Anfia Scudieri presidente: è subito confronto con il governo su filiera ed elettriche

Redazione online Redazione online
Anfia
Scudieri presidente: è subito confronto con il governo su filiera ed elettriche
Chiudi
 

È immediato il botta e risposta tra Giuseppe Conte e Paolo Scudieri, neo presidente dell'Anfia: nel corso dell'Assemblea generale che lo ha nominato, il dirigente ha pungolato il premier - ospite dell'evento - sulla necessità di tutelare la filiera automobilistica del Paese, criticando il "depotenziamento di misure importanti"e, chiedendo "attenzione per il tessuto industriale" e invitando il governo a "non incentivare l'acquisto di veicoli elettrici". E a dare semmai priorità alla creazione di un'infrastruttura di ricarica adeguata.  

Più attenzione per le imprese. Scudieri, numero uno Adler Pelzer Group, succede ad Aurelio Nervo. Ed è proprio in veste di neo presidente dell'Associazione nazionale filiera industria automobilistica che il manager ha fatto presente le preoccupazioni di un settore "trainante per la ripresa", ma che ora si trova alle prese con una contrazione del business (-0,6% nei primi nove mesi del 2018) e un calo della produzione (-3,8%): "Bisogna tornare a mettere al centro dell'agenda politica la crescita del tessuto industriale italiano, con la sua capacità di generare posti di lavoro e sostenere la crescita del sistema Paese - ha detto Scudieri - Occorre agire su quei fattori di produzione che per troppo tempo hanno creato un gap di competitività tra il fare impresa in Italia o negli altri Paesi europei. Questo è il primo messaggio che vogliamo dare oggi al governo. Non c'è crescita sociale e occupazionale senza la creazione di condizioni favorevoli per il rafforzamento e l'ampliamento del tessuto imprenditoriale". Non solo: Scudieri denuncia "il depotenziamento di misure importanti come l'iperammortamento e, addirittura, la perdita del superammortamento e del credito d'imposta per la ricerca e l'innovazione, strumenti fondamentali per il rilancio del settore industriale".  

No agli incentivi per le elettriche, sì all'infrastruttura. Un altro tema essenziale, per l'Anfia, è la mobilità elettrica, per cui il governo sta studiando degli incentivi. "L'accettazione delle nuove tecnologie da parte dei consumatori è un fattore che i costruttori non possono controllare, richiede il coinvolgimento di più soggetti e a nostro avviso non può, a questo punto, prescindere dalla realizzazione delle infrastrutture di ricarica - sottolinea Scudieri - Se la strada verso la mobilità a zero emissioni è ormai tracciata e richiede all'industria investimenti e obblighi che, se non raggiunti, comporteranno pesanti sanzioni economiche per i costruttori, ci aspettiamo un impegno concreto alla realizzazione delle infrastrutture. E lo chiediamo oggi a gran voce ai rappresentanti di governo che, in Europa, si sono espressi a favore di obiettivi estremamente ambiziosi, raggiungibili solo con un mercato prettamente elettrico, seppur consapevoli di rappresentare un Paese leader nella produzione delle altre tecnologie". La filiera è "pronta a mettersi in gioco" e a collaborare con la politica, ma chiede anche "tempo per riconvertirsi: per questo è importante sviluppare la rete infrastrutturale e non incentivare oggi l'acquisto di veicoli elettrici, cosa che favorirebbe solo un'élite di cittadini".

2018-Conte-3

Conte: vicini all'auto, ma la stretta sulle emissioni è naturale. Dal canto suo, Conte ribadisce "la vicinanza" del governo all'industria manifatturiera e in particolare all'automotive, e risponde alle critiche con puntualizzazioni e distinguo: "Tra le misure che riguardano direttamente il settore, voglio ricordare che la tassazione agevolata al 15% degli utili reinvestiti in macchinari e in aumento dell'occupazione è un sostegno diretto alle vostre imprese, perché ne permette il rafforzamento patrimoniale e l'aumento della capacità produttiva; le aiuta anche dal lato della domanda, perché gli automezzi sono tra i beni strumentali che rientrano nell'agevolazione. È un intervento che vale 1,1 miliardi nel solo 2019 e 2,3 miliardi a regime". Simile ragionamento per l'iperammortamento, "che abbiamo confermato rimodulando il beneficio in relazione alla dimensione dell'investimento: per questi provvedimenti abbiamo allocato oltre mezzo miliardo". Per quanto riguarda le critiche alla manovra, Conte si è detto disposto ad ascoltare proposte di miglioramento: "Preoccupazioni come quelle sulla formazione per l'industria 4.0 stanno già avendo risposta in Parlamento. Tuttavia, occorre valutare complessivamente il pacchetto di misure che abbiamo messo in campo. Senza dubbio, la nostra manovra riequilibra il sostegno all'economia agendo dal lato della domanda interna troppo a lungo sacrificato negli anni passati. La crescita tornerà robusta". Centrale, secondo il premier, è il piano di investimenti "per 20 miliardi nei prossimi tre anni, da destinare infrastrutture e opere di difesa del territorio che, oltre ad avviare un processo di risanamento assolutamente necessario, daranno un impulso decisivo soprattutto in quei settori che più intensamente usano i prodotti del settore auto". Quanto all’elettrificazione e alle scelte della politica, la risposta è meno diplomatica: "Occorre ponderare con prudenza tutte le esigenze, ma il percorso per una tecnologia compatibile con l'ambiente è già tracciato e sarebbe miope non adattarsi in questa direzione. Il comparto è chiamato a sforzi sempre più rilevanti su questi temi". In particolare, Conte ritiene "naturale" che il legislatore risponda "a questa urgenza con standard di emissioni sempre più stringenti".

La 500 elettrica "punta di diamante" Fiat. Nel corso di una tavola rotonda moderata dal direttore di Quattroruote Gian Luca Pellegrini, si è parlato anche della necessità di rinnovare il parco circolante italiano, della demonizzazione del diesel e del relativo calo delle vendite, il quale ha portato a un incremento della CO2 emessa dalle vetture che viaggiano snelle strade europee. Infine, non è mancato un focus sulla strategia di elettrificazione del gruppo FCA: Daniele Chiari, responsabile della Pianificazione prodotto e delle relazioni istituzionali Emea, ha descritto la futura Fiat 500 elettrica come "la punta di diamante" del costruttore. 

COMMENTI

leggi tutto

FOTO

VIDEO
 -
 -

 -
 -

 -
 -

 -
 -

https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News

RIVISTE E ABBONAMENTI

Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

Quattroruote

Abbonati a Quattroruote!

Sconti fino al 41%!

SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

UTILITÀ

SERVIZI QUATTRORUOTE

Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
Targa
Cerca