Stati Uniti Trump torna a minacciare dazi sulle auto estere

Redazione Online Redazione Online
Stati Uniti
Trump torna a minacciare dazi sulle auto estere
Chiudi
 

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump torna a rilanciare l'ipotesi di dazi sulle auto prodotte all'estero, in risposta al  piano di ristrutturazione annunciato nei giorni scorsi dalla General Motors, che prevede la chiusura di cinque stabilimenti in Nord America e il taglio di 14.800 posti di lavoro. Una misura protezionistica che potrebbe portare al taglio della crescita globale dello 0,75% secondo un rapporto del Fondo monetario internazionale inviato al G20.

Stop ai sussidi per l'elettrico. Come rappresaglia per il piano da lacrime e sangue della GM, il capo della Casa Bianca ha anche minacciato di bloccare tutti i sussidi governativi alla General Motors, inclusi i fondi stanziati per le auto elettriche del gruppo di Detroit. 

Una scommessa che non paga. In un paio di tweet il numero uno della Casa Bianca ha fatto sapere di essere "molto deluso dalla General Motors e dal suo ceo, Mary Barra, per la chiusura degli stabilimenti in Ohio, Michigan e Maryland. Niente verrà chiuso in Messico e Cina. Gli Stati Uniti hanno salvato la General Motors e questo è il grazie che riceviamo. Ora stiamo esaminando il taglio di tutti i sussidi, inclusi quelli per le elettriche", ha continuato. "La GM ha fatto una grande scommessa in Cina anni fa, quando ha costruito le sue fabbriche nel Paese asiatico (e in Messico): non credo che la scommessa stia per pagare. Sono qui per proteggere i lavoratori americani".

This year, General Motors received a $514 million tax break as a result of Trump’s tax giveaway to the wealthy. But...

Pubblicato da Bernie Sanders su Lunedì 26 novembre 2018

Le reazioni del mondo politico Usa. Anche il senatore Bernie Sanders si è espresso con parole di fuoco nei confronti del piano di ristutturazione. "Quest'anno, la General Motors ha fruito di una detrazione fiscale di 514 milioni di dollari", ha scritto sul suo profilo Facebook, "ma anziché utilizzare questi soldi per aumentare i salari, i benefici o incrementare i posti di lavoro, sta facendo l'esatto opposto". E ha rincarato la dose definendo il piano "oltraggioso". "Siamo chiari, la società non è povera", ha sottolineato Sanders, "e non è in fallimento. Quest'anno la GM ha realizzato profitti per 6 miliardi di dollari e ha avuto abbastanza fondi per acquisire 100 milioni stock buyback arricchendo i suoi azionisti. L'anno scorso ha assegnato al Ceo un compenso di 22 milioni di dollari, 295 volte più di un lavoratore medio della GM. Grazie al governo Trump, ha anche ricevuto 600 milioni in vantaggiosi contratti federali. I contratti governativi", ha concluso il senatore, "dovrebbero andare a società che creano posti di lavoro in America, non a imprese che li stanno eliminando. L'avidità della General Motors sta distruggendo il tessuto sociale americano".

Giù il titolo in Borsa. I veicoli elettrici della GM attualmente hanno diritto a un credito d'imposta di 7.500 dollari secondo la legge federale: non è stato specificato in che modo l'amministrazione Trump potrebbe limitare o eliminare totalemente questi crediti (che tra l'altro sono indirizzati agli acquirenti e non alla Casa) oppure se il governo avesse in mente altri sussidi. In ogni caso le dure parole di Trump e i dettagli della ristrutturazione hanno scosso gli investitori e le reazioni a Wall Street non si sono fatte attendere:  le azioni della GM martedì hanno lasciato sul terreno il 2,6%.

COMMENTI

  • questo è il prezzo da pagare per passare alla mobilità elettrica dato che lo sanno tutti che servirà meno forza lavoro...poi se vogliamo obbligare le aziende a pagare più dipendenti di quanti ne servono che trump e sanders si accomodino pure ma non si meraviglino quando si accorgeranno che hanno peggiorato la situazione...
     Leggi risposte
  • 22 milioni di $ in 1 anno 295 volte retribuzione media dipendente GM 74500$ in 1 anno non conosco come funziona in usa, ma anche se lordi, non sono pochi per un medio..... mah? stanno così bene nell'automotive in usa....???
  • Per una volta sono d'accordo con Trump, dopo tutti i soldi dei contribuenti, spesi qualche anno fa per salvare GM, loro chiudono gli stabilimenti USA. Bravo Trump!
  • Non è questo il punto. Premesso che Io sono un appassionato e vedo con terrore l'arrivo di tecnologie che mi tolgano questa passione....Non vedo come ci possa un futuro diverso dall'enorme contrazione del numero di veicoli circolanti e della forza lavoro impiegata per produrli. Anche perché l'A.I. è alle porte...e arriverà prima in Cina secondo me, dato che il baricentro economico/tecnologico si è spostato da loro. Inoltre se l'elettrico sfonda (non vedo come ma mai dire mai se ci si mettono i colossi dell'energia in comunella con i giganti dell'elettronica) è molto meno esigente in termini occupazionali sia per le case costruttrici che per i fornitori di componentistica, accessori etc etc. Ripeto, per me GM a lungo termine ha ragione; mi dispiace molto ma è così.
     Leggi risposte
  • Siamo obiettivamente al ridicolo. Il re è nudo, Barra fa l'unica cosa sensata che possa essere messa in atto per salvare gm e i soliti personaggi si riempiono la bocca di "privatizzare i guadagni e socializzare le perdite". Era e resta ridicola la politica economica di Trump basata su dazi da bullo e taglio delle tasse per far esplodere deficit e debito; e sono ridicole le affermazioni del comunista americano (cioè la parodia di una parodia) Senders, secondo cui gm "starebbe bene". Non è vero, non sta affatto bene, perché, a parte l'assunto generale che guardare i numeri del presente non dice nulla sul futuro, l'utile è solo uno dei numeri, e nemmeno il più importante, se paragonato al cash flow o al margine. La struttura elefantiaca di società come gm, ma anche vag, che, non dimentichiamolo, ha annunciato non più di un anno fa un piano di esodi incentivati (alias licenziamenti e prepensionamenti) per 23.000 dipendenti di cui il grosso in Germania, non potrà sopravvivere al nuovo mondo automotive, se non adeguatamente ristrutturata. Tutto il resto, incluse le minacce "selettive" di taglio degli incentivi (irrealizzabili per ovvie ragioni di concorrenza) sono aria fritta.
     Leggi risposte
  • Gli investimenti per sviluppare batterie e idrogeno sono ingenti, si parla di miliardi di dollari. Dove finiscono i soldi? ;)
  • Raramente sono d'accordo coi proclami (in alcuni casi deliri) di Trump, ma 'sta volta sono totalmente dalla sua parte. Queste aziende private che incassano i profitti e socializzano le perdite (ed in italia ne conosciamo bene una) vanno punite fiscalmente e finanziariamente. Troppo comodo appoggiarsi solo sui fondi elargiti in varie forme dallo stato (quale esso sia) ed evitare il fisiologico rischio d'impresa che invece dovrebbe essere alla base di ogni industria.......
     Leggi risposte
  • una delle rare volte che concordo con Trump... fatti, non parole
     Leggi risposte
  • È molto comodo per qualsiasi produttore far fabbricare in Paesi a basso costo di manodopera, sicurezza sul lavoro e salvaguardia ambientale i propri prodotti e poi, anzichè utilizzare il vantaggio economico ricevuto per abbassarne il prezzo favorendo l'utente finale, lo utilizza per aumentare i propri guadagni e licenziare personale. La delocalizzazione all'estero deve essere assolutamente disincentivata.
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca