 a 3,6 miliardi. 

Target confermati. D'altronde anche per il quarto trimestre è prevista la chiusura del conto economico in utile e una generazione di cassa adeguata, per esempio, a rimborsare 230 milioni di titoli di debito in scadenza alla fine di novembre grazie a un continuo impegno sul miglioramento dell'efficienza e sull'aumento della produzione. Dal punto di vista operativo sono stati inoltre confermati gli obiettivi di chiudere l'anno con oltre 100 mila Model S e X consegnate alla clientela e di vendere nel quarto trimestre più delle 55.840 Model 3 commercializzate nel terzo contando sul forte interesse di clienti di altri marchi finora riscontrato per la berlina. Anche per questo Musk, nel corso di una conference call con gli analisti, ha parlato di una domanda per la berlina compatta "probabilmente compresa tra 500.000 e 1 milione di auto l'anno".

Vola in Borsa. La notizia è stata accolta con entusiasmo a Wall Street, dove il titolo già ieri aveva registrato un aumento sulla base delle attese positive degli analisti. Oggi, la crescita è arrivata a superare il 10%, per poi assestarsi attorno al 5%, poco sopra i 300 dollari.

COMMENTI

  • È interessante notare che il rapporto su un'indagine dell'Fbi sui rapporti di Tesla sulla produzione del Modello 3 arriva proprio nel momento in cui le azioni di Tesla hanno portato a guadagni da record. Gli short sellers non sanno che pesci pigliare. Se poi il denigratore Buratti avesse per caso cianciato sulle variazioni di prezzo che hanno reso sfortunati i primi acquirenti, beh, avrà come al solito fatto brutta figura, perchè i precedenti acquirenti di Performance Model 3 verranno rimborsati. E Buratti solita figuraccia
     Leggi risposte
  • Ma dai adesso fanno la fiera del vintage a Bologna dove si vendono Landini testa calda ottima offerta in omaggio ti danno una bella SUV crucca
  • Ahahahah il ciarlatan Divin ha colpito ancora. Beh oltre ad essere indagato dall' FBI per aver manipolato la rampa di produzione della M3 ingannado gli investitori ma è roba vecchia, adesso si è scoperto che ha pure gonfiato il costo delle M3 di 5 mila dollari per l'acquisto del pacchetto "performance" per superare indenne l'ultimo trimestre e dimostrare di essere redditizio. Perchè oggi, miracolo dei miracoli, lo include nel prezzo della vettura praticamente lo regala. I clienti che precedentemente lo avevano acquistato si sono "rivoltati" tanto da indurre il ciarlatan Divin a promettere di essere risarciti. Si...adesso che il trimestre è passato e i bilanci depositati...continuate ad adorare il vostro beniamino, cari Teslafan, che questo vi ripagaga a sun di fregature...E il bello non detto da me, ma da Fred il primo fan Tesla (amico di Blundo) ach' egli truffato e infoiato come una iena con l'acquisto di una delle prime M3 performance. Oltre ad essere uno dei primi e aver dato fiducia anni fa questo è il ringraziamento... Che banda di ciarlatani.
     Leggi risposte
  • Ottimi risultati per Tesla. Pero' direi di non infierire sui patiti del TDI (a rate) che senno si mettono a zigare.
  • Oddio sento suonare la campana a morto per i vecchi naffettari, poveri illusi sognavano e spingevano sulla co2 per ricordare che i naffettoni ne producono poca poveri illusi, sognate sognate che tra qualche mese inizierà la fine don don don requiem per tutti gli affumicatori della padania
  • Tiriamo un po' le somme dai, quanta gente è stata sm3rdata oggi in una sola botta? 😂😂😂. Parliamo di persone che votano... E che fanno figli!!!! Sperando l'intelligenza non la prendano dai genitori a questo punto.. Stavolta voglio prevedere io qualcosa... Non il fallimento di tesla aimé, ma l'articolo che la riguarda con il minor numero di commenti su quattroruote. E dovessi sbagliare, a quanto pare anni di commenti sul blog sono fatti per questo!
     Leggi risposte
  • Ci hanno messo un attimo a far partire la produzione della M3 e finalmente arrivano gli guadagni. Sarà più o meno la stessa strada che dovranno percorrere i loro concorrenti attuali e futuri a suon di miliardi e nessuno di loro possiede una rete per la ricarica veloce, solo progetti che esistono sulla carta. Se uno vuole muoversi oltre il perimetro del proprio garage, vi è bisogno di strutture, la Tesla oltre ai Supercharger, offre ai propri clienti migliaia di punti “destination charging” che permettono di viaggiare per il mondo. Vedremo fra dieci anni, chi sarà stato capace d’eguagliare la Tesla o di fare meglio. Intanto nascono le prossime Gigafactory’s ...
  • La finanza non è tutto, però è un buon risultato. Il boom delle elettriche è certamente dietro l'angolo ma aumenteranno i concorrenti. Per esempio, al debutto della Lucid Air la P100D subirà certamente un contraccolpo, non così credo per la 100D, grazie alla sua autonomia elevata ed il costo non eccessivo.
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22275/poster_001.jpg Giro di pista - Tesla Model 3 ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-pista-tesla-model-3-awd-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21969/Thumb tesla model 3.jpg Tesla Model 3: la prova STRUMENTALE definitiva http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/tesla-model-3-la-prova-strumentale-definitiva- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20986/poster_006.jpg Tesla Model 3: fra poco arriva in Europa! http://tv.quattroruote.it/eventi/parigi-2018/video/parigi-2018-tesla-model-3-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20716/poster_0021.jpg Tesla Model 3, l'abbiamo guidata in anteprima! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/anterpima-ecco-la-tesla-model-3-su-strada- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18585/poster_011.jpg La nuova Tesla Model X in prova! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-nuova-tesla-model-x-in-prova Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18245/poster_003.jpg Il crash test IIHS della Tesla Model S http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-iihs-della-tesla-model-s1 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17883/poster_001.jpg Il nuovo sistema Tesla punta alla guida autonoma http://tv.quattroruote.it/news/video/il-nuovo-sistema-tesla-punta-alla-guida-autonoma News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17214/poster_016.jpg La nostra prova della Tesla Model S P90D Performance http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/prova-tesla-model-s-p90d Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17176/poster_009.jpg Elon Musk presenta la nuova Tesla Model 3 http://tv.quattroruote.it/news/video/elon-musk-presenta-la-nuova-tesla-model-3 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16840/poster_002.jpg Tesla: la Model S per i bambini costa 500 dollari http://tv.quattroruote.it/news/video/tesla-la-model-s-per-i-bambini-costa-500-dollari News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca